Cruel Master Zigfield – BDSM

di | 5 de Agosto, 2022

Una volta ero il reverendo Zigfield Quinn, ma poi ho capito il mio vero ruolo e ho deciso di rinunciare a essere un maestro maschio. Ho sicuramente dei clienti interessanti.

Continuo a dire a Hollander che non può fare a meno di essere un sottomesso naturale. Hollander sta per sposare una brava ragazza, una simpatica creaturina con un negozio di fiori o qualcosa del genere, e mi ha detto più volte che doveva smettere di visitarmi per predominanza sessuale.

È vero, sono un uomo e, come continua a dirmi Hollander, non è gay. Perché, allora, lavorerà con un enorme tappo di sughero nel suo nascondiglio? E perché si fa sempre vedere a casa mia?

A volte è solo per un clistere veloce, ma di solito non lo è.

Proprio l’altra sera dopo che mi ha detto che aveva chiuso con l’imbarazzo e il suo consigliere pastorale o qualche merda lo ha fatto cambiare, e non posso credere che abbia ricevuto tutti quei consigli e non l’abbia detto a Stacy o Tracy o con chi sta. si sposa per la sua perversione…

Si presenta al mio appartamento. Hollander ha una bella casa grande ed è stato divertente andarci. Prima di incontrare Stacy, Hollander aveva una grande croce di Sant’Andrea nel seminterrato e un bellissimo cavallo da falegname a cui mi sono appoggiato prima di dargliene trenta con il mio bastone.

Hollander piangeva lacrime amare, ma poi si inginocchiava felicemente e iniziava a succhiarmi il cazzo, e io tornavo e tornavo. Poi ho pestato il mio stivale Doc Marten contro il suo finché non è arrivato anche lui.

Ma ovviamente Stacy ora vive lì, ed è stata trasformata in una bella e igienica stanza dei giochi con una Wii e cose del genere.

Poi Hollander passa davanti a casa mia e quando apro la porta grugnisce, furioso per aver ceduto di nuovo.

“Pensavo che saresti rimasto lontano questa volta.” Nessuno vedendoci insieme sospetterebbe mai che Hollander sia il sottomesso. È alto un metro e ottanta e piuttosto atletico, e io sono un po’ tozzo e ho bicchieri di coca e bei denti gialli.

Ma Hollander è affascinato. “Sto venendo di nuovo, Ziggy.” Si ferma. “Ho bisogno di una terapia decente e, francamente, anche tu.”

Ed è stato allora che l’ho schiaffeggiato, proprio sulla soglia, ed è caduto in ginocchio. Sono tornato al mio appartamento e lui mi ha seguito.

Nel giro di dieci minuti avevo Hollander nudo e con un maglione carino, calzini alti fino al ginocchio e Mary Janes. Ora tocca a Holly, la mia brava scolaretta.

“Vedi, cosa direbbe Stacy se potesse vederlo adesso, Holly?” Non ci sono molti maschi lì, vero?

Holly inizia a piangere perché sa di essere solo una piccola travestita triste. E il desiderio di Holly di essere una studentessa vestita di rosa è davvero squisito, credo.

“Non ti dispiace di aver sprecato il tempo di tuo padre, fingendo di essere un figo, fidanzandoti con questa piccola stupida cosa quando sai che vuoi solo saltare la corda, preparare il tè e giocare con le bambole?

Nel tentativo di fare ammenda, Holly agita la piccola busta bianca con il mio generoso tributo su di essa. Gliela strappo, ma ovviamente non mi accontenterò mai.

“Ziggy, spero che tu non sia arrabbiato con me, signore.”

Non c’è niente di più strano che afferrare un uomo che indossa un maglione rosa sulle ginocchia e tirargli giù le mutandine per un po’ di azione con la mia racchetta da squash. È divertente, ma anche un po’ triste.

A volte mi chiedo se Hollander continuerà a vedermi dopo aver sposato Stacy. È un peccato, perché speravo di metterlo sotto un dispositivo di castità.

Ho Romaine su una questione di castità, e qualche volta la irrita. Romaine è una conduttrice meteo televisiva nei giorni feriali, e che delizia!

Ha lunghi e folti capelli biondi e tette enormi, e la maggior parte degli uomini la eccita per poter sbavare perché le sue previsioni sono pietose, non è una meteorologa.

Dopo aver messo Romaine nel suo piercing di castità, le ho detto che non doveva impedirle di fare sesso e ho insistito perché rovinasse il loro appuntamento.

In precedenza, Romaine di solito permetteva agli uomini di uscire con lei e spendere oscene quantità di moolah su di lei, e poi sai, un bacio sulla porta.

L’altra sera, tuttavia, ho insistito perché venisse qui a succhiare il pizzaiolo. Questo la rende una fellatrice migliore. Le ho messo la cinghia e ho mostrato al ragazzo il suo piercing e lui ha riso e ha chiesto se lo avrebbe fatto anche lei.

Aveva sentito la routine di Chris Rock su come dovresti farti mangiare il culo a una ragazza.

“Ziggy, per favore. Romaine mi aveva implorato, con grosse lacrime che le rigavano il viso.

E poi mi sono tolto la cintura e ho iniziato a sbattergliela sulle spalle e sulla schiena.

“Sei una puttana viziata. Perché dovrei lasciarti venire, perché dovrei lasciarti uscire dal piercing se vuoi solo evitare quel povero ragazzo della classe operaia.”

“Lo succhierò di nuovo, davvero, ma non posso-“

Certo che poteva. Potevo vedere i succhi che uscivano dalla sua figa mentre mi supplicava. Certo, avrebbe potuto darmi la sua password (“Twinkies”) e andarsene subito, ma Romaine è dura come le unghie.

Tutti i lamenti e l’accattonaggio è un grande atto, credo. Romaine è sulla scena da più di un decennio, anche se ha solo trent’anni.

L’anno scorso ha invitato tutti i suoi Dom e Dommes insieme per uno strano gioco.

C’era un enorme cartello sul pavimento con diversi messaggi in grandi quadrati ai lati che dicevano cose come “DARE A ROMAINE VENTICINQUE” o “ROMAINE DEVE SCRIVERE IL SUO SENO”.

L’ex ragazza di Romaine, una diga hardcore di nome Skinner, mi ha detto che Romaine giocava a questo gioco ogni anno e che lo aveva progettato, ovviamente.

I suoi ex dominanti lanciano i dadi e ricevono piccole ricompense come la bocca o il culo di Romaine mentre Romaine striscia sul set, nuda.

C’è una ciotola in cui Romaine deve prendere piccoli pezzi, e abbiamo detto

“Chiedi al maestro Ziggy di darti un calcio nelle costole.” Aveva mille di questi piccoli errori, e piangeva chiedendo a diversi dominanti poca cattiveria.

“Chiedi a Dona Marceline di riempirsi il seno con un sigaro acceso”

“Chiedi se Lady Evelyn ha intenzione di infilarti una candela di compleanno accesa su per il culo dopo averti violentata con uno strap-on”

“Scopri chi ha le mestruazioni e fatti riparare i tamponi”

“Prega il maestro Joshua di farti succhiare le sue sporche dita.”

“Chiedi a Dona Renata (una vera puttana, anche obesa) di metterti in sella e farti cavalcare venticinque volte per la stanza”

“Apri la bocca per l’urina del maestro Irwin” (Irwin ha ancora una vescica debole)

“Prega la dea Aleta di farti pulire il suo posacenere con la lingua”

“Vedi se Dona Liane si aggrapperà le areole ai capezzoli”

Ma Romaine ci ha pensato, vero?

Alla fine della partita, se Romaine ottiene abbastanza punti (il sistema a punti è pazzesco), può chiedere un voto, e poi votiamo se può masturbarsi o meno mentre la guardiamo e lanciamo lattine di birra.

A questo punto Romaine è sudata e i suoi capelli sembrano di merda. La sua mascella di solito è quasi paralizzata dopo aver succhiato tutti i cazzi e la figa.

A volte invita fino a trenta dominanti per metterla alla prova.

E deve volerlo davvero, perché vengono da tutto il paese, alcuni dall’estero, e lei paga le spese di trasporto e di albergo di tutti.

Romaine e Hollander sono solo due dei miei sostituti e ne ho tanti di più. È molto più interessante che essere un ministro presbiteriano, questo è certo. E paga anche meglio.

Ziggy questa volta è andato nella giusta direzione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *