Eleanor’s Transformation – BDSM – Literotica.com

di | 5 de Agosto, 2022

Eleanor chiuse gli occhi, cercando di resistere al dolore. Sentì il fruscio del filo spinato nella mano dura di Adam, e un dolore lancinante, una linea bruciante attraverso le sue natiche morbide e grassocce.

Eleanor doveva stare zitta. In alternativa, Adam avrebbe potuto legarle mani e piedi con una corda, poiché pensava che fosse un po’ una “contorta”. Ma era stata addestrata a rimanere ferma, davvero.

QUALE SCELTA! FOTOGRAFIA!

Eleanor morse il piumone. Ma ha provato un piacere incredibile nel suo clitoride. Non poteva toccarlo adesso, ovviamente, sarebbe stata un’incredibile mancanza di rispetto per Adam, ma poteva farlo in macchina mentre andava al lavoro.

“Hai una tolleranza incredibilmente bassa. E non puoi nemmeno sopportare le sculacciate. Tiri sempre via la mano.”

Adam rise. “La mia prima moglie, Everly, potrebbe prenderne duecento nel palmo della sua mano con il mio righello d’acciaio, fino a farla quasi sanguinare, quindi torcere la mano per averne di più sulle nocche.

Come odiava quando Adam la paragonava ai suoi vecchi sottomarini.

Adam rise della sua levatrice dai capelli scuri. Il suo corpo di 1 metro e 60 e i suoi 45 kg, i capelli neri sparsi sulla schiena…

Era bella, la sua schiava, ma così testarda.

Adam non guardò in basso e vide un brillante parodontologo franco-canadese, uno dei più abili “giardiniere di gomma” dello stato.

Un ex modello “Mirabella”, violoncellista della Buttermilk Falls Symphony, che ha anche studiato a Cambridge ed è stato il brindisi di Londra prima di tornare negli Stati Uniti per studiare odontoiatria.

Eleanor aveva viaggiato per il mondo con Medici senza frontiere, facendosi curare i denti a Lusaka, in Zambia, in Perù. È stata fantastica!

Adam ha appena visto una cagna cattiva a cui è stato ordinato di trovargli una ragazza, ed Eleanor non l’ha capito!

Adam si era scopato un sacco di puttane del bar, ragazze del college… una volta Eleanor aveva assunto le terzine Dimblesby, Zandria, Zelma e Zephyr, per scopare suo marito e anche torturarsi, povera Eleanor.

“Voglio che tu mi dia qualcosa di strano!”

“Ho dei problemi… a trovare qualcuno…”

Adam strinse i denti e sollevò il cavo in alto, abbassando il cappio sulla liscia gamba destra di Eleanor.

L’ultima scoperta che Eleanor ha portato a casa è quella della dottoressa Brinkley, la sua consulente matrimoniale. Adam aveva sedotto le preoccupazioni del terapeuta, ed entrambi avevano toccato il fondo, mentre Eleanor, la testa suprema, si inginocchiava e singhiozzava.

E così Adam diede alla dottoressa Brinkley la cintura e la incoraggiò a scatenarsi sul povero culo di Eleanor.

Ma Eleanor si masturbò furiosamente dopo che l’orribile umiliazione era finita. Che soggezione!

Ed Eleanor era eccitata adesso, durante la fustigazione. Le sue gambe tremavano sul letto, si aprivano e si chiudevano e il copriletto era imbevuto dei suoi succhi.

“Adam, per favore,” disse la voce strozzata di Eleanor. Non poteva vederla in faccia perché era a pancia in giù, ma doveva essere stata una visione. “Troverò qualcuno per te, ma posso soddisfarti fino ad allora.”

“Accidenti, sono stufo di te, vecchia borsa.”

La sentì singhiozzare per l’angoscia e l’umiliazione.

“B-ma ricordi la notte scorsa quando ti ho succhiato via con le mie mani legate dietro la tua schiena. Quanti possono farlo per te, tesoro?”

“Nedra, la mia vecchia ragazza, l’illustratrice di libri?” Poteva succhiarmi con le mani dietro la schiena e slegarlo, e poteva farlo mentre sua sorella le frustava il culo con una cintura. Non ho mai sentito alcun dente, qualunque cosa accada. . Quanto Nadia ha tagliato Nedi”.

“Ma Nedra non è qui, sono io.” Oh mio dio, era davvero loquace.

Adam si chinò e afferrò Eleanor per il cuoio capelluto, scosse la testa, poi tirò su tutto il suo corpo, sospesa da quella ciocca di capelli.

Eleanor era terrorizzata dal fatto che i suoi capelli venissero strappati via dal cuoio capelluto, ma oh, come voleva far scorrere le dita lungo il suo clitoride.

Adam teneva i capelli di Eleanor in una mano carnosa e la sua cintura nell’altra. Mentre teneva Eleanor in modo che solo le sue ginocchia ei suoi piedi toccassero il letto, Adam usò l’altra mano, afferrando l’implacabile anello di filo spinato, per colpirle il culo ancora e ancora.

Eleanor ci è entrata.

Aveva detto ad Adam che era annoiata dalla cintura e dai kill switch e aveva effettivamente tagliato il pezzo di filo del proiettile per lui. Inoltre, poteva fermare tutto con la sua safeword.

È stata Eleanor la prima a suggerire ad Adam di scopare altre donne mentre lei si inginocchia e la guarda, e che anche le altre donne la picchiano e la torturino…

Era tutta solo un’intensa fantasia, ma sfortunatamente la realtà era un po’ più intensa.

Ma Eleanor avrebbe resistito.

Eleanor era stata addestrata, da molti Maestri in passato, a non urlare, e si morse il labbro e pregò che il pestaggio finisse presto. (Ma non troppo presto.) Il filo le punse davvero il culo e le aree sensibili tra le guance e le cosce.

Eleanor sentì scoppiare una vescica per il pestaggio che Glenda le aveva dato l’altro giorno.

Glenda, la responsabile dell’ufficio di Eleanor, era una bionda tosta. Il “rapporto di lavoro” di Eleanor e Glenda era durato più a lungo di quanto Eleanor avesse conosciuto Adam, più di dodici anni.

Il compito ufficiale di Glenda era organizzare l’ufficio e gli appuntamenti e assicurarsi che i pazienti di Eleanor fossero pagati in tempo. Eleanor era un po’ tenera.

Ma Eleanor lasciava disordinata la mensa dei suoi dipendenti e spesso trascurava di svolgere l’importante lavoro secondario di uno studio. Sebbene fossero un brillante chirurgo dentale, i parodontisti non erano sempre perfetti.

L’altro giorno, Glenda ha trascinato Eleanor nel magazzino medico. Naturalmente gli igienisti ridevano dietro le loro belle dita. Tutti sapevano che il dottor Holman stava ottenendo cosa per quella dannata Glenda.

Una volta dentro la dispensa, Glenda ha schiaffeggiato Eleanor in faccia, poi ha ordinato a Eleanor di togliersi la giacca medica bianca e di abbassarsi i pantaloni blu.

Glenda si sedette sul suo familiare sgabello e tirò Eleanor in grembo. Eleanor, come al solito, si sentiva così esposta, le sue natiche nude così esposte davanti al suo maggiordomo.

Non importava che l’estate precedente, Adam e Glenda avessero tenuto Eleanor nuda nella casa estiva per un mese, bruciandole i seni con le sigarette e frustando molto Ellie. Era comunque un grande peccato essere spogliato nudo e punito in ufficio.

.

Dalla dispensa, Glenda aveva tirato fuori una racchetta da ping-pong che era stata usata tante volte su Eleanor nel corso degli anni. Aveva frustato le guance bianche di Eleanor finché non erano diventate rosse e coperte di segni, ed Eleanor singhiozzava in silenzio.

Allo stesso tempo, Eleanor si strofinava il clitoride contro il ginocchio duro di Glenda, ed era terribilmente eccitata. Era inutile essere sottomessi.

Uno dei dolci assistenti filippini, un 25enne che lavorava come manicure, bussò brevemente e aprì la porta del magazzino.

“Il prossimo paziente del dottor Holman è pronto, Velma.”

Naturalmente, Velma e Carmen hanno condiviso una risatina, e la dottoressa Holman bruciava per l’umiliazione, nera quasi come il suo culo.

Eleanor poteva immaginare cosa stesse pensando Carmen, dato che il culo di Ellie era coperto di intensi segni rossi dalla fottuta pagaia.

Glenda alzò delicatamente lo sguardo. «Va tutto bene, Carmen. Di’ loro che il dottor Holman sarà fuori tra una decina di minuti. Stiamo subendo un’operazione delicata.

Ci furono altre risate e Carmen chiuse la porta. Eleanor sussultò e dopo che Carmen ebbe spianato la strada, Glenda costrinse Eleanor a terra e Glenda si sedette sulla faccia di Ellie per circa dieci minuti.

Ora Eleanor sentì Adam girarla sul letto e spingerle i seni pieni, colpendole i capezzoli rosa.

“E Glenda, Adam” Eleanor ha avuto un’ispirazione. “Potresti essere felice con Glenda? Lei conosce i miei limiti. Potrei portarla a casa a cena…

Potete scopare e poi mettermi alla prova”.

Adam tirò forte il capezzolo di Eleanor e lo tirò su, il che significava che Eleanor doveva alzarsi con le mani in modo che il suo petto non diventasse disordinato.

Ma Eleanor era così eccitata… continuava a fissare l’inguine di Adam e sperava che lo lasciasse cadere tutto e lo aprisse in modo da poter servire il suo glorioso schlong.

Adam ride felice mentre libera il seno di Eleanor. “Glenda è una vecchia borsa. Voglio il tuo nuovo stagista, Darien. Mi ha fatto un grande sorriso quando sono venuta a pisciare lunedì.”

Due volte alla settimana, Adam si presentava e versava la sua urina sul porridge di Eleanor.

Adam chiedeva spesso a Eleanor di sostituire un pasto normale con il porridge, a volte facendole portare un pacchetto istantaneo quando lo portava in un bel ristorante.

E poi ha dovuto chiedere acqua calda e sopportare gli sguardi pietosi delle cameriere… Ellie mangiava il suo porridge mentre Adam si godeva Surf-N-Turf.

La teoria di Adam era che Eleanor non sarebbe ingrassata mangiando la farina d’avena, e pisciarci sopra le impediva di volere un’altra porzione, giusto?

Ora gli occhi di Eleanor si spalancarono, fissando suo marito. «Conosco a malapena Darien, Adam. Non posso chiedergli…»

Adam sorrise leggermente. “Vuoi dare la tua parola di sicurezza su questo?”

“N-no, certo che no.”

Adam sorrise soddisfatto. Si chinò sulla sua bella e saggia moglie e le accarezzò i capelli scuri mentre si stendevano sul materasso.

“Hai paura di essere umiliato o vuoi che io sia tutto solo.

Eleanor gli sorrise. “Beh, forse un po’ di entrambi.”

Adam rise di nuovo, poi schiaffeggiò forte Eleanor sulla mascella.

Afferrò il capezzolo già dolorante di Eleanor e lo strinse forte.

Poi le afferrò di nuovo il naso. Senza lasciare andare lo schnoz, Adam iniziò a parlare con molta attenzione e precisione.

“Invitate Darien a cena venerdì sera?” Dal momento che non vuoi la parola sicura, suppongo che tu sia cattivo. Non preoccuparti di sedurre Darien, posso gestirlo.

La voce gelata di Eleanor obiettò, era troppo difficile parlare con il naso fermo e Adam si contorse più forte.

Eleanor era così bagnata. E poteva dire che il cazzo di Adam era duro. L’umiliazione li eccitava entrambi ancor più del dolore, sembrava.

Come è avvenuto lo scambio di energia così rapidamente? Eleanor ha pensato alla sua vecchia amica Becki, e a come quando Becki ha etichettato il suo cibo nel frigorifero quando vivevano con Leona a scuola, Leona ed Ellie hanno aggiunto lettere a ciascuna etichetta, quindi era “BFD” per Big Fucking Deal, e Becki si è fatta male, ed Ellie e Leona risero…

E poi si sono inventati tutti. Ma Becki era stato il codardo!

E poi, dopo che le cose sono cambiate, sono state Becki e Leona a mettere le sigarette accese sul petto di Eleanor e a farle chiamare “Dea…”

Pensava che sarebbe andata in terapia per questo pericoloso bisogno di sottomettersi, ma non l’ha mai fatto!

Ora Adam lasciò il naso di Eleanor e la guardò in attesa.

“Hai una parola sicura. ?”

Se avesse usato la parola sicura, l’avrebbe lasciata alzarsi e vestirsi, l’avrebbe abbracciata e l’argomento, per quanto riguardava Darien, sarebbe stato abbandonato.

Pensò di mettersi a nudo in ginocchio davanti al suo nuovo protetto.

Sospirò. “Va bene, la inviterò, certo che lo farò. Eleanor l’ha detto mentre piangeva.

Adam sorrise e indicò il pavimento dove Eleanor era in piedi con cautela.

Adam le ha messo il piede nudo in bocca, e lei si è leccata le dita dei piedi, poi ha fatto scorrere le dita dei piedi sulla sua figa e in pochi istanti è arrivata ad alta voce.

“C-posso succhiarti fuori, maestro?”

“Non ti permetterò di succhiarmi di nuovo finché non avrò infilato il mio cazzo dentro Darien. Non ti permetterò di toccarmi, e non ti toccherò se non per punirti. Ti consiglio di risolvere questo problema e ‘ basta piangere.’ e dispiacersi per se stesso”.

Eleanor stava piangendo. Adam potrebbe essere dolce, coccolone e affettuoso. La punizione più dura che avesse mai dato era stata proibirle di toccarlo.

Sì, è meglio che vada avanti.

******************

Darien era lusingato e anche un po’ contento che il dottor Holman l’avesse invitata a cena. Il dottor Holman è stato gentile. Ha cantato Melissa Etheridge mentre i suoi pazienti svenivano e occasionalmente raccontava storie di buon gusto ma cattive.

E il dottor Holman ha finanziato un fantastico Happy Hour venerdì sera al Paco’s Tacos.

Doc non è mai apparso con la mafia, ma i barbacks avevano la loro linea di credito. E, naturalmente, Doc è stato fantastico in termini di retribuzione e vantaggi. Ha dato al figlio di Illuminada cinquemila dollari in modo che potesse andare a scuola come personal trainer.

Ora il dottor Holman si fermò nel suo vialetto. Darien avrebbe potuto seguirlo con la sua macchina, ma Doc ha insistito sul fatto che lei o suo marito avrebbero potuto accompagnare Dari al parcheggio dell’ufficio, o addirittura accompagnarla a casa, se avesse sentito di aver bevuto troppo vino.

Quando arrivarono alla porta, il dottor Holman bussò. Darien era incuriosito.

Vedendo la confusione delle ragazze, Doc rise nervosamente. “Mio marito è molto appassionato di sicurezza. Non ho una chiave al momento.”

Era davvero insolito, perché Dari sapeva che era il dottor Holmann. Adam era un cantautore sexy, ma molto al verde.

C’era un rumore attraverso la porta. “Chi è lui?”

“Sono Eleanor, Adam!” E Darien.

“Va bene, per favore chiedimi di farti entrare.”

“P-per favore, facci entrare, Adam. Fammi essere degno.”

Darien non prendeva l’acido dai tempi del liceo, ma non sarebbe stata sorpresa di scoprire che qualcuno l’aveva messo nella sua GU quella mattina.

“Sei in ginocchio, Ellie?”

“Adam, cosa penserà Darien?”

Ci fu una risata casuale e la porta si aprì, e c’era Adam, in tutta la sua gloria. Capelli schiariti dal sole da surfista, mento duro e spaccato e non un briciolo di grasso su quegli addominali scolpiti.

Dolce Gesù, pensò Darien. Che brutto fine settimana sarebbe.

Adam ignorò il dottor Holman e diede a Darien un grande abbraccio. ” Ehi ! È stato così bello conoscerti l’altro giorno. Sono contento che tu sia venuto a mangiare un boccone.

Darien sorrise ad Adam. ” Certo ? Cosa ci hai cucinato per cena? »

Adam sorride. Dio, sembra una tigre affamata.

“Beh, come sai, Eleanor si è presa la sua mattinata e ha preparato un piatto di gallina della Cornovaglia che ho appena sfornato.”

Sei una casalinga, pensò Darien, ma vide il culo di Adam incresparsi mentre faceva entrare le signore.

Adam ha preso la giacca di Darien. “Sediamoci. Vuoi una birra o qualcosa di più forte?

“Uh, una birra andrebbe bene. Amstel?”

“E avrò un Rob Roy. Era la bevanda di mio padre. Adam schioccò le dita e indicò Eleanor, figlio di puttana se Doc non stesse trotterellando in cucina.

“Non sei il nostro barista, Adam?”

“Eleanor sta facendo un ottimo lavoro e inoltre volevo conoscerti. È ancora lì come Eeyore.” Adam fece una faccia triste e comica che somigliava esilarante a quella seria di sua moglie.

Eleanor tornò rapidamente con i suoi drink, poi, su ordine di Adam, tornò in cucina per vedere il cibo.

Adam e Darien hanno avuto un’ottima conversazione. Si è dimenticata del suo comportamento da porcellino e hanno parlato delle canzoni che ha scritto per Tepid Todd and the Landlords…

Sì, e il nuovo percorso attraverso il Buttermilk Forest Park che tutti stavano percorrendo in questi giorni… lo stato manderebbe una squadra al Rose Bowl quest’anno?

“Eleanor ha il cibo pronto, braciola!” chiamò Adam, i suoi occhi ancora fissi su Darien.

Si chiese stordita se avessero un matrimonio aperto o se potesse aprirlo lei stessa. Oh Darien, non fare la puttana.

Adam aveva la piccola mano di Darien sulla sua grande zampa e si stava accarezzando il palmo con il pollice.

“Adam, io… c’è stato un piccolo problema. Sto cercando dello zafferano per il riso.”

“Non te ne sei occupato stamattina?”

Adam sembrava sconvolto. Lasciò la mano di Darien.

La voce del dottor Holman suonava un po’ strana. “Ho dimenticato di comprare lo zafferano. Penso di averlo dimenticato.”

“Non dovresti dimenticare le cose, Eleanor. Ne abbiamo alcune parla. Come quando hai sostituito l’olio d’oliva con la maionese sul mio panino lo scorso fine settimana, ricordi quanto ero incazzato?

“S-sì, mi ricordo, Adam.”

“La dottoressa Holman le prepara il pranzo prima che vada al lavoro, ho sentito dire. Mi sembra molto generoso da parte sua.”

“Beh, lo fa per Glenda e lo prende, quindi non ho altri problemi. Ehi Ellie, non credo che tu abbia imparato dall’incidente della maionese.”

Darien sorrise coraggiosamente e posò una mano sul braccio muscoloso di Adam. Dio, guarda quelle vene. “Va bene, mi piacerà comunque il riso.”

Adam scosse la testa. “È un grosso problema. Cerco di far ricordare a tutti certe cose. Torno subito”.

Adam si alzò in piedi e Darien vide le sue possenti spalle rotolare mentre si pavoneggiava come un fottuto gallo verso la cucina.

Si udì un suono lacerante.

“No, Adam. Per favore. Non devi…”

Darien rimase sbalordito nel sentire molti bussare, sibili e singhiozzi sordi dietro la porta della cucina. Alla fine, Adam tornò, infilando distrattamente la cintura nei passanti dei pantaloni.

“Non si è inchinata, quindi ho dovuto scuotere quella dannata cosa in faccia.” Sorrise, inclinando la testa in modo comico e alzò le spalle in un Che cosa hai intenzione di fare? manovra.

“Una…”

“La cena è tra cinque minuti, Dari. Non preoccuparti. Vuoi giocare a Grand Theft Auto 3? Ci sono stato tutto il pomeriggio, ti prendo a calci in culo.”

“Scusa Adam, me l’ha insegnato il mio fratellino. Sei pronto per questo.”

La cena è stata ottima, doveva ammettere Darien. Adesso stava chiamando il dottor Holman da “Eleanor”, anche se sembrava che Eleanor fosse tranquilla a casa. Adam sembrava essere di buon umore.

Dari e Adam hanno avuto una discussione amichevole e piuttosto divertente sul fatto che lo spettacolo “Handmaid’s Tale” debba essere o meno un video didattico.

Darien poteva dire che Adam era più di un po’ più giovane di Eleanor, forse dieci anni. Eppure, Eleanor aveva un bell’aspetto a trentasette anni, o qualunque cosa fosse.

Ellie era molto carina, somigliava un po’ a Sandra Bullock, o un po’ a Rose McGowan. Era strano che fosse così timida con suo marito.

Darien si chiese perché fosse stata invitata a cena quando Eleanor aveva così poco da dire.

E, naturalmente, Adam era così civettuolo. Darien sentì le dita dei piedi di Adam (sembrava che non indossasse mai scarpe) arrampicarsi su per la gamba sotto il tavolo.

Sapeva che avrebbe dovuto schiaffeggiarlo, ma rideva troppo alle sue battute e il piede era piuttosto emotivo.

Non c’è da stupirsi che Adam sia sempre sembrato così soddisfatto di se stesso. Le donne devono essergli cadute in grembo per tutta la vita.

“È divertente passare del tempo con te, Darien. L’anno scorso, la nipote di Ellie, Mazique, è venuta dal Quebec per l’estate per dare una mano. Mazie e io abbiamo ballato, siamo andati in spiaggia, un sacco di cose.”

Dari guardò Eleanor che stava mangiando con calma.

“Le ragazze sono così energiche a ventidue anni.” disse Adam, raccogliendo dei broccoli. “Sì, lo sono certamente.”

Come ha raccontato più tardi quella sera, Darien si è reso conto che l’imbarazzo era apparentemente iniziato quando Adam si è scagliato contro Eleanor per le sue maniere a tavola. Ellie ha usato il fork sbagliato o qualcosa del genere.

Era un po’ strano per una coppia moderna di cui preoccuparsi, specialmente con l’insalata di patate, e poi…

«Eleanor, ne abbiamo discusso. Non vuoi essere imbarazzato. disse pazientemente Adam. Eleanor guardò il suo piatto con questa intensa vergogna.

Adam si voltò verso Dari e sorrise. “A volte mangia molto velocemente, come un maiale divoratore, e devo picchiettarle le dita con la forchetta.”

“Beh, va bene, vero?” disse Darien, un po’ imbarazzato. (Cosa c’è che non va in queste persone?) “Voglio dire, siamo solo casuali, e uh, Eleanor ha lavorato tutto il giorno per sostenerci.

Eleonora sorride. “Darien, non preoccuparti. Adam sta solo cercando di aiutarmi. Posso essere un po’ sciatto.”

Adam ha poi acceso Eleanor e le ha sfiorato quello che sembrava essere il suo capezzolo destro. Ellie aveva seni grandi e sporgenti. Penseresti che il ragazzo li apprezzerebbe.

“Non avevo bisogno che mi difendessi, Eleanor. I tuoi modi sono atroci. Alzati e inginocchiati accanto alla tua sedia per terra adesso.”

“Andiamo, Adam, stiamo cenando, e questo è il mio stagista-” Eleanor guardò Adam supplichevole. “Per favore Adam, non farmi-“

Adam sorrise dolcemente. “Hai ancora la possibilità di inginocchiarti nei tuoi vestiti, Ellie.”

Eleanor sembrava sul punto di vomitare. I suoi occhi non incontrarono quelli di Darien. Alla fine, si alzò dalla sedia e si inginocchiò sul pavimento di legno duro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *