Samantha on the Swing Pt. 01 – BDSM

di | 18 de Giugno, 2022

Il progetto di legge

Samantha guardò l’assegno nelle sue mani. Poteva sentire il cuore che le batteva nel petto e quella sensazione di vuoto nello stomaco. Cercò di pensare a cosa significasse quell’assegno. Era in affitto. Era gas. Erano le coppe del suo gelato preferito e il suo abbonamento in streaming. Era un lavoro e la paga era più di quanto avrebbe mai potuto sperare per una notte di lavoro.

Samantha non poté fare a meno di pensare al primo messaggio che aveva ricevuto dal suo futuro datore di lavoro. Era su questo sito solo da poche settimane, ma il suo account stava già guadagnando un piccolo numero di iscritti. Apparentemente, alla gente piaceva la sua vita minuta, la pancia larga, le cosce piene, il seno grande, la pelle pallida e i capelli neri lisci, ed erano disposte a pagare per l’accesso esclusivo alle foto private.

All’inizio era a disagio nel vendere il suo corpo online, ma aveva bisogno di soldi e, con ogni foto che vendeva, diventava più audace. Man mano che la sua fiducia cresceva con ogni nuovo fan, Samantha ha iniziato a posare in abiti sempre più audaci e posizioni seducenti. La prima foto di nudo integrale che ha osato scattare è stata venduta per $ 20, non male per pochi minuti di lavoro. Naturalmente, non poteva negare la frizzante soddisfazione che ha provato leggendo i commenti vigorosi dei suoi fan. Lo ha fatto lei. Il tuo corpo ce l’ha fatta. Il pensiero di uomini (e anche donne, a volte) che fantasticavano su di lei mentre arrivavano alle sue foto la faceva impazzire in modi che non avrebbe mai immaginato. Poi ha ricevuto il messaggio.

Gli è stato inviato da un utente chiamato “Intimate Entertainment” con una mancia di $ 100 (il suo livello di donazione più alto). Il messaggio diceva:

Ti piacerebbe vincere soldi veri? Mandami un’email. Non essere troppo lungo.

-IN. J

All’inizio, Samantha ha ignorato il messaggio, ma nessuno le aveva mai dato una mancia di $ 100 prima. Qualcosa nel tono, nella mancia e nell’indirizzo e-mail faceva sembrare tutto reale. Ha subito risposto a una mail.

Cara signora. T,

Grazie per il tuo generoso consiglio! Sono interessato alla tua offerta. Cerchi qualcosa di specifico? I miei prezzi e limiti sono tutti elencati nella mia pagina principale. Se quello che stai cercando non c’è, sono sicuro che possiamo trovare qualcosa.

Aspetto tue notizie,

Samy, XOXOXO

In pochi minuti, Samantha ha ricevuto una risposta. L’e-mail della signora T le spiegava che Intimate Entertainment fornisce modelli da utilizzare in display interattivi per eventi aziendali. Le modelle sono mostrate nude, legate e poste in posizioni seducenti. La modella è bendata e potrebbe non vedere mai i clienti. I clienti possono interagire con il modello utilizzando giocattoli e attrezzature forniti da Intimate Entertainment, ma è vietato toccare fisicamente i modelli. I modelli sono accompagnati da un rappresentante di Intimate Entertainment per garantire la loro sicurezza. Dato che questo era il suo primo concerto, Samantha poteva aspettarsi $ 500 in anticipo e $ 1.000 alla fine del contratto. Se lo avesse fatto in modo soddisfacente, avrebbe potuto aspettarsi contratti più redditizi.

L’attenzione di Samantha tornò sull’assegno di 500 dollari nelle sue mani. Non era ancora sicura di dover accettare la signora. Era una buona scelta, ma era difficile discutere con i soldi che aveva nelle sue mani. Una parte di lei era nervosa e piena di domande. E se qualcuno l’avesse riconosciuta? Era sicuro? Questo l’ha resa una puttana? Può essere così imbarazzante, e se iniziassi a piangere? Samantha non ha mai immaginato nulla al di là della sua fan page, ma una parte di lei tremava per l’emozione. Doveva ammettere che il pensiero di una stanza piena di estranei che pagavano per adorare praticamente il suo corpo le faceva rabbrividire la spina dorsale.

Ha cercato di pensarla in quel modo. “Tutto quello che devo fare è rilassarmi e lasciare che una stanza piena di ricchi sconosciuti si prenda cura di me. posso abituarmici! Samantha guardò l’orologio: erano quasi le nove. Si alzò da tavola e indossò l’abito di seta che le era stato chiesto di indossare. Amava il modo in cui questo vestito pendeva sulle sue curve, il tessuto setoso che le sfiorava delicatamente i capezzoli sensibili. Il mantello era trasparente e non lasciava molto all’immaginazione, ma Samantha non ci pensava davvero. Nessuno l’avrebbe vista comunque nella sua macchina.

Samantha salì in macchina e, mentre guidava verso l’indirizzo nell’e-mail, pensò a come avrebbe speso quei $ 1.500.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *