Slave Kessler – BDSM – Literotica.com

di | 21 de Giugno, 2022

Kessler si chinò, succhiando le palle di Specs, cercando di infilarsi l’intera borsa in bocca mentre si inginocchiava davanti al suo Maestro.

Gli occhiali erano sulla sedia a casa di Kessler, le gambe divaricate intorno alla testa di Kessler.

Pigramente ha giocato con il suo cazzo duro mentre si godeva il massaggio testicolare della lingua di Kessler attorno allo scroto.

Kessler era sconvolto dal fatto che Specs ancora non gli permettesse di succhiare il cazzo di Specs. Ma perché le specifiche?

A volte gli Spec accendevano la PBS, e c’era Kessler, che parlava di Henry James a un gruppo di persone dai capelli lunghi.

Ora Kessler ha cercato di portare lo scroto di Specs ancora più in bocca. Le ginocchia di Kessler ovviamente gli facevano male.

Probabilmente perché Kessler stava guadagnando tutto quel peso. Che maiale grasso.

Devo metterlo a dieta? si chiese Specs, mentre Kessler mordicchiava soddisfatto il suo scroto. Valeva la pena controllare il tuo peso e tutte quelle sciocchezze?

Kessler è già stato punito per una serie di reati minori e Specs lo stava anche sottoponendo a un “addestramento da puttana”.

Kessler aveva un aspetto orribile vestito da travestito, ma era comico accompagnarlo lungo il viale oltre il Paincafe. Spremere il conduttore conservatore del talk show in una minuscola minigonna è stato un progetto artigianale per secoli.

Ora, dopo aver riportato a casa Kessler, Specs sperava davvero di insegnare al pover’uomo quello che aveva insegnato a molti agenti del GOP, che erano anche piuttosto chiusi…

Che usare la bocca per compiacere gli altri ti farebbe guadagnare punti in paradiso, o da qualche parte.

Specs si chiedeva se avrebbe dovuto insegnare a Kessler a mettere all’angolo anche lui.

La prima volta che Specs ha provato a fare pipì nella bocca di Kessler, Kessler ha resistito vigorosamente fino a quando Specs non lo ha incoraggiato con il suo bastone.

Quindi il cerchio potrebbe essere peggio. Ma d’altra parte, Kessler può imparare ad amare la copraphila. Specs aveva diversi ex clienti che vivevano ad Amsterdam e che vivevano per servire fuori dal bagno.

Dal divano, Petula stava guardando lo spettacolo sulla sua rivista. Kessler aveva avuto un pomeriggio difficile.

Le specifiche suggerivano che Kessler usasse il suo pomeriggio libero per tenere una stanza contro il muro con il naso, e Petula era migliorata in quell’area.

Perché Kessler non teneva dieci monete, una per dito, contro il muro spietato, oltre a quella che teneva per il naso? Gli faceva male la schiena dopo un’ora?

Piuttosto il tuo culo. Kessler è stato fortunato tenendo la moneta dal naso, ma il suo indice sinistro continuava a scivolare, e poi tutti gli altri sono scivolati.

Petula, ovviamente, aveva una regola ferrea secondo cui il bastone era un buon promemoria: dieci per ogni centesimo che cadeva.

Ora Specs alzò lo sguardo e le fece l’occhiolino da dietro gli occhiali trasparenti. Petula sorrise rigidamente.

Petula aveva dominato Kessler per quasi undici anni ed era andato tutto così bene.

I primi diciotto mesi del loro matrimonio erano stati odiosi, perché non riusciva a capire cosa spingesse Kessler.

Petula aveva imparato che avere Kessler a sua disposizione era una benedizione, e la sua parte preferita era proibirgli di parlare o relegarlo all’angolo.

Kessler era così loquace che metterlo a tacere è stato così utile.

Ha anche comprato una felpa con cappuccio in pelle da indossare così non ha nemmeno bisogno di guardarlo perché potrebbe renderla nervosa.

E Petula aveva sempre pensato che lei fosse tutto ciò di cui Kessler aveva bisogno, ed è per questo che aveva sviluppato questo fascino per essere dominato da un uomo. Kessler era un po’ gay?

L’altra cosa che a Petula non piaceva molto di Specs era che il ragazzo era disgustosamente di sinistra. Perché imporre i suoi valori politici a un soggetto?

Quando Specs ha appreso che Kessler stava molestando le ragazze che cercavano di abortire fuori dalla clinica su Poseidon e Buttermilk Boulevard.

E infatti, Kessler ha quasi calpestato un lavoratore di Planned Parenthood…

Specs è andato a casa e ha spogliato Kessler non appena è entrato, e ha usato un ramo spinoso di rose sulle natiche di Kessler finché il pover’uomo non ha gridato.

Altre storie erotiche  Laundry Day - BDSM - Literotica.com

Poi Specs ha appreso che Kessler ha fatto singhiozzare una giovane donna in un talk show.

Sì, criticando il trucco della ragazza e definendola una “stronza”, e questa volta Specs ha vietato a Kessler di venire per quasi sei settimane.

Kessler era il figlio di mezzo del telepredicatore Crompton Cromartie e Cromp Junior era il governatore dello stato.

Quando Cromp Jr ha tagliato i buoni pasto e i fondi per il lavaggio dei pannolini per le mamme del benessere, Specs ha messo Kessler nei pannolini per un mese e lo ha messo in castità per sei mesi!

“Tuli, tesoro.” Kessler aveva detto a Petula. “È così duro con me. Devo soffrire.”

Ma posso essere duro anche con te, tesoro, pensò Petula. Hot “Tuli” Tymson, un giornalista sportivo, aveva rubato Kessler alla sua prima moglie, Noelle, espressamente perché poteva soddisfare i suoi desideri perversi.

Le specifiche possono essere una minaccia?

Tutta questa faccenda delle specifiche che regolano gli orgasmi di Kessler è stata un grosso problema per Petula.

Aveva già un patto con Kessler che per ogni 20 orgasmi che le dava con la bocca, gli permetteva di giocare a dadi.

Se apparivano “occhi da serpente”, cosa che accadeva raramente, aveva la possibilità di lavorare per un privilegio di masturbazione.

Se non fosse andata a modo suo, Kessler avrebbe dovuto dare a Petula altri 20 orgasmi.

Petula aveva una bella figa e delle belle gambe con cosce morbide, e ovviamente a Kessler piaceva molto giocare lì.

Ora, se Kessler avesse il giusto numero di dadi, dovrebbe passare attraverso una sorta di agonia per ottenere sollievo sessuale.

Un’idea era di fargli fare clisteri al vino invece di sorseggiare il suo Pinot Grigio a tavola con Petula.

Altre volte, Kessler implorava di leccare la figa di Tuli e invece era costretto a masticare peperoni jalapeno per un’ora, cosa che sembrava sollevargli notevolmente il morale.

Un paio di missionari mormoni per poco non si sono pisciati i pantaloni quando Kessler ha aperto la porta indossando reggicalze, tacchi alti e pastelli da spogliarellista vecchio stile.

Insistendo sul suo stato di castità, Petula si masturbò davanti a Kessler e, a volte, gli fece guardare il porno per ore per eccitarsi per la sua situazione disperata.

Era particolarmente frustrante per Kessler quando era via per lavoro, e Petula lo chiamava e gli mandava messaggi incredibilmente sexy nelle sue varie stanze d’albergo.

A volte gli ordinava di assumere e servire prostitute, sia maschi che femmine, perché in fondo non poteva lasciar andare, vero?

Anche se Petula le ha dato un feroce pestaggio, le è piaciuto guardare gli spacciatori maschi che picchiavano Kessler mentre lei ascoltava al telefono.

Ovviamente, più tardi, quando ha ricevuto un laptop con una fotocamera, è stato particolarmente divertente.

Diverse volte il culo violaceo di Kessler ha cominciato a traballare e sudare davanti alla telecamera, ed era un’interessante contraddizione con il suo conservatorismo abbottonato.

Ovviamente Petula era colpevole di aver detto a Petula quanto gli piaceva essere dominato, questo sembrava ridicolo perché sembrava che un vero servizio avrebbe significato Petula a fare le regole, giusto?

“Dopo tutto, tesoro, non ti sottometti solo quando sei eccitato. È tutto il tempo.”

Naturalmente aiutava un po’ quando era rinchiuso nella castità. I compiti sono stati eseguiti più velocemente e tutte quelle cose buone.

Ha aiutato molto il fatto che suo marito fosse così concentrato su Tuli, la dea del sesso, e lei fosse in grado di farlo impazzire negandogli le tette e il culo ogni tanto…

Ma ora era così concentrato sulle specifiche!

Potrebbe essere perché Tuli ha passato così tanto tempo a insegnare le tecniche della gola profonda a Kessler succhiando un enorme dildo di plastica tra le gambe?

Tossì e pianse molto quando ha affrontato questo per la prima volta, ma il suo cazzo non era mai stato più duro.

Afferrare le orecchie e il cranio di Kessler e baciarlo era stato più che divertente!

Potrebbe essere successo quando la sig. Tuli ha insistito affinché Kessler si allenasse con il vibratore. Ha iniziato, solo mettendo un dito indice guantato nell’ano, che lo ha fatto sussultare…

E ha lavorato su diversi livelli di vibratore, poi ha iniziato a usare i cetrioli e una volta, un birillo dal vecchio gioco di suo padre.

Altre storie erotiche  The Shy Spider Ch. 02 - BDSM

Gli ha fatto indossare un plug anale mentre discuteva di Tucker Carlson, Pat Buchanan e tutti i fanatici di “Crossfire”.

“Il tuo buco del culo diventerà così libero che non riesci a tenere su la merda, frocio.” Petula aveva detto a Kessler, schiaffeggiandogli il culo e definendolo una “stronza debole”.

Era così glorioso usare la lingua di Kessler per pulire l’urina di Tuli quando faceva la pipì, era come avere un bidet umano.

Quando Petula iniziò a frequentare un boscaiolo a Buttermilk Woods, fu entusiasta di vedere Kessler inginocchiarsi nuda e sputare tabacco da masticare nella sua bocca aperta…

La star televisiva conservatrice era una sputacchiera umana.

E mentre Kessler non ha fatto un BJ al boscaiolo…

Ha leccato e succhiato il grosso cazzo di Dennis per diventare duro di nuovo dopo che Dennis e Tuli avevano toccato il fondo.

“Lecca più forte, Shrimp-Dick!” Dennis aveva urlato al povero Kessler, ed era stato così bravo a obbedire. Dennis aveva parlato di invitare i suoi fratelli Johnny, Danny e George a fare a turno sullo stretto piccolo rettilineo di Kessler.

Quando hanno pagato la sorella minore di Petula, una studentessa di legge, tata per occuparsi del posto durante il tour del libro di Kessler, dopo che l’assegno è stato tagliato,…

Tuli ordinò a Kessler di attaccare Perdita, nonostante avesse ripetutamente detto a Tuli che Dita era un maiale sporco e sudicio (i conservatori sono così misogini).

Era una vita idilliaca, Petula l’aveva.

Finirebbe se Kessler si innamorasse di Master Specs?

Era lo sperma, quello che voleva Kessler? Era stato così respinto dal suo stesso sperma.

Tuli aveva sventato questo chiedendo a Kessler di alzare le gambe sopra la testa e masturbarsi nella propria bocca, ma era ancora altrettanto disgustato.

Sembrava che non gli piacessero mai le altre fottute persone, quindi perché stava implorando Specs per questo?

Petula e Perdita hanno invitato i compagni di classe della lezione di legge di Perdita e i ragazzi hanno fatto un sacco di cazzate, e poi…

Kessler mostrava una certa avversione a svuotarsi in bocca una trentina di preservativi…

E Dita aveva incoraggiato sua sorella a dire al suo povero marito di fare i gargarismi con lo sperma prima di ingoiarlo…

Perdita adorava che Kessler le mangiasse il culo grasso quando si sedeva a faccia in giù a guardare la TV.

A volte, quando Dita si presentava con un ragazzo, ordinava alla povera Tuli, che era disgustata dalle sue tette cadenti, di succhiarle i capezzoli mentre il ragazzo la scopava per ORE.

Povera Dita, avrebbe perso la lingua di Kessler se l’avesse lasciata agli Spec.

Kessler stava ancora provando, cercando di dare a Specs una buona, gentile suzione scrotale. Le sue ginocchia erano doloranti, ma sapeva che doveva ottenere quel glorioso permesso per sorseggiare lo schlong di Specs.

Il padre e il fratello maggiore di Kessler, Cromptons Senior e Junior, credevano che l’omosessualità fosse un abominio.

Parte della sua amarezza per lo stile di vita gay aveva a che fare con il fatto che il cugino di Kessler, Clemens, aveva lasciato Yale per vivere la vita gay a San Francisco e ora era una cagna irritata.

Quando andò a trovare Clemens, Kessler pensò di poterlo dissuadere da queste sciocchezze, ma scoprì che lui stesso era un po’ vincolato dall’intero stile di vita della pelle.

Kessler era affascinato dall’intensità dell’impegno di Clemens per gli ordini del suo maestro.

Certo, il dire di Specs che Kessler teneva le monete contro il muro con il naso e le dita era folle…

Ma Clemens potrebbe tenere un dollaro d’argento contro il muro con la lingua e allo stesso tempo avere le mani sulle palle!

“È molto più liberatorio che rimanere bloccati in una chiesa battista, Kessler”, le assicurò Clemens.

L’anno scorso, Clemens è stato operato e ora era Clemenza. Kessler cominciava a chiedersi se avrebbe dovuto fare lo stesso.

“Basta così, le tue mascelle devono essere davvero stanche.” disse all’improvviso Specs, allontanando la bocca di Kessler dalle sue palle.

Kessler guardò il pavimento. “Grazie per l’opportunità di servirti, Maestro.”

Specs sospirò e roteò gli occhi dietro gli occhiali ammuffiti.

Altre storie erotiche  Why Me? Ch. 03: See No Evil

«Dobbiamo davvero andare a letto.» Il tono irritante di Petula interruppe la curiosa intimità dei due uomini.

Kessler iniziò a sentirsi un po’ irritato. Gli piaceva Tuli, era grassoccia e sexy ma più che un po’ controllante in modo non sessuale.

Le cose stavano cambiando nella vita di Kessler. Ma sapeva che Specs non aveva spazio per uno schiavo a tempo pieno, dato che era un giocatore molto richiesto nel gioco BDSM in quello stato.

“Ancora eccitato laggiù, mio ​​casto bue?” Le specifiche hanno chiesto mentre il suo stivale da ingegnere spingeva delicatamente il cazzo bloccato di Kessler.

Kessler era molto emozionato, ma Clemenza aveva rimosso chirurgicamente i suoi rifiuti, quindi chi era lui per lamentarsi?

Ma era terribilmente eccitato e si chiedeva se Specs gli avrebbe permesso di prendere a pugni.

Petula più di una volta ha lasciato intendere che avrebbe lasciato che Kessler si masturbasse se avesse voluto, e lui non ha avuto il coraggio di dirle che la sua chiave non funzionava più sulla sua cintura di castità.

“Tuli, mia cara. Perché non fai le valigie? Tuo marito ed io possiamo essere al sicuro qui, credo.

Specs sorrise, i suoi denti gialli brillavano nella luce artificiale della stanza delle Cromartie.

Il sopracciglio sinistro di Petula si alzò. “Ci fai pagare a ore, Specs? Sei qui da molto tempo a fare la tua sessione. Mi rendo conto che non è per amore.”

Le specifiche ne hanno tenuto conto. “Beh, in realtà sei quasi quattrocento dollari oggi, forse dovrei andare a casa.”

Kessler guardò le specifiche. “Maestro, pensavo fossimo amici ora.”

Specs scosse la testa, sorridendo. “Sono affari, Kessler. Sei un sacco di feccia, ma io non sono gay. È una transazione puramente commerciale.”

“B-ma ti ho lasciato fare così tante cose per me.”

“Vero, Kess, ma penso che potrebbe essere il momento per te di tornare alle sole cure di Petula.” Lo faremo.”

Kessler abbassò la testa.

Specifiche rise.

“Sei una pozza di sego piena di risentimento e lacrime, Kess. Smettila di piangere, sembri ridicolo.

Kessler si morse il labbro.

“Ti ho al mio servizio per ricordarti che triste scusa per essere umano sei. E che il tuo ego sarà la tua morte se non ti rendi conto di quanto complichi la vita degli altri.

Kessler sembrava perplesso.

“Sì, come i poveri, bisognosi di assistenza pubblica, i gay, gli onesti”.

Kesler scosse la testa. Povera creatura dispiaciuta.

“In realtà, preferirei scopare tua moglie piuttosto che lasciarti succhiare il mio cazzo, Kessler.”

Specs strizzò l’occhio a Petula, che arrossì di apprezzamento. Non era attratta da Specs, suo marito, anche se la sua piccola pancia era grande e bella, anche se sottomessa.

Tuttavia, è stato piuttosto lusinghiero essere apprezzato.

Specs si è alzato e ha frugato nei suoi jeans, ha trovato le nuove chiavi della cintura di castità e le ha lanciate a Petula.

“Dovresti tenerlo rinchiuso un po’ più a lungo. Non credo che le tue opinioni antiquate su gay e donne cambieranno davvero. Ho decisamente preso in considerazione l’idea di scattare foto del ragazzo minore qui e pubblicarle sulla CNN”.

I tecnici risero delle loro facce in preda al panico.

“Vedi, non lo farei mai, solo perché hai creato una tragica industria a domicilio inseguendo altre persone, e dubito che potresti guadagnarti da vivere in altro modo.”

E ovviamente, se Specs avesse violato la riservatezza, non lo faremmo mai più. fiducia nel lavoro sessuale BDSM!

Dopo che Specs se ne fu andato, Kessler e Petula parlarono a bassa voce.

“Sono molto attratto da te, Tuli. Non sono gay, ma ho pensato che servire Master Specs fosse una specie di disciplina.” disse Kessler serio.

Petula pensava che il suo povero marito fosse il caso più triste conosciuto dall’uomo, ma era consapevole che non sarebbe partito con lei. Specifiche non era l’unico con potenziale materiale di ricatto per Kodak.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *