Splint’s Humiliation – BDSM – Literotica.com

di | 5 de Agosto, 2022

Vince guardò Splint con sospetto, inginocchiato nudo in un angolo della sua camera da letto. Poi Vince voltò la testa verso Sparky, che gli sorrise.

Dio, guardala scuotere i suoi capelli biondo ghiaccio. Quando Splint ha iniziato a vedere Sparky, l’intera folla è rimasta sorpresa.

Sparky era in sovrappeso in modo sexy: grandi tette, capelli grandi, tutto quel genere di cose. La maggior parte degli amici di Splint la trovava insolita. Ai ragazzi piaceva flirtare e scambiare battute sporche con la ragazza estroversa, e le ragazze la trovavano un po’ dispettosa.

Ma la cosa ancora più interessante è che Splint, che è sempre stato un amico tipo “manos avant hos”, è cambiato molto. Una volta era uno che trascurava le mogli, e una volta abbandonò una moglie sull’altare.

La lealtà di Splint è sempre stata nei confronti dei ragazzi, ma quando ha incontrato Sparky è diventato un casalingo e lei gli ha persino insegnato a lavorare all’uncinetto, cosa che secondo lui è stata rilassante.

“Splint non può farlo” è stata spesso la risposta dolce ma definitiva di Sparky quando Vince o uno degli altri ragazzi voleva prendere una birra o guardare una partita.

E quando c’erano appuntamenti interrazziali, Splint stava accanto alla sua nuova ragazza e spesso lavava i piatti mentre tutti gli altri sedevano nella stanza e si rilassavano.

Splint sembrava più tranquillo e non giurava molto, ma a Vince mancava l’uomo selvaggio che era stato il suo amico.

Clyde, un altro amico, ha riferito di essersi fermato da Splint e di aver sentito urla in giardino.

Guardando oltre il recinto, Clyde aveva visto qualcosa di sorprendente.

Sparky, con le tette che rimbalzavano nella parte superiore, stava sbattendo Splint che era legato sul tavolo da picnic.

“Lo stava picchiando?” Grande Tala? Vince, Larry, Clifford e Charlie hanno smesso di giocare a freccette.

“Sì, Sparky ha tagliato un ramo di quel grande acero in giardino e ci stava prendendo a calci in culo Splint, e quando mi ha visto mi ha chiamato e mi ha chiesto se potevo prestarle la mia cazzo di cintura. .”

“Ma cosa ha fatto Splint?” Hai chiamato un poliziotto, Clyde? chiese Vincenzo.

«Sì, l’ha legato. È un rapimento, giusto? Larry ha aggiunto.

“O la violenza domestica, o almeno così pensavo, ma Splint ha urlato che era tutto copacetico, quindi sono uscito di lì. Avrebbe potuto rompere quelle corde.”

Sembrava un po’ ridicolo. Splint, dopotutto, era un sergente alla base della Marina appena fuori Buttermilk Falls. Ed era un kick boxer competitivo.

E ora Vince è stato invitato a cena e dopo cena Sparky ha detto a Splint di spogliarsi e di inginocchiarsi in un angolo, e di mettersi una benda sugli occhi. E il ragazzo l’ha fatto.

Splint, che una volta ha detto a una ragazza che era single, poi l’ha cacciata di casa quando le ha chiesto chi fosse il proprietario del trucco per il bagno. Brace, il maschio alfa.

E Vince aveva dei dubbi sulla lealtà di Sparky. Durante la cena, servita da Splint, Vince sentì un piede strofinargli l’inguine sotto il tavolo, e la sexy Sparky gli sorrideva. Era stato molto sconvolgente per i più piccoli.

Ora Sparky era seduto accanto a Vince sul divano, un po’ coccolone. Si stava strofinando il braccio e in qualche modo si chinava, i seni quasi cadevano dal prendisole.

“Il motivo per cui tutto questo sta accadendo, Vince, è che Splint era un ragazzaccio, e come punizione lo sto smascherando come il codardo che è il tuo migliore amico.”

“Uh huh” Vince non era sicuro di dove stesse andando tutto questo. Era un po’ eccitato contro la sua volontà. Non aveva una coda da un po’.

Anche se ha dovuto steccarsi in qualche modo. Splint aveva fatto sesso con l’ultima ragazza di Vince, costringendola a rompere con lui. Vince aveva finito, ma era piuttosto divertente che stessero accadendo queste cose strane.

Dovrebbe lasciare che Sparky lo succhi?

Sparky era carino, ma non il solito tipo di Vince. Era mezza giovenca. Ma…

“Splint è sgattaiolato fuori e ha giocato a biliardo e ha perso dei soldi. Gli ho detto che non gli sarebbe stato permesso di toccarmi-” Qui Sparky si strofinò la scollatura con le sue lunghe unghie-

“Finché non si è umiliato di fronte a uno dei suoi amici. Ha detto che potevamo mantenere un segreto, ma Clyde lo sa. Immagino che Clyde sia un chiacchierone.”

Vince annuì, tremante.

“Sei sicuro che a Splint piaccia che lo tratti in quel modo?”

“Splint ha bisogno di molta pratica. Ha una volontà debole e ha cattive abitudini. Gli ho chiesto di ridurre il consumo di alcolici e di smettere di fumare e drogarsi”.

Si è fermata. “E ho anche avuto problemi con Splint perché era un eiaculatore prematuro, ma sono stato in grado di desensibilizzare il suo pene con un bastone e questo taser elettrico”.

“Un taser elettrico? »

“Sì, i cinesi lo usano per torturare le persone. L’ho ordinato sul retro di copertina di Soldier of Fortune. Stecca lo indica.” aggiunse inutilmente.

«Per favore, non dirgli tutto questo, Sparky. La voce di Splint suonava tesa laggiù in un angolo.

Senza interrompere la loro conversazione, Sparky si alzò in piedi e afferrò quello che sembrava essere un due per quattro con una maniglia dentellata sul pavimento e diede un pugno in culo a Splint più volte, e Splint urlò.

“Splint deve (WHACK!) imparare chi (WHACK!) è responsabile e (THWACK!) È spesso (WHAP!) Difficile, ma noi (WHACK!) dovremo aspettare (WHACK!)!) vero? “

Alla fine, Sparky lasciò cadere il remo oscenamente grande e tornò a sedersi accanto a Vince.

“Vedi, i bravi ragazzi non perdono lo stipendio alle partite di biliardo. Non restano indietro rispetto agli italiani, come è successo l’anno scorso, come sai, e non escono e non si ubriacano”.

La testa di Vince girava.

“Se il problema è che devi comportarti così per essere un uomo grande e forte, allora devi essere esposto come le puttane codarde che sono”.

Vincenzo era senza parole.

“L’altra notte mi sono imbattuto in Judah, il fratello minore di Splint, che era solito fare il prepotente, senza pietà. Così ho fatto indossare a Splint una camicia da notte rosa e tacchi alti e ho fatto frustare Judah Splint con la cintura, poi Splint lo ha fatto saltare in aria.”

Lei rise. Vince era un po’ comprensivo. Non gli piaceva il modo in cui Splint trattava Judah e gli altri fratelli minori.

“Ora Splint non potrà mai più chiamare Judah un frocio, vero? Dopo che Splint ha preso il cazzo di Judah con la sua stessa bocca, ho scopato Judah finché le mucche non sono tornate a casa. È stata una grande esperienza per entrambi i fratelli.”

Improvvisamente, Sparky ha dato un grande bacio a Vince. Aveva le labbra grandi ed è stata un’esperienza intensa. “Penso che mostrare a Splint il debole che è sarà una sana riduzione del suo ego, e ora è chiaro che era imbarazzato da te.”

“Sì, ma tu conosci Sparky, io non-” Ma Vince era senza parole.

«Lo sapevi che Vince si è vestito come una troia da bar di nome Maripat? Era un grande segreto per te quando era in Marina a Chicago.

Sparky ride nel profondo della sua gola. Vince ha visto Splint diventare rosso laggiù nell’angolo. Era una notte strana.

Improvvisamente, Sparky si alzò e prese Vince per mano e lo condusse nella sua stanza, e Vince non resistette molto.

Inginocchiato in un angolo mentre il suo migliore amico dormiva con la sua ragazza, Splint ha cercato di stare zitto. Dopotutto, si era scopato la ragazza di Vince e alcuni degli altri ragazzi. Merda, il padre di Splint lo aveva beccato a letto con la sua giovane matrigna, quindi forse se lo meritava.

Ma era vero, Splint aveva questo vizio segreto: era un debole.

Per anni, Splint ha tenuto questo segreto. È sempre stato il capo della banda che cresceva, cacciato dalle scuole, in prigione, cose del genere. Un giudice ha ordinato a Splint di andare dai Marines e lì ha brillato.

In effetti, Splint era così bravo a fare il marine che il Corpo lo lasciò tornare in una base molto vicino alla sua città natale.

Una parte di Splint voleva fare festa con i suoi amici ed essere l’omone, un’altra parte voleva colpire, correre a servire la sua dea con i tacchi alti con le mollette che le penzolavano dai capezzoli…

Essere punito da una donna crudele!

Splint ha cercato di torturarsi: una volta ha legato una borsa piena di vespe e formiche del fuoco al suo cazzo e alle sue palle e le ha fatte attaccare mentre guardava un film porno femminile.

Man mano che cresceva e viaggiava per il mondo nei Marines, Splint era andato a vedere le dominatrici in ogni paese in cui si era imbattuto. Parigi, Dubai, Corfù, Dubrovnik…sì, anche in Croazia c’erano donne professioniste dominanti.

Quando Splint è tornato a Buttermilk Falls, ha usato i soldi della sua compagnia di allarme di sicurezza intermediaria. periodo per comprare un allevamento di cavalli, e ha avuto Brandi Sue, una ragazza che ha incontrato al Paincafe, l’hotel BDSM a Buttermilk Falls. , per gestirlo.

Brandi ha guidato uno dei mustang più veloci tirando Splint nudo… le sue palle attaccate a un cinturino di pelle che era anche attaccato alla sella di Brandi…

Correre nel fango, aver paura di farsi strappare le palle… è stato incredibile!

Così Brandi legò il povero Splint a una trave nel grande fienile e gli usò la frusta finché non urlò come una banshee…

E, naturalmente, ha scoperto la sua vita segreta come Maripat, Drag Whore!

Niente era più divertente di quando Brandi e le sue giovani amiche stavano dando grandi feste sadomaso al ranch di Splint… e Splint, come Maripat, era legato nel cortile dietro il bagno, succhiando venti visitatori maschi, alcuni dei quali riconosceva. come reclute, aveva gridato alla base!

Ma c’era sempre una parte di Splint che voleva essere umiliata di fronte ai ragazzi che lo ammiravano, i suoi compagni di tribù.

Sfortunatamente, il problema della cocaina e del gioco di Splint ha spazzato via il ranch di cavalli e Brandy lo ha fatto ammalare. Ma lei lo presentò a Sparky, che era disposto a lavorare su un “progetto”.

Ora Sparky e Splint erano fidanzati e Sparky sapeva di cosa aveva bisogno Splint, anche se era così spaventato.

La sera prima, Sparky e Splint avevano giocato a un gioco molto simile a “Simon Says”, dove il povero Splint era nudo davanti a Sparky e diceva “Lady dice toccati il ​​naso” o “Lady dice, resta in un Lester”

Ma se Splint obbediva senza la prefazione “Mistress Says”, Sparky lo spingeva a una sottomissione in lacrime e lacrime… ma lo eccitava così tanto…

Dopo l’esperienza “La signora dice”, Sparky si sedette sulla sedia e mise la povera Splint sul pavimento di fronte a lei. Si mise uno stivale su un piede e giocò con il cazzo di Splint con l’altro, facendo scorrere le dita dei piedi su e giù per la sua erezione tesa.

Non gli aveva permesso di toccarla, o lo aveva toccato diverse settimane dopo il fiasco della piscina… stava cercando di convincerlo a smettere di giocare. Dopotutto, ha perso il suo ranch e ha costretto i suoi genitori a ipotecare la sua casa a causa delle sue orribili perdite di gioco.

Ora, mentre il footjob ha portato Splint quasi all’orgasmo, ha allargato le belle dita dei piedi a un piede e gli ha calpestato il cazzo e le palle con il tacco dello stivale finché non ha pianto per un sanguinoso omicidio.

E poi ha ricominciato a far scorrere il piede su e giù per il suo cazzo. È durato diverse ore.

“Ti amo, Splint” disse Sparky strofinando il tallone e le dita dei piedi su e giù sul suo cazzo livido. “Lo sai che è vero?

Lo sapeva. Era vero.

Ma lei gli ha detto: “Sono ancora sopraffatta dal gioco, quindi se vuoi fare un’esperienza fisica con me, devi umiliarti”.

E aveva acconsentito a invitare Vince, e ora Vince stava scopando Sparky in camera da letto.

Presto Splint sarebbe stato chiamato a leccare lo sperma dal clitoride di Sparky e poi leccare i succhi di Sparky dal cazzo di Vince.

Splint sospirò, bendato mentre era fermo in un angolo. Ma il suo cazzo stava diventando duro. Non è stata una brutta vita!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *