Wilson’s Experiment – BDSM – Literotica.com

di | 30 de Giugno, 2022

La storia seguente è interamente immaginaria e qualsiasi correlazione con persone reali vive o morte è puramente casuale.

************************************************

Wilson Lathrop Pickett era alla ricerca di fare l’impossibile, per trovare qualcosa per invertire l’invecchiamento. Negli ultimi quattro anni aveva armeggiato con miscele chimiche nella sua casetta da giardino trasformata in laboratorio; il capannone aveva un duplice scopo, poiché ospitava anche la lavatrice e l’asciugatrice di famiglia. Wilson non aveva una formazione formale in chimica, ma leggeva voracemente tutto ciò che era disponibile sull’argomento e, come molte persone, aveva frequentato il liceo. Aveva un intelletto sopra la media, così come sua moglie. La maggior parte dei suoi vicini pensava che stesse cucinando metanfetamine nel capannone. Uno di loro, il cui giardino finiva nel recinto sul retro, lo ha persino denunciato alla polizia, ma poiché i suoi esperimenti contenevano ingredienti sconosciuti per la produzione di droghe illegali, gli agenti lo hanno lasciato in pace.

Ogni mattina quando si guardava allo specchio o baciava sua moglie Heather, salutandola prima di andare al lavoro, gli veniva in mente l’urgenza delle sue esperienze. Le guance di Wilson si abbassarono leggermente con l’età allo specchio. La sua adorabile moglie un tempo non era bella come quando l’aveva sposata trentacinque anni prima. Tutte le celebrità che aveva ammirato a lungo sembravano tristemente vecchie, e se la loro ricchezza non poteva contenere le devastazioni del tempo, cosa poteva fare il magro budget della sua famiglia?

Stava guardando un talk show quando è apparsa una famosa celebrità. L’ex star stava bene tranne che per il collo. Dovrebbe “superare valorosamente la prova”. La conduttrice ha continuato dicendo che i suoi geni fanno la differenza, più come il bisturi di un chirurgo, pensò. Il suo collo mostrava la sua età; tutti i prodotti e i metodi di condizionamento avevano lo stesso tallone d’Achille. La gola mostra la sua età e gli angoli di ripresa alti che funzionano per la TV non funzionano nella vita reale. Se è buono quanto i suoi soldi potrebbero farcela, ci deve essere una risposta migliore. Questo è ciò che ha iniziato i suoi esperimenti. Wilson, un 52enne macchinista fuori forma di Fontana, ha deciso di inventare la fontana della giovinezza e salvare ogni generazione di baby boomer.

Aveva provato tutti gli acidi e gli alcali naturali. Ha usato una litania di basi come catalizzatore. Dopo quattromila esperimenti, ha esaurito le teorie e ha iniziato a mescolare composti casuali l’anno scorso. Si è rivolto alla scienza botanica nella speranza di una svolta. Stava lavorando sul DNA dei fiori e non sembrava così promettente. Solo piante raccolte dal paesaggio del quartiere. Onestamente, non stava andando da nessuna parte quando ha accidentalmente causato un’esplosione nel suo laboratorio improvvisato. Wilson usava il tè ricavato dai petali e dagli stami di un fiore; non sapeva nemmeno il suo nome. L’ha sorpresa in Mrs. Higgins e si sentiva in imbarazzo nel chiedere alla recente vedova se andava bene farlo. Era una donna affascinante e ancor di più rispetto a Wilson. Wilson sapeva che la signora Higgins lo trovava attraente, ma non è mai stato menzionato nella loro conversazione educata. Gli chiedeva favori da quando suo marito era morto. Wilson era felice di accontentare, ma voleva comunque rispettare la loro privacy durante il lutto.

Wilson scrisse la formula per quello che sarebbe stato il suo ultimo esperimento, l’esperimento x. Vincere o perdere; versò lentamente insieme i composti ancora caldi; Non sembrava incoraggiante, oltre quattromila fallimenti e quattro anni di tempo perso. Wilson mescolò il contenuto con una bacchetta di vetro. Notò il suo riflesso nel vetro e, irritato dal suo viso invecchiato, diede un pugno al tavolo del laboratorio fatto in casa. Le vibrazioni hanno fatto cadere il contenitore di sostanze chimiche in una scatola aperta di additivo detergente al borace su uno scaffale più basso in questo strano giovedì. La tuta esplose mentre una nebbia profumata di rosa pastello pallido riempiva il suo laboratorio; ha perso conoscenza. Un pezzo di vetro rotto gli graffiò il braccio e sanguinava.

Si svegliò con sua moglie in piedi sopra di lui in giardino. Lo trascinò fuori dal capanno e anche lei ebbe le vertigini per aver inalato lo strano vapore. Gli aveva fasciato il braccio. Heather stava ancora lottando affinché l’aria trascinasse la sua forma priva di sensi, e Wilson temeva di aver scioccamente contaminato i suoi polmoni.

“Spero che tu superi queste sciocchezze prima di ucciderti”, disse Heather quando si fu ripresa abbastanza per parlare.

“Cosa è successo?” chiese Wilson, ancora sentendosi male.

“Ti sei quasi fatto saltare in aria, idiota”, ha detto Heather, l’ex cheerleader del liceo ora invecchiata.

“Devo farlo bene, tesoro”, ha risposto Wilson, il bel calciatore.

La vita non era andata come si aspettava. Wilson si è infortunato al braccio durante il suo ultimo anno giocando a baseball. Baseball di tutte le cose, era un quarterback stellare al Fontana High. La città allora addormentata in cui si stabilì il suo bisnonno durante il suo polveroso esodo dall’Illinois. Wilson non avrebbe dovuto rischiare il suo futuro lanciando, ma ha vissuto per la competizione. Sfortunatamente, questo infortunio gli è costato la borsa di studio all’UCLA. Heather lo informò della sua gravidanza subito dopo e si sposarono. Dopo due figli adulti, la coppia era ancora insieme come nidi vuoti, ma il sesso coniugale era inesistente.

Altre storie erotiche  Senioritis Ch. 01

Chi potrebbe biasimarli? A cinquantasei anni sembravano entrambi di merda; Chiunque affermi che il sesso migliora con l’età deve essere cieco o scopare con la luce spenta. Le guance di Heather si abbassarono visibilmente, come tutto il resto. Non se l’era cavata meglio, la sua faccia rifletteva il peso che aveva guadagnato e l’attaccatura dei capelli minacciava di dividergli i capelli sulla nuca. Sarebbe inesatto descrivere la coppia ARP come qualcosa di diverso da trascurato. Avevano perso la battaglia contro la quarantena.

Decenni prima, Heather era scappata nei suoi romanzi e Wilson si dedicava a hobby dopo hobby. Dall’orticoltura alla pesca, le ha provate tutte. I bambini li tenevano insieme, e ora che se n’erano andati, il matrimonio era finito. Era solo questione di tempo prima che il prossimo incontro fosse l’ultimo. La donna di cui una volta era così follemente innamorato, non poteva più parlare. Le giornate erano tutte uguali, alzarsi e prepararsi per il lavoro, baciare Heather per abitudine. Fai il tuo turno di otto ore alla Dryers e vai a casa. Metti in laboratorio per un’ora e cena. Come previsto, la cena è stata tranquilla poiché avevano mangiato gli stessi piatti per anni. Torna in laboratorio per due ore e mezza, poi vai a letto. Addormentati senza sesso e aspetta fino al mattino per ricominciare tutto da capo.

Più tardi quella notte, mentre erano a letto.

“So che non sei felice, scommetto che stavi cercando di ucciderti in quel laboratorio”, ha detto Heather.

“Non lo era; sto cercando di realizzare qualcosa di grande”, ha detto Wilson.

“Assicurati che la tua polizza di assicurazione sulla vita sia pagata”, disse Heather mentre si addormentava.

La mattina dopo, quando si è alzata, ha cercato di non guardarsi allo specchio mentre si lavava la faccia. Ma quando lo fece, accadde qualcosa di miracoloso; sembrava un po’ più giovane. I suoi capelli erano più folti e la sua calvizie si era ridotta. Heather stava ancora dormendo, quindi le baciò la testa al buio e andò al lavoro. Ha lavorato con i suoi otto e ha combattuto sulle autostrade di Los Angeles a 27,7 miglia da casa sua. Quando tornò, Heather lo stava aspettando.

” Cosa mi hai fatto ? chiese sorridendo.

Heather sembrava dieci anni più giovane. Non aveva guardato il suo riflesso dalla mattina e da allora non si era accorto di alcun cambiamento.

«Anche tu sembri più giovane», disse.

Corse nel bagno principale e si guardò allo specchio. Sembrava anche dieci anni più giovane. Heather lo seguì e lui si voltò per abbracciarla. Lei ricambiò il suo abbraccio. Era la prima volta che loro da anni mostravano il loro vero affetto.

“Non so cosa sia successo?” disse Wilson con uno sguardo curioso sul viso.

Corse al capannone e raccolse con le mani i resti versati di 20 polveri di mulo. Esaminò il minerale benigno del deserto di Mohave e l’incidente sembrò alterare chimicamente la polvere. Heather lo seguì di nuovo mentre gettava la polvere in un contenitore vuoto. Afferrò una scopa per spazzare via il pasticcio che era caduto a terra mentre Heather osservava curiosa. La scopa che eccitava la polvere chimica provocò un’altra piccola reazione chimica. L’hangar si riempì dello stesso fumo rosa e, dopo averlo inalato, svennero entrambi.

si svegliavano ancora presto all’interno dell’hangar la mattina successiva, anche prima dell’alba. I due erano incredibilmente eccitati e si strapparono i vestiti a vicenda. Hanno fatto sesso intenso come sul sedile posteriore della sua macchina al liceo. Fornicavano come animali in calore sul pavimento di cemento dipinto del capannone. Il suo corpo era più morbido nel capannone buio. Anche al chiaro di luna, poteva vedere che il suo corpo era più sodo. Lui era sulla schiena e lei stava cavalcando il suo cazzo duro. Ha pompato su di lei quando lei lo ha colpito. Il suo cazzo ora era più sensibile e Heather gemeva forte. Anche il suo sesso era più sensibilizzato. Raramente aveva emesso un suono durante il sesso prima; La furtività è diventata un’abitudine necessaria dopo aver avuto figli. I suoi muscoli vaginali strinsero forte il suo cazzo mentre si univano per la prima volta in oltre trentacinque anni di matrimonio. Wilson lo considerava un buon auspicio.

“Il tuo cazzo sembra più grande”, ha detto dopo aver finito.

Si vestirono ed entrarono in casa. Andarono in bagno a fare la doccia insieme. Quando erano nudi, si guardavano increduli. Il suo corpo grassoccio era di nuovo muscoloso e il corpo di sua madre era di nuovo teso. Erano maschi e giovani. I loro volti erano trent’anni più giovani. I suoi occhi brillavano e la sua pelle e i suoi capelli biondi restaurati brillavano di giovinezza. Sabato sarebbe una buona giornata.

“Sembri di nuovo venticinque anni”, disse Wilson.

“Quindi tu e i tuoi capelli siete tornati”, disse Heather.

Entrarono nella doccia e si lavarono. Wilson lasciò cadere il sapone e quando lo raccolse, il sapone stava levitando dal pavimento. Aveva ricevuto il potere della telecinesi. Wilson fece levitare il sapone attorno al soffione della doccia incredulo. Heather ha cercato di forzare il sapone, ma non è successo niente. Quando Wilson le prese il sapone in mano, Heather decise di strapparglielo mentalmente dalle mani, il che fece solo reagire violentemente il braccio di Wilson. Lo esortò mentalmente a muoversi contro la sua volontà mentre osservava sgomento.

Altre storie erotiche  The Cleaner Pt. 03

“Come si fa a farlo?” chiese Wilson.

“Non lo so, ma è sicuramente divertente”, rispose Heather.

Heather immaginò Wilson duramente di nuovo, e all’istante rimase. Wilson aveva il controllo sugli oggetti, ma la mente di Heather sembrava essere in grado di controllare le persone. Finirono il bagno e tornarono a letto.

“Scommetto che posso impedirti di venire per tutto il tempo che voglio in questo momento”, ha detto Heather.

Heather ha usato la sua mente per tenere Wilson giù sul letto, e si è arrampicata di nuovo sopra il suo cazzo duro.

“Ora ho il controllo”, ha detto.

Wilson cercò di liberarsi con la mente, ma tutto ciò che fece fu far levitare il letto. Si arrese quando si rese conto di essere alla sua mercé. Il suo potere era molto più grande del suo. Lo ha sbattuto su e giù fino a quando non è tornata, ma non aveva ancora intenzione di lasciare che Wilson venisse.

“Ricordi quando ti ho chiesto di realizzare la mia fantasia di mangiare il tuo sperma dalla mia figa?” Heather ha chiesto di una conversazione più di dieci anni fa.

“Sì, sembrava disgustoso”, ha detto Wilson.

“Vuoi venire?” chiese Erica.

Wilson ha rifiutato di rispondere, sospettando la sua angolazione.

“Allora devi fare come ti dico adesso,” disse Heather.

“Lasciami andare,” belò Wilson.

“Non finché non realizzi quella fantasia,” disse Heather, indietreggiando sul suo asse.

Wilson gemette mentre sentiva i suoi testicoli stringersi. Stava per eiaculare. Heather raggiunse di nuovo l’orgasmo e smise di muoversi, e usò la mente per vedere se poteva farlo schizzare. Venne come il suo spirito gli aveva comandato. Spostò la figa sulla sua bocca in attesa e si abbassò la torta di crema sulle labbra.

“Leccalo tutto e ti farò venire di nuovo”, ha detto Heather.

Wilson lo leccò esitante mentre si strofinava la figa, gocciolando sperma contro le sue labbra. Wilson, 56 anni, era più disposto a essere pervertito rispetto al suo ex 45enne.

“Oh, è così caldo. Puliscimi Wilson”, ha detto Heather.

Lui ha leccato tutto e lei è tornata ancora una volta. Era terribilmente eccitato all’idea di leccare la sua sborra ora che lei lo aveva costretto. Questo lo assolse dalla responsabilità per quello che aveva considerato un atto così perverso ed effeminato dieci anni prima. Ha rilasciato il controllo mentale su braccia e gambe, e il suo cazzo era già di nuovo duro, non per lei. Wilson è rimasto sorpreso da quanto fosse eccitato la pulizia.

“Vieni per me puttana,” disse mentre voleva che il suo cazzo venisse un’altra volta.

Le schizzò su tutto lo stomaco; lei lo ha fatto venire più a lungo di quanto avesse mai fatto. Stava ansimando quando lei lo ha rilasciato.

“Come puoi farlo?” Chiese.

“Non lo so, ma ora sarai il mio giocattolo sessuale”, disse Heather.

Sorrise; ne amava il suono nella sua euforia indotta dallo sperma.

“Fammi colazione, o non ti lascerò mai più tornare”, disse Heather.

Ha cercato di vestirsi. Non cucinava mai, anche se sapeva come farlo, e quella era stata la causa di molti litigi. Ora Heather intendeva mantenere il sopravvento, se poteva.

“No, ti voglio nuda, giocattolo sessuale,” disse Heather mentre gli schiaffeggiava il culo.

Andò in cucina e usò la mente per tirare fuori il mix di pancake. Non poteva fare nulla contro il controllo di Heather, ma la sua mente poteva captare qualsiasi oggetto inanimato. Aveva appena fatto le frittelle e stava lavorando sulle uova; la salsiccia cuoceva nel forno inferiore. Amava cucinare la colazione di Heather ed era bello fare qualcosa di positivo per sua moglie. Adesso ricordava perché si era innamorato di lei. Heather entrò in cucina indossando solo un corto accappatoio. Heather lo schiaffeggiò di nuovo. Mi piace picchiarlo; Wilson è meglio che faccia come ho detto, pensò Heather..

“Ho invitato Angelica a fare colazione. Sarà qui tra cinque minuti”, disse Heather.

“Vado a vestirmi,” disse Wilson.

“No, sarai nudo e duro,” disse Heather con forza.

Il suo cazzo era dolorosamente eretto per Heather. Bussarono alla porta d’ingresso e Angelica si fermò sotto il portico. Wilson aveva paura di aprire la porta nudo, aveva paura della nudità per un uomo e temeva che Heather lo costringesse ad aprire la porta. Angelica di solito entrava dalla porta sul retro, quindi i due avevano pianificato di farle aprire la porta principale. La signora Higgins, una vedova ancora nel suo vestito, annaffiava le sue azalee e Wilson temeva che avrebbe visto la sua nuda gloria.

“Apri la porta, tesoro”, disse Heather.

Wilson aprì la porta. La signora Higgins sorrise e salutò. Wilson si sentì molto umiliato nel vedere il settantenne vederlo nudo e duro. Il viso di Wilson arrossì visibilmente. Angelica rise della sua situazione mentre superava Wilson. Angelica, la migliore amica e vicina di casa di Heather, aveva almeno dieci anni meno della moglie di Wilson ed era molto sexy. Heather sapeva che Wilson aveva una cotta per Angelica e intendeva tormentarlo con lei. Angelica indossava pantaloncini e un top. La parte superiore stava lottando per tenere i suoi grandi seni; La metà asiatica Angelica ha storicamente flirtato con Wilson perché le piaceva prenderlo in giro. Wilson amava le sue prese in giro e Heather a volte era gelosa dei tormenti della sua amica per suo marito.

Altre storie erotiche  Estate Pt. 04

“Ciao Wilson e Woodson”, ha detto Angelica, il stuzzicare la sua legnosità.

“Ti piace? Di recente è cresciuto di tre pollici”, ha detto Heather.

Il cazzo di Wilson era ora un terzo più lungo.

“Se l’avessi saputo, avrei usato un cappello per appenderlo all’attaccapanni”, ha scherzato Angelica.

Wilson arrossì copiosamente.

“Dacci la colazione, Wilson, il mio riluttante nudista”, disse Heather.

Wilson li servì mentre i bellissimi occhi marroni di Angelica continuavano a guardare ansiosamente il suo cazzo duro. Quando ebbe finito di servirli, si sedette a mangiare. Mangiarono in silenzio per qualche minuto.

“Ti piace la nudità forzata, Wilson?” chiese Erica.

“Sì, ma è umiliante”, ha detto Wilson. È diventato rosso, solo per rispondere.

“Ma ti piace essere umiliato? chiese Angelique con un sorriso.

“No, sì, non lo so,” disse Wilson, totalmente confuso.

Tutti stavano finendo il pasto e Wilson sperava che la donna gli desse pace. La presa in giro lo faceva vergognare, anche se il suo cazzo non era stato così duro per anni.

“Beh, ti amo nuda,” disse Heather.

“Anche a me, specialmente tutti quelli duri come quello”, ha detto Angelique con una risata.

“Sento che mi stai oggettivando,” disse Wilson, un po’ umiliato.

“Vedo quando fissi le mie tette tutto il tempo, Wilson. Mi dispiace per te”, disse Angelica.

“Alzati e mostraci il tuo cazzo, Sex Toy”, disse Heather.

Fu allora che Wilson attaccò inconsapevolmente e usò la sua mente, strappando la parte superiore di Angelica. Lo sfogo di Wilson ha rovinato il reggiseno e il top di Angelica. I suoi seni color crema sexy si increspavano con il rapido spogliarsi. La sua areola rosa scuro copriva gran parte della punta del seno ei suoi grandi capezzoli erano duri. Angelica, sebbene sconvolta, non si è nascosta. Amava essere esposta e godeva delle attenzioni.

-Wilson, cosa hai fatto? chiese Erica.

Wilson, stordito da se stesso, non rispose. La sua faccia scioccata ha rivelato che era stato accidentale.

“Mi ha appena spogliato come Scott Baiao?” chiese Angelica. Le piaceva il suo seno nudo perché era una presa in giro incurabile.

“Sì, ora può spostare oggetti inanimati”, ha detto Heather.

“Cosa ne pensi del mio seno, Wilson?” chiese Angelica.

“Sono fantastici”, ha detto Wilson.

“Scott Baiao era carino, ma dubito che avesse un cazzo di dieci pollici; adoro questo film”, ha detto Angelica.

“Posso controllare le persone, però”, ha detto Heather.

“Possiamo sculacciarlo per aver incasinato i miei vestiti?” chiese Angelica.

La sua intuizione e la relazione a lungo termine con Heather hanno riempito i dettagli dell’impotenza di Wilson contro la volontà della mente potentemente trasformata di Heather. L’indizio non detto sul viso di Heather aveva parlato molto. Voleva aiutare Heather a interpretare l’ormai vulnerabile Wilson.

“Ottima idea; prendi una spatola dal cassetto, Wilson”, disse Heather.

Wilson esitò e Heather gli diede un leggero dolore alle palle. Wilson si piegò in due per lo shock.

“Sbrigati e fai come ti dico,” chiese Heather.

Wilson si avvicinò zoppicando al cassetto ed estrasse una spatola di plastica bianca.

“Gli hai appena ferito la palla? chiese Angelica.

“Sì, posso accendere o spegnere i tuoi nervi”, ha detto Heather.

“Fa caldo; feriscilo di nuovo”, ha detto Angelica.

Wilson si piegò in due per un dolore scioccante ancora una volta mentre Heather gli faceva sentire le palle di un calore bruciante. Entrambe le donne ridono finché Heather non lo libera. Angelica è cattiva, chiede, pensò Wilson.

“Svuota la tavola e metti i piatti in lavastoviglie. Poi esci in giardino per la tua punizione”, disse Heather.

Dopo essersi ripreso, Wilson ha pulito i piatti e li ha lavati per metterli in lavastoviglie, l’ha acceso e se ne è andato. Angelica ed Heather stavano parlando al tavolo esterno, e Angelica era ancora visibilmente a torso nudo. Il sole della California meridionale illuminava la bella forma dei suoi seni. Vanessa, una sexy vicina ispanica di 48 anni, era nel giardino sul retro ma si è fermata a chiacchierare. Il quartiere operaio costruito alla fine degli anni ’30 era sicuro e tranquillo. Le persone in quel quartiere di Chestnut erano amiche e Heather disse a Vanessa di sperare che Wilson fosse nudo.

“Ciao Wilson, bel cazzo che hai lì,” disse Vanessa, sorridendo con i suoi setosi capelli neri che le incorniciavano il viso.

“Vieni qui e chinati sul tavolo”, disse Heather, accarezzando la spatola sul palmo.

Si chinò sul tavolo e Heather gli diede venti colpi con la spatola di plastica mentre Angelica li contava drammaticamente. Wilson è rimasto sorpreso di quanto sia eccitato la sua sculacciata pubblica. Porse la spatola ad Angelica. Angelica gliene diede altri venti mentre Heather li segnava.

“Guarda, il suo cazzo perde. A qualcuno piace farsi sfondare il culo dalle donne”, ha detto Angelica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *