Zio ai domiciliari

di | 12 de Luglio, 2020

Ho 18 anni devo portare la spesa a mio Zio se fatto beccare e gli hanno dato i domiciliari salgo apro lo chiamo e vado in cucina poso la spesa e vado in camera buia apro piano la porta e lui è nudo eccitato dorme ha un cazzo da paura grosso lungo gli arriva fino ombelico ha un fisico bello asciutto e palestrato troppi tatuaggi ,faccio piano sistemo la casa lavato i piatti ho messo i panni in lavatrice e ho fatto il caffè una voce che mi chiama Sasalito Io mi chiamo Salvatore ma mi chiamano Sasalito completamente nudo a cazzo dritto viene in cucina ,Zio sei nudo . Mi guarda e sorridendo non ti piace ‘? Hai paura che ti morde ?

Hai sistemato tutto la mia piccina mi abbraccia stringendomi e appoggiandomi il cazzo sulla coscia e dandomi piccoli bacetti e dicendo come faccio senza di te amore dello Zio e mi appoggiato le mani sulle chiappe stringendole e dicendomi complimenti hai un culetto da sballo attento non lo dare a nessuno solo a me rideva abbiamo preso il caffè e mentre ero di spalle lavavo le tazzine mi è venuto dietro appoggiandosi e stringendomi tenendomi fermo il suo alito sul mio collo caldo che mi dava brividi il cazzone duro appoggiato sulle chiappe e lo strusciava Zio che stai facendo vedi come sto a cazzo duro non posso avere una donna e puoi aiutarmi ti prego non posso stare cosi mi fanno male i coglioni se non scarico ho dolori , Che devo fare ?

Zio ti fa vedere quando va con le ragazze cosa fa per farle divertire e scaricare vieni mi ha portato in camera mi ha spogliato nudo mi abbracciato e parlava e nello stesso tempo mostrava con i fatti io ero Luisa ci siamo seduti affianco poi ha iniziato a passare la lingua sul collo e nell’ orecchio facendomi avere brividi poi mi accarezzava i capezzoli e li leccava e diventavano duri procurandomi piacere e le sue mani sul orpo sul culo sulle gambe e mi diceva brava bambina vedrai come ti piacerĂ  e poi mi ha steso e steso sopra di me tenendomi ferme le mani aprendo le gambe e infilando il suo cazzone tra le mie cosce e le ho chiuse stringendolo e lui lo mandava avanti e indietro mi piaceva sentivo calore e mi stavo lasciando andare che mi ha afferrato il viso e la sua bocca sulla mia infilato la lingua e ci giravamo sul letto ansimavo e lui gemeva dai adesso fammi vedere quanto ti piace lo devi baciare leccare e succhiare ha preso il mio cell ha messo un film porno guarda e fai la stessa cosa e io leccavo e succhiavo e leccavo i coglioni la lingua lungo asta e lui mi accarezzava il solco dicendo la fica è stretta ci penso io a sverginarti ha preso una crema me la spalmata nel buco infilando le dita prima una poi due e poi tre tenedole dentro e muovendole a spirale il culo si era allargato mi steso e aprendo le gambe ti faro un po male ma poi godrai appoggiato la cappella e baciandomi ha spinto ho sentito un po di dolore ma lui si fermava e poi continuava cazzo era bravo avevo i brividi mi ha masturbato cosi è salita eccitazione ho iniziato a muovermi verso di lui e mi ha sbattuto sempre piu’ forte haaaaaaaaaaaaa mmmmmmmmmm siiiiiiiiii mi ha girato a pecorina poi io sopra di lui e il cazzo scivolava che era una meraviglia e sono venuto sulla sua pancia godendo e lui dentro di me e siamo rimasti fermi a baciarci andavo tutti i giorni e volevo il cazzo ,e lui mi sbatteva alla grande dicendo che ero una grande porca vogliosa di cazzo ,un pomeriggio mentre mi dava il cazzo mi ha detto Zio ha bisogna che gli fai un favore lo fai vero piccola ? dissi si avevo il cazzo in culo che mi stava dando grossi piaceri ero al punto che venivo senza toccarmi ha chiamato con il mio cell un amico io dovevo ritirare una busta e gli ha detto poteva approffitare di me che io avrei fatto tutto . Mi ha spiegato che siccome era in debito se voleva lo dovevo far divertire e fare tutto poi avrei raccontato anzi mi ha detto di appoggiare il cell nello zaino e riprendere tutto .

mi sono lavato e pulito dentro e fuori e solo la tuta senza niente sotto sono andato mi ha aperto un uomo grande e grosso peloso straniero mi ha fatto entrare e mi ha guardato davanti e dietro poi ha versato un liquore e ho bevuto era forte Da Zio mi stava aspettando mi ha baciato dicendo che ero stato grande poi sono andato al bagno e lui mi ha detto di non pulirmi voleva mettere il cazzo nella sperma del suo amico e abbiamo iniziato infilava le dita e annusava sentendo odore dello sperma e si eccitava alla grande e sbattendomi forte con il sottofondo del cell che mostrava la mia super scopata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *