Cambio di abitudine – 9

di | 9 de Dicembre, 2022

da Cesare

Continua… Il sesso con mia moglie è migliorato molto, anche se ho lottato con tutto questo uscire, ma con Camila è stato l’esatto contrario, sembrava essere una veterana. Dopo aver sentito parlare di Olivia e Miguel, siamo usciti con loro per condividere le nostre esperienze e alla fine siamo andati a casa loro…

Dopo che le nostre mogli hanno preso atto dello stato dei nostri cazzi, ci siamo messi a ridere e ci siamo seduti sul grande divano, noi quattro, a guardare i video di Olivia che si esibiva con i suoi amanti. È stato un susseguirsi di video deliziosi, in cui Olivia era l’unica attrice. È stata scopata in tutte le direzioni, in tutti i buchi, con doppia penetrazione e sborrate multiple in bocca. Quando è andato a registrare un altro video, prima di iniziare, ha detto:

– Paulo, questo è molto speciale e mi è piaciuto molto quel giorno. Abbiamo fatto questo video la scorsa settimana, quindi nemmeno Camila l’ha visto.

Dice che è una coppia, Rodrigo e Kátia, 25 e 22 anni, appena sposati e si sono conosciuti su un’altalena, qualcosa che Olivia voleva visitare. L’empatia tra loro è stata immediata, tanto che quella notte non è successo assolutamente niente, sono rimasti svegli tutto il tempo a parlare e fare merenda. Nonostante la giovane età, praticavano lo swing da tre anni. Erano totalmente liberali e uscivano insieme e separati, ma sapevano sempre delle avventure l’uno dell’altro. Quella notte, Olivia ha chiarito che tipo di rapporto aveva con suo marito, lui non poteva avere niente con un’altra donna, ma lei era libera di fare quello che voleva. Alla fine della serata, quando si sono salutati, hanno deciso di vedersi, motivo per cui questo video. All’inizio del video, la telecamera si rivolge a una coppia. I due mulatti, ma molto belli. Era alto, con un corpo atletico, muscoli definiti, e indossava solo un piccolo boxer bianco, come un costume da bagno. Il volume esposto di fronte era davvero imponente, suggerendo che indossasse una bellissima colomba. Corrispondeva al suo aspetto fisico. Seni alti e voluminosi, vita sottile e ben definita, fianchi larghi e cosce spesse. Indossava reggiseno e perizoma, proprio come Olivia. Ha abbracciato Olivia e il contrasto delle pelli è stato interessante e molto sensuale. Si baciano e si accarezzano. L’altra donna abbraccia Olivia da dietro e inizia a baciarle il collo. Questa visione di due donne che si toccano era troppo, il mio cazzo faceva male per quanto fosse duro. Mia moglie, seduta accanto a me, mi mette la mano sul cazzo e comincia ad accarezzarlo. Non riesco a staccare gli occhi dal video. Adesso erano nudi tutti e tre e non riusciva a credere a quello che vedeva, il mulatto aveva un cazzo davvero enorme, paffuto, lucido, completamente duro e le due donne in ginocchio stavano succhiando quel tronco contemporaneamente. Stavo per venire quando ho sentito mia moglie sussurrarmi all’orecchio:

– Guarda, mi piacciono le dimensioni di questo cazzo, ne voglio uno così, me lo permetti?

Ho buttato via tutte le restrizioni che avevo ancora e ho detto:

– Non voglio solo vederti infilzata da un cazzo così, amore mio, voglio vederti divertire tanto con un altro maschio, voglio assolutamente essere il tuo vero cornuto.

In questo, tira fuori il mio cazzo e cade nella sua bocca. Guardo di lato e Olivia fa lo stesso con suo marito. Guardare il video e sentire la bocca di mia moglie succhiarmi è stato fantastico. Non ho trattenuto il mio sperma, ho spruzzato il mio sperma caldo nella sua bocca. Non ha lasciato andare il mio cazzo finché non ho finito di venire. Lo ingoiò tutto e poi mi baciò la bocca dicendo:

– Volevo anche il tuo siero in bocca da molto tempo.

Ero così eccitato che non ho nemmeno prestato molta attenzione alle sue parole. Guardo di lato e Olivia stava ancora succhiando il cazzo di suo marito. Nel video, Rodrigo mette il suo cazzo nella figa di Olivia, mentre Kátia la bacia sulla bocca. Questa birichina Olivia amava anche le donne. Miguel inizia a gemere dicendo che sta arrivando e Olivia chiede:

– Dai amore, vieni nella tua bocca di puttana… Dammi il tuo latte di cornuto.

Viene e Olivia, come mia moglie, se lo mette tutto in bocca e lo ingoia anche lei. Questa esperienza è stata troppo, avere un’altra coppia accanto a me che scopava è stato devastante perché anche dopo aver sborrato il mio cazzo è rimasto duro, desiderando di più. Sollevo mia moglie in piedi e le tolgo il polso, lasciandola nuda davanti a Miguel. La faccio sedere sul divano e inginocchiarsi ai suoi piedi, iniziando a succhiarle la figa. Io tiro fuori la lingua, le succhio la piccola fessura, lei mi prende la testa con entrambe le mani e mi strofina la fica contro la faccia dicendo:

– Succhia il mio cornuto… Succhia la figa della tua puttana… Succhia la figa che altri maschi hanno già mangiato… Esatto… Delizioso… Sto arrivando… Succhia il tuo cornuto duro.

Ho intensificato la mia suzione e presto lei è venuta nella mia bocca, facendo tremare il suo corpo di desiderio. Miguel accanto a lui succhiava anche sua moglie. Mi siedo sul divano e chiedo a mia moglie:

– Andiamo piccola, siediti sul mio cazzo.

Si siede, iniziando una deliziosa passeggiata. Olivia, che era venuta in bocca a suo marito, si alza e si mette dietro a mia moglie. Mette le mani sulle spalle di Camila per sorreggerla, allarga le gambe e dice al marito:

– Vieni cornuto, fottimi il culo adesso.

Miguel, senza perdere tempo, risponde alla richiesta della donna e infila il suo cazzo nel culo della donna. Entrambe le donne gemettero di piacere. Olivia inizia coraggiosamente a baciare il collo di mia moglie mentre le sue mani si spostano sui suoi seni. Quando Camila lo sentì, non poté sopportarlo e disse:

– Oh, è delizioso, quindi mi piacerà.

Poi ha aumentato i movimenti avanti e indietro nel mio sesso e presto è venuto. Ho continuato per qualche altro colpo e ci sono arrivato anch’io. Olivia è rimasta ad accarezzare mia moglie e presto sono arrivati ​​lei e suo marito. Svenuti, noi quattro ci sdraiammo sul tappeto. Dopo essere rimasto lì nudo per un po’, Miguel si alza e dice:

– Ho sete, qualcun altro vuole dell’acqua?

Lo amavamo tutti e lui è andato a cercarlo. Poi, dissetati, abbiamo chiacchierato con naturalezza come se fossimo vestiti. Per Olivia e Miguel era normale, ma non per me e mia moglie, dopotutto era la prima volta che si spogliava davanti ad altre persone. A un certo punto, Olivia ha detto:

– E ora Paulo, pronto a vedere Camila scopare un altro maschio?

Ho pensato subito di negarlo, ma avevo già confessato a mia moglie che lo adoravo quindi non ho esitato:

– Sì, sono Olivia, non solo lo sono, ma voglio davvero vederti con un altro uomo.

– Quindi facciamo un esperimento, rinuncerò a una delle mie richieste su Miguel.

Guarda Camila e parla;

– Vieni qui, amico mio, accarezza il cazzo nella mia figa.

Senza esitazione, mia moglie si alzò e si sedette accanto a Miguel. Ha preso la mano sul cazzo del nostro amico e ha cominciato a masturbarlo. Divenne presto molto duro, proprio come il mio. Che sensazione deliziosa vedere mia moglie che manipola il cazzo di un altro maschio, molto meglio che solo immaginarlo. Non contenta di pavoneggiarsi, abbassa la testa e inizia a succhiargli il cazzo. Dapprima solo sulla testa con baci, leccate e brevi pompini, per poi ingoiare completamente il cazzo. Sono rimasto colpito dall’abilità di mia moglie, ha allattato con la maestria di un professionista. La mia erezione era insopportabile, quindi ho iniziato a masturbarmi. Quando Olivia ha visto questo, ha detto:

– È vero Paulo, è l’atteggiamento di un vero cornuto che si masturba mentre guarda sua moglie fare la puttana di qualcun altro.

Mia moglie continuava a succhiare quel cazzo duro. Ha succhiato e mi ha guardato. La sua faccia soddisfatta era enorme e io vibravo con lui. Gli ha succhiato, accarezzato, leccato il sacco e in uno di quei momenti in cui si è tolto il cazzo dalla bocca mi ha chiesto:

– Ti piace il cornuto?

– Troppo amore, molto meglio che solo immaginare.

– Cos’altro vuoi che faccia il tuo cucciolo?

– Voglio tutto, voglio vederti scopare, dare figa, dare culo, voglio che tu sia la puttana più grande di tutte.

A questo, Olivia dice:

– Con mio marito no, al massimo gli faccio venire in bocca, vuoi vedere quel Paulo?

– Voglio, vai avanti amore mio, far venire Miguel nella tua bocca.

Accelera i movimenti della bocca e delle mani e presto Miguel le riempie la bocca di sperma. È venuto così tanto che gli è sceso un po ‘sul mento. Quando Olivia ha visto questo, è andata da mia moglie e ha detto:

– Voglio un fidanzato, vieni qui.

I due iniziarono a baciarsi ea condividere lo sperma che era rimasto nella bocca di mia moglie. Rimasero così finché non ci fu più niente in entrambe le bocche. Vedendo che non potevo prenderlo e ho finito per venire nella paglia. Dopo un po’ di tempo di recupero, Olivia mi ha chiesto:

– Lui ha amato?

– Ho adorato Olivia, non vedo l’ora che Camila faccia tutto con un altro maschio.

Guardò mia moglie, poi suo marito, mi guardò un po’ pensieroso e chiese:

– Lo dici con la tua bocca o con totale certezza?

– Assolutamente sicuro Olivia, non si torna indietro, sono consapevole della mia convinzione che sarò un cornuto felice.

– La convinzione che sarà è il futuro, immaginiamo un’altra situazione, quella in cui scoprirai che è così da qualche anno, quale sarebbe la tua reazione?

Ho guardato la mia amica con un po’ di sospetto, ma questa domanda che mi ha fatto velocemente mi ha fatto passare un film negli occhi: la facilità con cui mia moglie ha accettato di partecipare alla mia fantasia, la facilità della mia prima penetrazione. Disse che era bello “anche” sentire il sapore del mio latte, la padronanza di come aveva appena succhiato e fatto venire Miguel in bocca. In quel momento, era sicuro che sarebbe arrivata una rivelazione. Tuttavia, tutti questi pensieri mi hanno reso di nuovo duro il cazzo e Olivia, molto cattiva, ha osservato:

– A quanto pare questa idea ha rovinato la tua erezione, il tuo cazzo ti ha tradito.

Non aveva torto, l’idea di essere eventualmente tradita per un po’ mi dava molto fastidio, motivo per cui ho detto:

– Sai Olivia, in un altro momento mi sarei incazzato, ma oggi, dopo tutto quello di cui ho parlato con Miguel, dopo tutto quello che è successo qui in questa stanza, sono sicuro di aver scoperto di essere stato un cornuto. per un po ‘voglio solo amare ancora di più mia moglie e c’è di più se è successo davvero c’è solo una persona da incolpare me stesso perché a un certo punto del nostro matrimonio ha sollevato la possibilità di cambiamenti e io l’ho licenziata.

Guardò mia moglie, mi si avvicinò, mi baciò sulla bocca e disse:

– Ne sei assolutamente convinto, mio ​​caro amico?

Ho guardato mia moglie, ho sorriso con affetto e ho detto con approvazione:

– Assolutamente convinto e non devi aver paura se hai qualcosa da rivelare.

Olivia si siede accanto a me, inizia ad accarezzarmi il cazzo duro come la roccia e dice:

– Allora penso che abbia qualcosa da dirti.

Mia moglie, che era ancora al fianco di Miguel, si alza e si siede accanto a me. Prendi il mio viso con entrambe le mani, baciami la bocca, guardami negli occhi e dì:

– Amore, sei un cornuto ormai da qualche anno.

Ero sicuro che l’avrei sentito, anche se deglutii, feci un respiro profondo, gli presi il viso, gli baciai la bocca che aveva appena succhiato il cazzo di un altro uomo e dissi:

– Amore, come ho detto prima, non ti biasimo, sono colpevole e lo presumo, non preoccuparti, ma farò solo una richiesta.

– Puoi parlare, amore mio.

– Dovrai dirmi tutto, dall’inizio.

– Nessun problema mio piccolo cornuto, sarà un piacere raccontarti tutto quello che ho fatto fino ad oggi.

L’ho guardata per un attimo e le ho chiesto:

– Questa settimana a Rio, eri davvero di turno?

– No tesoro, è stata una settimana di merda con il mio amante, aveva un convegno lì e mi ha detto che se volevo andare, mi sono inventata questa scusa e sono andata.

Sentirlo dire da mia moglie era troppo, il mio cazzo sempre più duro voleva il calore della sua figa. Olivia ha smesso di masturbarmi il cazzo, ho adagiato mia moglie sul materassino, le sono salito sopra e ho messo il mio cazzo in quella figa bagnata e appiccicosa. Avevo le allucinazioni e Olivia mi sussurrava all’orecchio:

– Dai cornuto, fanculo quella puttana, riempi la figa di quella puttana di sperma, metti su quel figlio di puttana… Accidenti, d’ora in poi ti renderà ancora più cornuto.

Non ho resistito e sono venuto. Ero esausto, le mie palle non avevano più una goccia di sperma, ma ero felice. Era già tardi per andare, quindi Olivia ci ha detto di dormire lì. Abbiamo concordato e lei ha detto:

– Noi quattro dormiamo qui nel nostro letto, è abbastanza grande da accogliere tutti, così possiamo parlare ancora un po’.

Andammo nella sua stanza e ci mettemmo a letto tutti e quattro nudi. Tra una conversazione e l’altra, Camila ha detto:

– Olivia, sai chi è una stronza come noi e suo marito come loro?

– Quale amico.

-Silvia e Andrè.

– Quello che lavora con Paulo?

– È vero.

– Come lo sai?

-Dopo il sogno lui era triste e lei se n’era accorta, lei insisteva e lui finì per dirglielo, per farle vedere che non era troppo per lei chiamare il marito, i tre andarono a pranzo e dissero loro che loro sono anche seguaci della chiesa. Attica ha persino visto foto e video di lei.

– Buono a sapersi, quindi ora tutto ciò che devi fare è scattare foto e registrare video.

– Infatti li ho già, sono con il mio amante.

L’ho guardata con preoccupazione e ho detto:

– Amore, questo tizio è degno di fiducia?

– Totalmente tesoro, stiamo insieme da tre anni.

– È giusto per lui che mi hai dato le corna?

– Certo, non farti ingannare, ce n’erano anche altri.

Stasera sarebbe sicuramente la migliore notte della mia vita.

(Da seguire…)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *