Donna sola con Ricardo a Sobral

di | 9 de Dicembre, 2022

Ciao amico come stai? Siamo qui Julião e Catarina (immaginario) per un resoconto più reale delle nostre avventure sessuali, infatti, questa volta è uscita da sola ahahah, la birichina mi ha dato un bel corno, ma non l’ha detto per molto tempo dopo..

Nel 2020, al culmine dell’orribile pandemia, è stato molto difficile, i decreti che proibivano tutto, le chiusure, ha portato noia, una routine noiosa, quindi io e Catarina siamo scappati da questa situazione per un po’ mentre uscivamo da soli in macchina, mi sono fermato da qualche parte a bere vino, ascoltare musica, soprattutto per fare sesso in posti diversi per uscire davvero dalla routine di stare a casa da solo da papà mamma.

Un giorno, venerdì sera, abbiamo deciso di andare alla stazione degli autobus, avevamo già fatto un giro per la città, tutto si è fermato, solo una tristezza, mi sono ricordato che nella stazione degli autobus della nostra città, un posto tranquillo, soprattutto di notte. , ci sono molti alberi che oscurano il luogo, perché è in una parte alta, c’era un po’ di vento e il clima era più ventilato, poco frequentato da gente che andava e veniva dalle passeggiate, tassisti curiosi, il tutto creava un Sensazione mista non così pericolosa che era ancora più eccitante provare a distinguere in questo spazio pubblico.

Catarina era nel personaggio quella notte, vestito corto attillato, perizoma rosso tutto infilato nel suo delizioso culo, quando è salita in macchina e ha guardato, era già molto eccitata. Ho parcheggiato la macchina nel parcheggio vicino al terminal dell’aeroporto, la musica era bassa, abbiamo iniziato a bere il nostro buon vino, a fare progetti per il nostro trasloco, avevamo comprato la nostra nuova casa, abbiamo iniziato a baciarci, ero sempre alla ricerca di Vediamo se c’era qualcuno lì che ci guardava, passandomi la mano nella sua figa depilata, l’ho messa a quattro zampe sulla panchina e le ho fatto un bel pompino, inserendo le dita e sentendo la sua figa calda e molto bagnata.

Ho chiamato Catarina per farla sedere sul sedile posteriore, perché sarebbe stato più facile entrare, più spazio, durante questi preliminari abbiamo iniziato a parlare delle nostre avventure, delle nostre delizie con altre persone, quando con mia sorpresa mi ha detto che un evento era successo che non sapevo, sono rimasto molto sorpreso, perché a casa, uomo o donna, anche in coppia, uscivamo insieme, tranne il giorno in cui lei usciva da sola con il suo ex civettuolo, l’avevo già segnalato. questo sito, chi non l’avesse letto può cercare ulteriormente sul nostro profilo qui.

Molto sorpreso da questa confessione, ero anche molto eccitato, perché ero già seduto sul seggiolino dell’auto e lei era seduta sulle mie ginocchia con un cazzo in fondo alla figa, ero fermo e lei si contorceva con movimenti circolari, ha iniziato a raccontare quello che è successo circa 5 anni fa, fino ad allora ero innocente senza sapere nulla.

Catarina ha cominciato a rinfrescarmi la memoria, _ricordi quel poliziotto che ci ha parlato nel sexlog?

Abitava in questo o quel paese della nostra regione?

Che pensavamo fosse interessante ma non è mai stato possibile per noi tre uscire insieme?

Ricordo il mio amore, risposi a Catarina molto emozionata.

Lei ha detto una marachella, l’ho data a quel mascalzone, sono uscita da sola con lui due volte, ti ho dato un cornuto con quel mascalzone…

Sono rimasto super sorpreso, ero molto emozionato, soprattutto, mi è piaciuto molto sentire parlare di questo tradimento, ero completamente felice.

Allora amici, ho iniziato un delizioso interrogatorio, volevo sapere nel dettaglio com’è successo a mia insaputa. Catarina ha detto, ti ricordi che una volta ti ho detto che sarei andato a casa di un amico dell’università in un’altra città? Ricordo, ho risposto.

È stato quel giorno che sono andato a incontrare Ricardão, sono andato a incontrarlo, sono uscito con lui, ero molto curioso perché veniva spesso da me, mi ha mandato messaggi diretti su WhatsApp, ha chiamato molto, più volte tu stavi dormendo e io gli parlavo, non ho resistito alla seduzione e all’insistenza di Ricardo Amor…

Sentendo l’inizio di questa storia, il mio cuore batteva già più forte di Olodum, sono rimasto sorpreso, non avrei mai sospettato di aver preso un tale corno. Stavo chiedendo di più, come è stato questo incontro? Deve esserti piaciuto visto che sei uscito con lui due volte, perché non me l’hai detto??

Catarina ha detto tutto: Nel momento in cui abbiamo iniziato l’amicizia con lui attraverso il sexlog, gli ho dato il mio numero di cellulare, chiamata o whatsapp, ha continuato a fare inviti, proposte, ha detto che inizialmente mi voleva sola, lasciando intendere che avresti unisciti Allora, siccome so che ti piace essere tradito, allora ho pensato che la sua idea fosse interessante, esci con lui da solo e poi sorprendilo, inizia una relazione con lui uscendo con me, volevo farti una sorpresa, disse la birichina con la voce sexy e provocante, ero così pazzo quando ho scoperto la sua relazione, è stato bello ficcarglielo nella figa e ascoltare la sua confessione.

Così Catarina ha continuato a parlare, è andata nella città di Sobral, nel nostro stato, Ceará, è rimasta nell’appartamento di suo fratello, che all’epoca andava all’università, ha preso un appuntamento, ti piacerebbe uscire quella sera con questo poliziotto? Nemmeno lui era di Sobral, ma lavorava in una stazione di polizia vicina, quindi hanno pensato che fosse conveniente organizzare per questa città, ha fatto capire a suo fratello che andava al cinema, è andato a cercare il bastardo.

Catarina ha detto che era ben vestita, per niente volgare, molto discreta, solo che sotto portava dei perizomi su tutto il culo super felice e gustoso.

Arrivarono in un ristorante in un locale molto popolare della città, finalmente si incontrarono di persona, ci fu questa conversazione di base, lui parlava del suo lavoro in polizia, Catarina in quel periodo andava all’università e si preparava per i concorsi , cenarono dopo bevute, tempo Col tempo si accorsero di essere già dell’umore giusto, la benedetta chimica era data, era ora di chiedere il conto ed uscire in un luogo riservato a fare l’amore appassionatamente.

È salito in macchina e sono andati al motel, stavo ascoltando tutto questo, chiedendo a tutti di leggere tutto quello che è successo ahahah ..

Catarina ha detto che Ricardo è arrivato molto eccitato, l’ha subito baciata, baci caldi e umidi, le ha tolto i vestiti e le ha leccato bene la figa, amava sentire la lingua del bastardo traditore, lo dico perché ha risposto kkk. ..

In realtà, non era quello che era stato concordato quando lei gli stava parlando di un possibile appuntamento, ma se è riuscito a convincerla ad andare da solo, può, devo ammettere umilmente che il ragazzo aveva i suoi meriti ed è un inferno. di un conquistatore

Dopo aver appena sentito il sapore della fica di Catarina in bocca, era il momento di essere ricambiato, allora si tolse timidamente i vestiti, lei disse che aveva un pene piccolo, ma non le importava, perché al lavoro in generale tutto era andava molto bene, era cortese, educato e in buona compagnia, il che giovò molto a suo favore.

Catarina gli ha messo il cazzo in bocca e l’ha succhiato molto bene, lui ha iniziato a essere un po’ arrogante, l’ha afferrata per i capelli, le ha ordinato di succhiarlo gustoso e di non fermarsi perché adorava la sua bocca calda e bagnata sul suo cazzo, Lei era molto obbediente e continuò a succhiare abbondantemente finché non glielo prese e le disse di stare a quattro zampe nel letto.

Sentendo questi dettagli mi sono eccitato completamente, l’ho indossato lentamente, Catarina sentendo che ero innamorato, lo ha detto in modo molto provocatorio, rimbalzando calorosamente sul mio cazzo, sulle mie orecchie, tutta la mia attenzione per sapere tutto senza perdermi nulla, Occhio anche perché tutto questo accadeva nel parcheggio della stazione degli autobus, non potevamo andare molto lontano senza perdere i sensi e prestare attenzione all’ambiente.

Era ancora in mutande, ha detto che Ricardo era stupito nel vedere le sue belle natiche, l’ha elogiata molto dicendo che era super calda, l’ha accarezzata per sentire quel culo carnoso, nella sequenza in cui ha iniziato a penetrarlo, Catarina ha detto che aveva un segno caldo, nonostante il cazzo piccolo, ma sapeva come scopare, le ho tirato i capelli, le ho stretto il culo, l’ho schiaffeggiata, l’ho chiamata calda, ha iniziato a giurare che ero un cornuto fortunato, lei disse che volevo essere il suo amante e così, lui Movimento andava e veniva, lei veniva meravigliosamente sul cazzo di Ricardo, poi la mise davanti alla famosa papi mama, mettendosi e baciandola, finì anche per godersela.

Dopo un bel bagno insieme, Ricardo è andato a riaccompagnarla a casa del fratello, Catarina è tornata soddisfatta perché aveva appena passato una bella notte, una bella scopata, poi è uscita con lui, questa volta è andata da Ricardo nella sua città a Natal dove abitava effettivamente, ma era la seconda e ultima volta, purtroppo il ragazzo era imbarazzato perché ha confuso le cose, nella sua testa voleva già uscire seriamente ahahah, non doveva saperlo, il piano della coccinella era di dimmi e sorprendi noi tre, ma Ricardo ha rovinato i suoi piani, quindi lei si è saggiamente allontanata da lui, non ha più risposto alle sue chiamate e ha posto fine alla relazione.

Mia moglie era una poco frustrato, perché il suo piano era sorprendermi, fissare un appuntamento con lui e invitarmi a mia insaputa e così via, ecco perché ha deciso di non dire nulla in quel momento, è stato molto intelligente, se n’è andato. per dopo. , proprio quando stavamo realizzando il nostro sogno di possedere una casa, ora più adulti, in una condizione sociale ed economica più stabile, ecco perché sono stato super felice di questa confessione, finalmente un vero cornuto, sono stato tradito, la mia bellissima moglie che aveva il coraggio di uscire da solo senza chiamarmi, molto eccitato per la storia, sono venuto all’impazzata con un cazzo sepolto nella sua figa, è stata una sborrata completa, era su una nuvola, non mi aspettavo di sentirlo da lei stasera .

Dopo il godimento goloso, uno dei più belli della nostra vita, perché anche lei se la godeva deliziosamente e con entusiasmo quando contava, ci siamo organizzati, chi è mai salito in macchina sa cosa vuol dire essere attraversati, tutti storti. , ma eravamo felici, ero molto felice. Inoltre, c’era questo feticcio di prendere un corno e scoprire dopo, la mia bellissima moglie mi ha fatto questo magnifico regalo, siamo tornati a casa più innamorati che mai.

Ragazzi, sentitevi liberi di lasciare commenti, i vostri commenti sono molto utili per stimolare nuove storie, potete essere sicuri e convinti che le nostre storie sono vere al 100%, ci piace condividere con voi lettori di buon gusto le nostre vere avventure, speriamo che abbiate delizie e anche i piaceri, abbraccia i tuoi amici e senti i tuoi amici, porta anche la folla vivace e malvagia…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *