Ho preso la moglie di un amico

di | 8 de Dicembre, 2022

Ho preso la moglie di un amico

Mi chiamo Germano, sono un mulatto magro di 1,89 cm con un pene di 21 cm che attira l’attenzione di molte donne; anche se mi è difficile nasconderlo il più possibile, perché in qualche modo mi mette un po’ in imbarazzo. Dato che sono magro e alto, devo camminare lentamente e avere il mio cazzo tra le gambe, in mutandine strette, per non mostrare il mio arnese dotato.

Molti dei miei colleghi sono desiderosi di assaggiare il mio cazzo, anche se hanno paura di accettare questa fantasia, per paura di ritorsioni sociali e persino di distruggere i loro matrimoni. Tuttavia, poiché ogni regola ha delle eccezioni, ho incontrato Tânia, che stava attraversando una crisi nella sua relazione, essendo un po’ ninfomane; e suo marito non le ha dato i dovuti onori sessuali, perché è attratta dagli uomini.

In mezzo a questo conflitto familiare, mia moglie era gelida, non so perché; evento che ha portato a diversi sguardi e desideri tra me e Tènia; fino al giorno in cui ero solo nel blocco amministrativo dell’industria dove lavoriamo, e Tânia, che in precedenza mi aveva confessato e fatto insinuazioni erotiche, un gigante è venuto alla porta del magazzino e mi ha detto di andare al bagno, che aveva la chiave; E dopo pochi minuti entrando in questo posto, sono rimasto sorpreso di vederla completamente nuda, con la sua figa rasata, in un vero stupore di desiderio di essere penetrata dal mio membro fallico.

Confesso che ero in fiamme per il ritiro sessuale che stavo vivendo, e sono quasi venuto; ma, ho preso un respiro profondo e con le mie labbra temendo il sentimento della lussuria, ho baciato le viscere di questa donna nera e bella, la quale, penetrata dalla mia lingua ardente, ha cominciato a fare lunghi gemiti, eiaculando nella mia bocca dopo pochi minuti . , in modo che la mia faccia fosse completamente lubrificata da questa sostanza disgustosa e allo stesso tempo piacevole che usciva da questa figa insaziabile. Così, dopo che Tania mi ha baciato su tutto il viso, portandomi via quel residuo di orgasmi femminili, e siccome è più piccola di me, ho cercato una posizione adatta, e le ho infilato il cazzo dentro, in un modo che all’inizio era un poco più profondo. stretto, strappando quella vagina selvaggia, e prima che il mio cazzo raggiungesse il fondo della sua figa, ho iniziato a venire stupidamente, le mie gambe tremavano e traballavano, quindi non potevo sopportare quel momento di estasi sessuale, e gemevo come un tuono, forte. e senza riserve, quindi eravamo soli in questo settore, altrimenti sarebbe stato un grande scandalo.

Ho pensato che sarebbe stata la fine del nostro amore; ma Tânia, ha ritirato il mio lungo cazzo da dentro di lei, lasciando una grande quantità di sperma che le scorreva lungo le piume, sembrava una delizia al cioccolato presa con crema di latte. Poi ha coperto il pavimento con un lungo asciugamano, perché l’intero evento era stato programmato da lei, e senza pressioni, ha ricambiato con il sesso orale, restituendomi tutta la libido e l’erezione, e mi è salita sopra, iniziando a cavalcare, e avere orgasmi multipli; invece, siccome ero venuto una volta, non avevo fretta e ho lasciato che il mio amante uccidesse tutto il suo ritardo sessuale, cosa che ci è costata un’ora e mezza chiusi in questo bagno.

La cosa più difficile è stata lasciare il posto, perché era la fine della giornata, e abbiamo concordato che sarebbe passata attraverso la sicurezza della reception, specificando che c’era un ritardo nel servizio, così come un altro dipendente; e siccome lavoravamo in settori diversi, non si sono accorti della truffa. Quanto a me, sono uscito un’ora e mezza dopo, cartelle alla mano, fingendo che il lavoro fosse completamente in ritardo e che mi sarei unito a farlo a casa.

Sei mesi dopo questo evento, mia moglie mi ha lasciato, proprio come Tânia ha lasciato suo marito per vivere con me. Confesso che non era quello che volevo per la mia vita, volevo solo il sesso extraconiugale come lo è la tentazione degli uomini, e la mia routine ritorna.

Oggi mi manca molto Mércia (ex moglie), anche se ho una vita sessuale molto attiva con Tènia; ma in un certo senso è faticoso, perché essendo ninfomane ha bisogno di molto sesso, e oggi ho più di cinquantatré anni, e per stare al passo con il ritmo sessuale devo fare tante manovre, e ogni tanto Sono un idiota, come qualsiasi uomo.

Tânia è molto appassionata di me e mi piace molto, provando un’insolita stupidità. Ma se potessi tornare indietro nel tempo, non avrei tradito mia moglie.

Questa è la mia storia d’amore…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *