I sentieri del Casco Viejo – Finale

di | 12 de Dicembre, 2022

Cronache di Casco Viejo 98 – Le strade di Casco Viejo – Fine

??

??

??

Teresa era stata invitata da Paulo e Berenice a visitare la riserva recentemente aperta al pubblico. Era felice di essere ricordata da questa coppia con cui aveva vissuto momenti così intensi. Aveva bei ricordi di entrambi, pur mantenendo una forte amicizia con loro. Avere un’area riservata, uno spazio verde in questo vecchio quartiere sembrava una benedizione, sia per la qualità della vita che per il business. Teresa ha percorso questi sentieri immaginando di raccontare ai clienti un ulteriore vantaggio dell’acquisto delle loro proprietà. Aveva tutto per essere una giornata meravigliosa. Le timide molestie di Bérénice e poi le insinuazioni di Paulo hanno reso questa passeggiata ancora più piacevole, promettendo una notte ancora migliore. Nella sua ingenuità, Teresa non avrebbe mai immaginato che questi due, Berenice in particolare, avrebbero tentato qualcosa all’istante. Teresa è rimasta sorpresa e non ha resistito, si è data ad entrambi. I due erano già irresistibili individualmente e sentire il loro desiderio di baci, succhiotti e pressioni le fece perdere la paura di essere vista. Quel giorno il posto sembrava deserto e lui pensava che nessuno li avrebbe visti prendere una botta veloce. Teresa è stata divorata dai due ricordando il momento in cui ha mostrato loro l’appartamento dove abitano.

Dopo un delizioso colpo veloce, spaventa. In quel momento, c’era una coppia lì, che li guardava. Teresa era imbarazzata, pensando a come sarebbe stata giudicata per averlo fatto quando tutti l’avessero visitata. Cercò i suoi vestiti, pronta per correre, ma tutto peggiorò: Paulo e Berenice erano conoscenti di quei due e Berenice stessa si prese la responsabilità di correre verso di loro per salutarli. Con il seno fuori.

Le due coppie sembravano molto vicine, il che faceva sentire Teresa ancora più strana. Lo presentarono ai due, che salutò timidamente, facendo finta che non fosse successo niente, sperando che nessuno si fosse accorto di quanto era accaduto. La speranza fu vana quando vide la malizia negli occhi di Carlos.

Su invito di Berenice, la coppia si unì ai tre alla ricerca di un’altra cascata, un sentiero sul sentiero che mise ancor più a disagio Teresa. Si sentiva isolata tra tutti quelli che conosceva e non aveva voglia di socializzare, imbarazzata com’era.

Ad un certo punto, Carlos e Berenice si sono separati per trovare un bagno. Il gruppo è ridotto a tre persone, ma Teresa si sente ancora fuori posto. Aveva appena incontrato questa donna che era con loro e continuava a pensare a quanto male doveva essere giudicato.

Il sentiero lì era stretto, costringendo loro tre a stare insieme. Paulo sentiva la vergogna nell’aria, ma nella sua timidezza non sapeva come rompere il ghiaccio. Teresa era estremamente a disagio con l’intera faccenda, principalmente perché non sapeva che Amanda si sentiva allo stesso modo. Anche l’amica e Paulo erano stati in acqua con il marito mentre i tre facevano sesso nelle vicinanze. Era ancora nuda quando Berenice li vide e le corse incontro. Anche Amanda era imbarazzata, meno di Teresa, ma ancora incapace di rompere il ghiaccio da sola. Amanda sapeva che Paulo e Berenice erano una coppia altalenante, ma non avevano mai incontrato nessuno che fosse coinvolto con entrambi. Amanda provò una fitta di gelosia all’idea di vedere un’altra donna al “suo posto”, ma allo stesso tempo si disse che una donna bella come questa non doveva essere viziata.

Quando finalmente raggiunsero nuove cascate, i tre videro che Berenice aveva ragione. L’acqua cade da una grande altezza formando una vasta area per rinfrescarsi. Le pietre erano anche più grandi, creando percorsi per chi voleva avvicinarsi al centro senza entrare in acqua. La foresta in questo luogo era più chiusa, loro tre si sentivano circondati dalla natura, dal suono potente della cascata e dagli uccelli in sottofondo.

Altre storie erotiche  Storia erotica diretta - I giapponesi mi hanno portato all'onsen

Carlos ha finalmente visto un modo per rompere l’atmosfera imbarazzante eccitandosi improvvisamente per l’acrobazia. Stava cercando di correre nell’acqua, togliendosi scarpe e vestiti fino a quando non era in costume da bagno. Era raro vedere quest’uomo, di solito così calmo, comportarsi così. Il modo squilibrato di correre mentre si spogliavano fece ridere le due ragazze che finalmente si guardarono con un’espressione più serena. I due si incamminarono insieme verso l’acqua, dove Amanda si spogliò e indossò il bikini, finché non si accorse che Teresa era immobile.

Teresa non si era portata il bikini, come se non ci fossero motivi sufficienti per sentirsi fuori posto, non si aspettava di trovare posti dove nuotare. Amanda si è arrabbiata pensando di non entrare in acqua per solidarietà, ma alla fine Teresa ha insistito. Dit sarebbe stato accanto a loro sugli scogli e avrebbe camminato verso di lei lasciando Amanda senza discussioni. Mentre Teresa spiegava a Paulo il motivo per cui non sarebbe entrata in acqua, il ragazzo era deluso, Amanda si spogliò per entrare in acqua. Passò un momento a cercare il posto migliore dove lasciare le sue cose. Ha scelto una pietra dove tutto fosse visibile e facile da trovare senza disturbare nessuno. Quando entrò in acqua, Teresa sembrava osservarla. Amanda non aveva forme formose come quelle di Teresa, ma nonostante ciò aveva un corpo molto attraente e il suo sedere con quel bikini tutto infilato dentro attirò l’attenzione di molte donne.

Amanda entrò nell’acqua e vide quanto fosse profonda. C’erano sezioni in cui l’acqua arrivava al collo. Era persino possibile nuotare a una distanza ragionevole. Amanda si stava divertendo con l’acqua e con Paulo finché non ha guardato Teresa e ha visto la sua nuova amica che cercava di mettere i piedi nell’acqua. La faceva stare male vedere qualcuno che aveva appena incontrato, che sembrava una persona gentile ed emarginata. Amanda uscì dall’acqua e si diresse verso Tereza sugli scogli.

– Tesoro, non devi preoccuparti per me, sono qui.

– Allungarsi per immergere le dita dei piedi nell’acqua in questo modo? Certo che no, giusto? Mi dispiace vederti qui.

– Scusa, avrei dovuto immaginare che avrei avuto bisogno di un bikini.

– Non dire così! Ho un’idea.

– Cosa pensare?

– Potresti entrare senza vestiti.

Teresa ricordò l’imbarazzo che aveva provato pochi istanti prima di essere lì nuda, e spalancò gli occhi.

– Sei pazzo? Non lo farò qui.

– Calmati. Questo posto è più chiuso e qui non c’è nessuno.

Teresa guardò Paulo nell’acqua.

– Sì, c’è, ma è un uomo serio. Se gli chiediamo di non guardare, non lo fa.

– È tuo marito? Puoi passare.

– Non preoccuparti per lui. Entrambi devono impiegare molto tempo e l’acqua qui è molto profonda, né Paulo né chiunque si presenti vedrà nulla.

Non conosco Amanda…

– Fidati di me. L’acqua è deliziosa, non vorrai essere lasciato fuori.

Amanda ha lasciato intendere di non aver visto esattamente cosa stava facendo Teresa, il che l’ha fatta sentire più a suo agio. Teresa guardò l’acqua e non poté resistere. Amanda ha chiesto a Paulo di voltarle le spalle e lui l’ha fatto. Mentre Teresa si spogliava, Amanda la guardò con soggezione davanti alla figura generosa della donna. Le grosse gambe, il culo e il seno pieno di Teresa fecero capire ad Amanda quanto Paulo e Berenice la desiderassero. Ricordava la scena precedente, loro tre che facevano l’amore sul pavimento. Se prima si immaginava al posto di Teresa mentre veniva scopata da Paulo e Bérénice, ora si immaginava con Carlos, approfittando del corpo di questa mora.

Teresa voltò le spalle ad Amanda e si tolse la canottiera e il reggiseno. Si tolse i pantaloni e le mutandine, mostrandoli allo sguardo sempre più ammirato di Amanda. Quando ebbe finito, si rivolse alla sua nuova amica coprendosi i seni. Con sua sorpresa, anche Amanda è rimasta completamente nuda.

Altre storie erotiche  Fare sesso con mio cugino - Storie erotiche

– Non ti permetterò di farlo da solo. Ti seguo.

Teresa lo ringraziò con un sorriso spontaneo sul volto. Amanda ricambiò il sorriso e per un breve momento i due si scambiarono uno sguardo ai loro corpi. I due entrarono, si tuffarono nell’acqua e andarono dove era più profonda, nascondendo i loro corpi. Paulo, quando gli fu permesso di guardare di nuovo, notò che non c’erano le spalline del bikini e si eccitò immaginando queste due donne nude sott’acqua.

Amanda e Teresa risero insieme della loro stessa audacia di entrare in acqua nude. Si adattarono rapidamente alla temperatura e si allentarono. I due parlavano già come vecchi amici sotto gli occhi curiosi di Paulo. Ad un certo punto, ha spruzzato acqua sui suoi amici sorridenti coprendosi il viso. Con il passare del tempo, i due hanno notato che era più difficile muoversi, quindi sono stati coperti dall’acqua e gradualmente si sono spostati in una parte meno profonda, sempre con acqua. coprendo il seno. Paulo vide i due seni apparire un po’ di più mentre l’acqua si agitava. Versò di nuovo dell’acqua su entrambi e loro alzarono le braccia in difesa senza rendersi conto che lo stavano attaccando. mostrandole i seni e li hanno mostrati ancora di più quando hanno deciso di gettarle acqua addosso. Paulo si coprì il viso mentre cercava di vedere le tette dei suoi amici dimenarsi. nel tempo, non si sono più preoccupate di nascondere il seno, sentendosi completamente a loro agio. Paulo ha iniziato a immergersi, cercando di rimanere sott’acqua il più a lungo possibile. Mentre guardava le sagome delle due donne sott’acqua, pensò a un nuovo scherzo.

Mentre parlava distrattamente con Teresa, Amanda fu sorpresa da Paulo che apparve dietro di lei abbracciandola. Amanda urla di paura, ma ride. Amanda non è riuscita a mantenere la calma quando ha chiesto a Paulo di lasciarla andare. Più che la presa in giro, amava la sensazione di quelle braccia avvolte strettamente intorno a lei, dure contro il suo sedere. Al gioco, Teresa ha difeso la sua amica, cercando di liberare Amanda da Paulo. Quando finalmente viene rilasciata, Teresa la abbraccia, come per proteggerla. Amanda, che era stata eccitata dal fermo abbraccio di Paulo, ora sentiva l’abbraccio stretto di Teresa ei suoi seni pieni che premevano contro i suoi. Il morbido abbraccio dei due durò a lungo con un lungo scambio di sguardi. Finché Teresa non viene sorpresa da Paulo, che sbuca dietro di lei.

Gli occhi di Amanda si spalancarono quando si accorse che Paulo stava abbracciando la sua amica con il costume da bagno in mano. Teresa ebbe una reazione di paura leggermente più intensa quando sentì il cazzo duro e libero di Paulo sfregare contro il suo culo. Nonostante la sua paura, Teresa ride, fingendo di provare a liberarsi. Amanda osservava tutto, pensando di pagare l’aiuto e di liberare Teresa, ma si accorse che i suoi movimenti erano un po’ strani, la mora spingeva indietro i fianchi. Mentre giocavano insieme, nessuno dei due notò Amanda che si leccava le labbra, immaginando quanto dev’essere delizioso strofinare quel cazzo duro e libero su tutto il culo di Teresa.

Amanda ha seguito rapidamente lo scherzo e ha rilasciato Teresa quando è riuscita a respingere Paulo. Prese posto, abbracciando Teresa da dietro. Sentendo la deliziosa pienezza di quel culo premuto contro il suo fianco, Amanda strofinò dolcemente le sue cosce su quelle di Teresa, che cercò di ottenere il meglio dal corpo sensuale della donna che la teneva. Durante questo gioco, Paulo li aveva trascinati su un lato meno profondo, l’acqua era già alla loro cintola. Senza pensarci troppo, Teresa prese le mani di Amanda e le usò per coprirle i seni e subito li sentì contrarsi.

Altre storie erotiche  Storia erotica bdsm - La prima punizione

– Dov’è?

– Non lo vedo. Come fa a rimanere lì così a lungo?

– Ogni volta che appare.

– Puoi lasciarmi stare qui per proteggerti.

Teresa allontanò la mano cercando di sentire le cosce di Amanda sfiorare le sue mentre sentiva la carezza dei suoi seni. È stato un affetto piacevole quello tra i due che, ancora una volta, sono stati sorpresi da Paulo, che si è avvicinato ad Amanda da dietro e con le sue lunghe braccia è riuscito persino ad avvolgere Teresa.

Amanda era ora intrappolata nel mezzo, con il corpo caldo di Teresa davanti a lei e il cazzo duro di Paulo che le sfiorava il sedere. Questa volta non ci fu né paura né protesta. Non sto nemmeno scherzando.

– Non proverai a scappare?

– Io non! Non voglio partire da qui. E tu, Teresa?

– Sto troppo bene qui.

Aggrappandosi al corpo di Amanda, Paulo barcollò. Strofina il tuo cazzo su quel culo. Amanda, tra i due corpi, si strusciava contro entrambi, sentendo il cazzo duro di Paulo e il culo grosso di Teresa sfiorarle il corpo. Anche Teresa si contorse quando sentì le mani di Amanda stringerle i seni. Teresa gira il viso di lato in cerca della bocca di Amanda. I due si baciano e compaiono i primi gemiti. Paulo succhia e mordicchia il collo di Amanda, che gira il viso per baciarlo mentre Teresa si lascia succhiare il collo. Amanda è stata baciata e succhiata da entrambi mentre veniva pressata da entrambi i corpi, sentendo il loro desiderio per il suo corpo. Teresa si gira e preme i seni di Amanda contro i suoi, strofinando le sue cosce contro le sue. Sente le mani di Amanda e Paulo stringerle il sedere mentre si sforza di baciarli entrambi contemporaneamente, tutte e tre le lingue che si incrociano.

Paulo seguì le pietre che portavano ad Amanda, che stava facendo lo stesso con Teresa. I due si inginocchiarono davanti a lui e si divisero il suo cazzo, succhiandolo uno alla volta ea volte leccandolo allo stesso tempo. Era comune per loro due baciarsi con la testa del cazzo di Paulo premuta tra le loro bocche. Amanda fece sdraiare Paulo, arrampicandosi sul suo cazzo. Teresa si arrampicò nella sua bocca. Amanda cavalcò lentamente sentendo quel cazzo duro nella sua figa mentre guardava Teresa rotolare sulla lingua di Paulo. Entrambi hanno sentito quest’uomo nelle loro fighe, mentre si guardavano. I due si sono presentati, scambiandosi alla fine dei baci. Dall’intensità dei suoi gemiti, Paulo capì la sua eccitazione finché non arrivarono, strofinandosi contro il suo corpo. I due si sono persino abbracciati e si sono scambiati baci, inginocchiandosi su quella pietra mentre Paulo si è alzato in piedi. Si è masturbato guardando i due baciarsi fino a quando non hanno ricominciato a succhiarglielo. I due si baciarono, i loro seni premuti insieme, strofinando la bocca e la lingua su quel cazzo finché Paulo non venne. Afferrò Amanda per i capelli e le rovesciò tutta la sborra in bocca, poi lei condivise tutto con Teresa in un bacio lungo e appassionato.

Dopo tutto ciò, Teresa e Amanda hanno pensato al rischio di essere viste nude. Teresa si rivestì e Amanda indossò il bikini. Paulo indossò il costume da bagno, felice per quello che aveva appena fatto. Carlos e Bernice apparvero presto con un’espressione soddisfatta che nessuno dei due riuscì a spiegare. Fortunatamente per Teresa, Berenice aveva un bikini di riserva nella borsa e loro cinque hanno potuto godersi l’acqua della cascata. Solo acqua questa volta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *