La mia cattiva sorellastra parte 2

di | 12 de Dicembre, 2022

Dans ma premiere histoire, je mentionne comment ma petite belle-sœur coquine m’a approché, cependant, cela ne s’est pas arrêté là, après cela, nous avons begin à parler direct, chose qui n’était pas arrivée jusque-là frequentemente.

Un giorno chiacchierando con mio cognato abbiamo parlato di tradimento e lui mi ha chiesto se avrei avuto il coraggio di scoparmi sua moglie, in quel momento senza lasciar passare qualche secondo ho detto di sì, certo che lo facevo. Penso che sia delizioso e no, non lo rinuncerei. Rise e disse con mio stupore. So che vuoi mangiarlo e guarda, per me va bene, anche per ravvivare la nostra relazione. Volevo davvero che accadesse. Mi ha quasi fatto venire un infarto. quando ho sentito questo, cioè stava dicendo molto chiaramente che poteva uscire con me, tuttavia, c’era un dettaglio, voleva che filmassi qualcosa per lui, ho detto ok. Dopo molte insistenze, alla fine ha ceduto, ho preso un appuntamento con lei qui a San Paolo, perché era venuta qui per risolvere alcuni problemi con i documenti, wow, mi tremava la gamba, ero molto entusiasta di poter finalmente mettere le mani su la sua figa che desideravo così tanto.

Lei era lì nel luogo concordato, un parcheggio del mercato a Lapa, quando l’ho vista ho pensato, d’ora in poi non si torna indietro, ora non solo devo mettere in pratica quello che sognavo da anni, lei ha ottenuto nella mia macchina con imbarazzata, sapeva benissimo cosa sarebbe successo e non poteva scappare.

Siamo andati in un motel a Rodovia Castelo Branco, l’ho portata in un motel molto appariscente, perché quel momento è stato magico, siamo saliti di sopra e lei ha subito provato a fare la doccia mentre io avevo il cazzo lì – giù nella luna calda, quando lei tornato, io ero pronto, l’ho presa tra le mie braccia e le ho dato un bacione con la lingua, mentre le mie mani stavano già scivolando lungo il suo corpo, coprendo ogni centimetro di questa donna. A quel punto ha iniziato a masturbarmi e a passarmi la sua lingua morbida sulla testa (la mia testa è enorme), ne parla sempre, ha iniziato a succhiare e presto ha iniziato un enorme 69, l’ho succhiato, l’ho succhiato dappertutto. Era dritto su di lei, la sua figa gocciolava, era molto eccitata e gemeva piano ogni volta che la mia lingua passava attraverso la sua piccola striscia, amici, che figa deliziosa, nonostante fosse la sorella di mia moglie, le sue fighe erano completamente diverse, io l’ho presa, l’ho messa a quattro zampe e il mio cazzo è entrato lentamente, ho insistito perché sentisse tutto il mio volume dentro di lei, ho colpito forte e ogni pugno che le ho dato in faccia era per impedirle di prendere a pugni non ci è voluto molto per farla dimenare nello sperma ho sentito il mio cazzo completamente bagnato dal suo liquido, dopo aver giocato molto, ho finito per rilasciare diversi schizzi di sperma dentro di lei e mi sono sdraiato accanto a lei. Poi siamo andati all’idro e lì abbiamo cominciato a parlare, abbiamo parlato tanto di varie cose e una di queste è che suo marito (Pedro) nome fittizio, mi sono commosso molto quando mi ha parlato e che le aveva dato la carta blanche in modo che potesse ogni volta che volevo sentire il mio cazzo. Siamo partiti da lì stanchissimi e ho realizzato la mia fantasia, finalmente dopo tanto tempo sono riuscita a mangiare la mia sorellina birichina.

No, non finisce qui, ho altri aneddoti di quando facevo sequenze amatoriali per le coppie, non immagini quanto sia delizioso tutto, il ragazzo che mangia sua moglie e l’ho filmato, lo so, già a leggerlo emoziona tu, vero? Ma questa è un’altra storia, se vuoi contattami, tu che vorresti divertirti con tua moglie ed essere registrato, guarda, ti garantisco che è una delizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *