La moglie ha riso del cazzo nel culo dell’ufficiale

di | 9 de Dicembre, 2022

Eccoci, Julião e Catarina, per un’altra storia di un incontro meraviglioso, anche questo meraviglioso, nella classifica dei nostri incontri, è stato senza dubbio il primo, un momento magico e vi racconteremo tutto in dettaglio, per quelli di voi che siete veramente innamorati delle storie vere, sulla nostra pagina solo gli eventi che abbiamo goduto e vissuto quando eravamo nell’ambiente liberale.

Nel 2012 avevamo un account sexlog, avevamo trent’anni, entrambi avevamo la pelle scura, abbiamo ricevuto molte offerte da single fino ad oggi con Catarina, sono impazziti apprezzando le foto che abbiamo pubblicato nella pagina di accesso, le persone si qualificano sempre e sii ragionevole così possiamo uscire con bravi gentiluomini e brave persone. Tra questi inviti, uno ha attirato la nostra attenzione, il suo soprannome era single, le foto sul suo account sembravano un attore porno, un vero modello, con un corpo perfetto, abbiamo persino dubitato della sua veridicità, perché era molto bello.

Catarina era molto interessata, ci siamo scambiati messaggi e ci siamo messi in contatto, all’ora era msn, abbiamo avviato la chat.

La conversazione è stata serena e sempre obiettiva, l’amico ha dato la sua descrizione, anche alla nostra età di 30 anni, lavorava nel campo del diritto, era un atleta perché a quel tempo si allenava nel jiu jitsu, partecipava a gare, quindi noi capire perché. le sue foto erano di un uomo molto atletico. Fortunatamente si trovava nella regione settentrionale dello stato, la città di Sobral nell’interno del Ceará, dato che viveva a Fortaleza, ma stava partecipando a un campionato nella regione in cui vivevamo, la nostra conversazione con lui è durata solo pochi. I giorni e il fine settimana sono arrivati ​​e lui è molto determinato a venirci a conoscere, ci siamo affrettati a ricevere il suo amico.

L’appuntamento era di domenica sera, come la gara di sabato, da Sobral è venuto il giorno dopo nella nostra tranquilla cittadina, è arrivato la domenica pomeriggio, ha soggiornato in albergo, ci siamo accordati per partire presto la sera. Sono passato prima dell’hotel mi hanno salutato ed entrambi siamo partiti da soli per andare a vedere una partita di calcio al ristorante e migliorare la nostra amicizia così Catarina si è preparata in modo che la casa fosse tutta bella per la notte che prometteva molto.

È stata un’amicizia così facile, perché il mio amico Coelho era un ragazzo molto semplice, umile, davvero un uomo incredibile e ci siamo subito calmati, un’aspettativa che era già buona, anche maggiore, perché ora conoscendolo da vicino, no, non avevo dubbi. che ero una persona buona e gentile, avevo gli ingredienti necessari per una casa spettacolare con la mia amata moglie, mi sentivo già felice perché sapevo che stasera sarei stato tradito e immaginavo già cosa avrebbe potuto fare quest’uomo a Catarina.

Venne la notte e andammo all’ostello, quando i due si incontrarono per la prima volta di persona sul marciapiede faceva caldo, Coelho si prendeva molta cura dei suoi vestiti, era completamente vestito, tutto ben imballato, godendosi molto l’incontro, Catarina come sempre, ben vestita e super stilosa, quando ho presentato Catarina allo stallone della notte, è stato subito un look accattivante, Catarina era tutta felina, ha mangiato gli “ospiti dritto negli occhi, non c’era travestimento e loro erano” Anche discreto, Coelho si è visto quando ha visto mia moglie pronta per la notte, ero già felicissimo di vederli flirtare e sentire la temperatura salire, è andato tutto bene, siamo saliti in macchina e siamo partiti.

Arrivati ​​al motel, siamo andati in una executive lounge presidenziale con discoteca e piscina, Coelho ha ordinato un bicchiere di whisky, siamo rimasti con la nostra birra, la conversazione è andata bene, tutti erano comunicativi, Coelho ci ha raccontato un po’ della sua vita professionale , A quel tempo era nella sua migliore fase professionale, poiché aveva appena superato un concorso federale, viveva solo, genitori separati, molto istruito, amichevole, guardava molto la mia Catarina, mi resi conto di quanto fosse puntuale amava mia moglie, anche se in quel momento non era molto Discreta, potevo sentire il desiderio per lui, non avevo ancora fatto un investimento più ardito, infatti l’amica era timida della mia presenza, fu allora che Catarina mi sussurrò all’orecchio di stare lontana per un mentre, poiché era intimorito dalla mia presenza, ho prontamente risposto alla loro richiesta e sono andato in camera e li ho lasciati soli sul divano del locale, stavo bevendo la mia birra. e la conversazione continuava tra i due, lui giocava le sue grazie e conquistava la mia divina sposa.

Il suono della ballata è continuato e mi sono sdraiato sul letto a bere per circa 10 minuti erano molto a loro agio nel momento intimo non potevo sopportarlo con tanta curiosità e ho guardato verso l’angolo della porta a vetri, ho catturato la coppia di piccioncini che si baciano, si baciano, si baciano forte, era una scena bellissima da vedere, mi sono commosso vedendo stagliarsi questo corteo, appena ho voltato le spalle e sono andati uno sopra l’altro, hanno mangiato molto volentieri, i sussurri erano già nell’aria, mi sono alzato in soggiorno a guardare e lasciare che il tempo diventasse più caldo.

Fu allora che Coelho iniziò a togliere i vestiti a Catarina e a metterla sul divano davanti al ballo dello sbirro e le cadde sulla bocca, prima succhiando i suoi bei seni, baciando tutto il corpo delicato e morbido di mia moglie Ricardà che cominciava a banchettare con mia moglie, il pervertito ha iniziato strofinandole le natiche con la mano, poi mettendole le dita nella figa, poi l’ha fatta sedere sul divano davanti a lui, in quel momento- lì non era affettuoso, mostrando già il suo dominio e selvaggio Sideways, seduto sul divano, un mascalzone che ora ha rivelato la sua vera identità, si è tolto le mutandine, ha messo da parte il perizoma nero ed è caduto con la bocca sulla sua figa, Catarina si dimenava ovunque, lui la succhiava seguendo l’esatto ritmo di lei corpo, una vera sincronia, in quel momento già gemeva forte, affondando la testa nella figa, era bello vederli baciarsi con questa anomalia, questa voluttà, avevano fame, uno voleva mangiare l’altro, poi piacere le foto dell’altro nel log, finalmente le carezze piccanti erano in corso, Coelho succhiava molto il parrocchetto, era tra le sue braccia, il suo corpo dominava completamente i suoi sensi, non l’avevo mai vista arrendersi e vivere intensamente un momento con un altro uomo com’era lei in quel momento. È stato un grande incendio.

Il tempo passava e non volevo più guardare, tremavo, per me sono un guardone convinto e appassionato, non sopportavo più di guardare, volevo anch’io partecipare a questa festa sessuale degli dei, e mi sono avvicinato lentamente , Sono passato e mi sono fermato a guardare perché era molto folle e intenso vedere loro due che si mangiavano a vicenda. Mi sono inginocchiato su un lato del divano e ho anche iniziato a succhiarle i seni e baciarla. Catarina era già eccitata un po’ sudata per l’erezione e per gli abbracci che riceveva da lui, uomo che sembrava più un lupo affamato e la stava divorando tutta.

Fu allora che Coelho si tolse i vestiti e tolse di mezzo il suo cazzo e fece masturbare Catarina e poi nella sua piccola bocca entrai in scena ancora una volta succhiandole la figa e le feci scorrere la lingua su per il culo lei era pazza a sentire la mia lingua ormai calda e con il cazzo dello stallone in bocca succhiava molto forte più passavo la lingua nei buchini più sentivo il suono delizioso della lingua che salivava, si eccitava sempre di più, ingoiava tutta la merda, attaccandosi alla sua gola, ho sentito quel normale rantolo di gola profonda, stava vivendo molto intensamente questo cazzo che era appena iniziato, Coelho ha iniziato a darle pacche sul viso, si è eccitata di più, ha succhiato tanto con più pressione, mentre si contorceva e si strofinava la figa contro la mia faccia, questo momento è durato circa 10 minuti, non ha resistito a tanta emozione ed è entrata nella mia bocca, ho sentito il suo liquido scorrere nella mia bocca.

È stato allora che l’abbiamo messa a quattro zampe sul divano e abbiamo deciso di fare una meravigliosa piroetta, era un modo per non arrivare in fretta, avevamo concordato prima che le avremmo dato un pestaggio brutale, e abbiamo trovato questa strategia. Abbiamo iniziato ad alternare i cazzi sempre obbedendo fedelmente al nostro patto, mia moglie con quel culo vivace, pelle bianca, capelli neri che le sfioravano il culo, visione perfetta che ci faceva arrapare parecchio, ci stuzzicava sempre facendo dei twerks sensuali.

Coelho iniziò la deliziosa tortura, afferrando saldamente i fianchi e tirando i capelli, e piccoli colpi con forza moderata, e molta pressione nell’affondo, erano movimenti forti e veloci, in media era un minuto per ogni uscita e L’ho messo sullo stesso ritmo, Coelho aveva già l’occhio nel culo, era già molto interessato a provare a scopare mia moglie, il tempo passava Catarina era pazza per aver annusato un maschio e un altro già inserendo il suo cazzo duro, quando ho capito a l’ospite con un occhio solo e gli ho rotto il sedere, gli ho aperto un po’ il sedere e ho continuato a far scorrere la punta del dito dall’ingresso del piccolo burrone, Coelho si eccitò di più e spinse più forte, Catarina perse le staffe, lasciando modestamente da parte la moglie, lasciando i due maschi affamati, scherzò chiedendo se fosse tutto e se non avessimo le condizioni per essere più violenti e forti in i colpi, in quell’andirivieni allucinante, con il corpo madido di sudore, emetteva un gemito di follia, quasi un urlo in un’esplosione di orgasmo allucinatorio, era quasi svenuta sul divano.

Dopo quella corsa ci siamo presi una pausa, siamo tornati a bere qualcosa, siamo andati in piscina, i due hanno cominciato ad abbracciarsi e baciarsi, Coelho è entrato in piscina e si è seduto sul bordo, Catarina in piedi nell’acqua, ha cominciato a succhiare di nuovo quest’uomo. , le fece diversi complimenti, disse che valeva la pena percorrere quasi 400 km, ne valeva la pena tutta la fatica per stare con noi, che eravamo una coppia meravigliosa, Coelho non ce la fece a tardare e si tuffò di nuovo in acqua e la prese faccia a faccia I due si baciarono, Catarina lo abbracciò forte, mettendo questo maschio su tutto il corpo, Coelho sapeva come entrare, faceva movimenti circolari, come se danzasse sensualmente, lei gli strinse il collo baciandolo, lui abbracciò il suo corpo toccandole la vita e talvolta le natiche In effetti, stava già preparando il campo di gioco per il jackpot della notte, aveva già chiarito la sua intenzione di assaporare il delizioso culo di Catarina, lei non aveva mai fatto sesso anale con un altro uomo, solo con me e raramente, mai, era una volta il suo punto di forza.

Ma Coelho stava andando nella giusta direzione, sapeva misurare, l’ora selvaggia a volte variava in modo più lento e delicato, queste variazioni facevano abbassare la guardia a mia moglie davanti a quest’uomo attraente, si abbandonava completamente ai suoi desideri e desideri , lui gli parlava piano all’orecchio, non sapeva cosa stava dicendo, perché oltre al suono dei suoi gemiti, il suono della discoteca del motel non era molto forte, era anche curioso in quel momento di trovare fuori quale fosse il messaggio, i due si stavano accoccolando e mangiando davvero in piscina, quando decisero di andarsene e andare in camera da letto.

Alla fine siamo andati a letto, quella è stata la parte migliore dell’appuntamento, è successo l’inaspettato e l’inaspettato, Coelho ha messo Catarina a quattro zampe e l’ha messa a un ritmo lento e le ha accarezzato le natiche, Catarina ha cavalcato in modo erotico e cattivo, per niente Quando è venuto si è fermato un paio di volte, in fondo era già più di un’ora in questo gran sesso, gli ha preso il cazzo e si è fottuto il culo dolce e provocante di mia moglie, aveva già conquistato una tale intimità e confidenza che era già massaggiando il suo mignolo all’ingresso del solco, Safado ha chiarito il suo obiettivo, sono andato in bagno a prendere un asciugamano, quando sono tornato, Catarina mi ha chiamato vicino a me e mi ha sussurrato all’orecchio che mi ha chiesto di leccarle il culo tutto la volta che ha detto che non riusciva più a sopportare queste richieste, volevo sentire questo maschio sulla schiena, ero emozionato, completamente nelle mani di questo uomo bello, educato e intelligente, lo ha completamente conquistato. Ise, non potevo dare altra risposta a mia moglie, le ho dato tutto il mio sostegno, le ho detto che è libera di fare quello che vuole, qualsiasi decisione sarebbe stata accettata da me, volevo anche godermi quello spettacolo di vedere lei fa sesso anale con un altro uomo per la prima volta e l’unica volta finora.

Coelho andò in bagno e fece una doccia veloce per lavare via il sudore e riprendersi. Si sentiva anche più rilassato e riposato, poiché voleva prepararsi meglio per questo momento che non era nella nostra agenda. dressage, ho messo Catarina sdraiata sulla schiena sul cuscino e sono andata a passarle la lingua sul culo, volevo lasciarla molto rilassata per farle un bel culo, le ho messo tanto gel addosso, quando arriva lo stallone con un altro preservativo, e ha messo Catarina in modo che lo mettesse con la bocca, il ragazzo aveva davvero il controllo, poi è tornato, lei era sdraiata sulla schiena e si stava solo mettendo in ginocchio e già a quattro zampe, pronta per essere penetrato, Coelho un vero maestro, l’ha inserito lentamente, con molto affetto, chiedendo sempre se non faceva male, è penetrato velocemente, è stato super attento, quando lei si è rilassata, ha iniziato a colpire con forza e pressione, ha l’afferrò per la vita. e strinse forte. § Aggiustamento e aggiustamento del bel corpo di mia moglie, era molto in forma, il suo cazzo era appena visibile all’interno, era tutta stretta, quando era rilassata, iniziò a rotolare gettando indietro il culo, era calma mentre faceva sesso anale, era spaventoso e la paura, letteralmente dedita a desideri ardenti, a sesso intenso, sentendo che questo duro macho assetato se lo metteva tutto su per il culo.

Guardando e assistendo, pienamente complice di quanto stava accadendo, mi sono avvicinato al suo viso, ho cominciato a sentirle il collo, Coelho le ha afferrato i capelli, lasciandoli con una presa più salda e li ha trattenuti, l’ha elaborata da una calda ragazza birichina, ho chiesto lei se le piaceva, Catarina rispondeva che era buonissimo e le chiedeva di non avere pietà di lei e che poteva spingerlo forte, senza pietà, senza pietà, perché lo amava, mi abbracciava con baci bagnati, diceva che il coniglietto era delizioso e non immaginavo che sarebbe stato così delizioso, l’ho sostenuta dicendo che ho sempre saputo che un giorno sarei stato completamente con un altro uomo di fronte a me, mi sentivo un cornuto completo, ho visto la mia Catarina delirare, lei alzò la voce, gemette forte, mi afferrò il braccio e lo strinse, sentii che stava per tornare, dopo un po’ venne e cavalcò sul cazzo di Coelho, lui era già sopra tanta eccitazione, non poteva aiutarti Non più e poi sono venuti, entrambi sono caduti sul letto, completamente soddisfatti voi.

È stata una sensazione appagante per tutti noi, il sesso anale non era sul tavolo, è stata una sorpresa completa, per la prima e unica volta fino ad oggi, che lei abbia accettato un altro uomo dopo averlo messo alle sue spalle. , perché ha sempre difeso che il sesso anale fosse molto intimo e lo facesse solo con me, ma era completamente eccitata, si è data completamente all’appuntamento, è uscita davvero quella notte, era esausta al 100%, la notte non si è fermata così dopo un po’ ci siamo riposati, abbiamo fatto una bella chiacchierata, racconti delle sue avventure con altre coppie, foto, balli, fino al momento di tornare a casa.

Dopo tanto tempo abbiamo perso i contatti con questo bellissimo amico, si stava trasferendo in un altro stato del nordest, perché come dicevo all’inizio aveva superato un concorso federale per fare lo sceriffo, si è gentilmente messo a disposizione per farci andare in una spiaggia casa che aveva, ma questo viaggio a Fortaleza non è mai stato possibile, ma questo incontro indimenticabile è stato segnato nei nostri dolci ricordi, tutto quello che è successo è stato verissimo, siamo tornati felici e più innamorati, siamo grati di esserci conosciuti e di aver datato quest’uomo, un totalmente buono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *