La seconda casa di mia moglie.

di | 26 de Novembre, 2023

Dopo l’esperienza con la massaggiatrice, mia moglie “Ana” era molto entusiasta dell’evento e già immaginava gli “amici” che le sarebbe piaciuto avere a letto. Con il ritmo quotidiano del lavoro, finivamo per rinfrescare le nostre fantasie, ma continuavamo a fantasticare a letto…

Un sabato abbiamo programmato una grigliata con gli amici d’infanzia (durante la quale tutti erano nostri amici), la grigliata è andata normalmente, tanti drink, risate in un’atmosfera piacevole.
Fino ad allora eravamo pochi amici (uomini e donne), il barbecue si svolgeva normalmente…

Quasi alla fine è arrivato uno dei nostri amici “João”, era alto, con un fisico in forma e si è unito a noi, Ana aveva già bevuto un po’ più della sua quota ed era già arrapata ahah, la gente passava nel frattempo. e alla fine eravamo solo in tre, fino a quel momento non era successo molto, nessuno sguardo, nessun segno che stesse per succedere qualcosa, non pensavo particolarmente a niente perché eravamo tutti amici e avevo paura di quel ragazzo . rapporto con le persone vicine.

Stavamo bevendo e parlando, a un certo punto João è andato in bagno e all’improvviso Ana si è seduta sulle mie ginocchia e ha iniziato a baciarmi e a raccogliere il liquido versato (in quel momento indossava un vestito – lì), e abbiamo iniziato a “baciarci ”. . “, Sono rimasta sorpresa dalla situazione e spaventata perché João poteva lasciare il bagno da un momento all’altro… A lei non importava e continuò, si sollevò il vestito, lasciò da parte le mutandine e cominciò a penetrarla, montandoci sul divano .casa nostra, all’improvviso João uscì dal bagno e vide Ana cavalcarmi e fare smorfie e boccacce, rimase sconcertato e uscì sul balcone come se nulla fosse successo, Ana non si preoccupò della situazione e continuò a scopare deliziosamente, lei scese e si mise su una panchina di marmo e io le chiesi di scoparla, così continuammo, lei gemette e urlò di eccitazione e João rimase sul balcone come se nulla fosse successo, in un attimo andammo in camera da letto per continuare, io misi a quattro zampe e la penetrò con forza, durante l’atto disse: “chiama qui João, voglio scoparlo”, sono rimasto sorpreso, ma il desiderio parlava più forte (come l’avevo già visto, era bello, era così bello). ahahah), sono uscito dalla stanza, sono uscito dalla “bocca” succhiandole la figa e il culo molto gustosi, sono rimasto stupito dalla lussuria. Quando ho visto questa scena, la mia bellissima moglie veniva succhiata da qualcun altro (e me l’ha chiesto), era quasi estasi ahahah, Ana “dai João, mettimelo”, ha tirato fuori il bastone dai pantaloni, un bellissimo cazzo di circa 20 cm e lui è entrato in lei senza pietà! Lei ha urlato emozionata: “dai João, sali!”, lui le ha afferrato il culo, l’ha aperto e ha continuato a infilarlo e guardando il suo delizioso culo, Ana: “adesso voglio salire”, si è sdraiato João. e lei ci è salita sopra e ha iniziato a cavalcare, è salita e si è presa i seni, si è morsa le labbra e ha gemito senza sosta… Ha detto: “vedi amore mio, davvero non volevi vedermi scopare con qualcun altro? Sono qui, ti piace vedere la mia fighetta?”, era pazza di voglia! Lui ha detto “Vado a venire”, lei si è messa a quattro zampe e ha detto: “sborra nel mio culo birichino “.”, poi lui le è venuto sul culo, poi lei ha continuato a quattro zampe e io sono andato a mettermelo nel culo birichino, che era tutto sperma, sono arrivato secondo, sono venuto molto emozionato!

Altre storie erotiche  Racconto di incesto erotico - La mia ragazza Larissa #2: Abbiamo iniziato a capirci troppo bene...

Finì, lei andò in bagno a farsi la doccia, poi ci sedemmo tutti e tre in soggiorno e bevemmo ancora un po’. Era chiaro che la situazione fosse diventata un po’ strana, ma poi tutto è tornato alla normalità ahahah.

È stata un’esperienza molto bella, ha avuto dei rischi ma è stata eccezionale. In altre occasioni, João è andato a qualche appuntamento e ogni volta che Ana ha bevuto un po’ di più, ha detto: “Voglio scopare João”, ma non ha mai avuto una seconda volta.

Chiunque voglia scambiare esperienze, porre domande o entrare in contatto può farlo al seguente indirizzo: [email protected]

LINK ALLA STORIA: (https://www.contoseroticos.info/Primeiro-menage-da-minha-esposa.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *