Piacere di conoscerti Daniele!

di | 9 de Dicembre, 2022

Buon giorno! Sono Danny, ho intenzione di raccontarti alcune storie vere e alcune fantasie che mi passano per la testa. Madre dedita, divorziata, casalinga, lavoratrice e amante di tutte le forme d’amore, dalle più convenzionali, romantiche, alle più bizzarre, come l’incesto e la bestialità. Fidati di me, ho provato di tutto e di tanto in tanto sono sorpreso dalla mia sete di sesso. Ho vissuto molte situazioni e ho avuto anche momenti di tranquillità. Mi sono imbattuto in questo sito e in altri siti di narrazione e sono stato commosso da alcune delle storie e ho pensato perché non condividere le mie esperienze reali e ciò che intendo fare. Sono qui per condividerlo. In questi post, alcuni li ho vissuti realmente e altri su cui ho solo fantasticato. Risponderò in privato a chi volesse maggiori dettagli sulle storie che pubblico. Ho 40 anni e ho scelto come prima storia (è vero, è successo a me!) di come il sesso sia emerso in modo straordinario e intenso nella mia vita. Il mio primo marito è stato un padre, un marito e un amico meraviglioso. Ma a letto era terribile, quei maschi a cui non piacciono i preliminari, qualcos’altro, e quando vengono, vanno sotto la doccia a lavarsi e dormire! Ho passato dodici anni con lui, ho sposato una vergine, giovane, e le prime esperienze che ho avuto sono state con lui. All’inizio tutto era fantastico, il sesso era meraviglioso e intenso. Negli anni si è riscaldato, sono arrivati ​​i figli, si sono raffreddate le spese, la disoccupazione e il rapporto. Così abbiamo iniziato a cercare delle alternative e tra queste abbiamo provato una casa. Mio marito era entusiasta quando io stesso ho suggerito una donna nella relazione, che non vedeva l’ora di provare. Ammetto che questo è stato il punto di partenza per avere un altro maschio in me, da tanti amici che parlano delle loro scappatelle. Ha accettato e ammetto che è stato un fiasco, perché ha fatto sesso con la donna che abbiamo assunto e io l’ho solo guardato, perché dopo il suo arrivo non avevo più niente. Ho baciato la ragazza, le ho lasciato succhiare la mia figa, ho succhiato anche la sua ma non è stato molto bello. Partiamo per un’altra esperienza, questa volta con un uomo. L’accordo avrebbe assunto anche lui, ma ha detto che aveva un suo amico che voleva scoparmi e voleva che lo prendessi io. Ho accettato a condizione di incontrare prima il ragazzo. Abbiamo preso appuntamento e il giorno in cui ho conosciuto Carlos, giovane, alto, bruno e bello. Lavoravo nella stessa azienda di mio marito e la cosa mi spaventava un po’ perché era un colpo che poteva ritorcersi contro di me. Se ci pentiamo, sarebbe un disastro, potrebbe portare alla separazione. Ma ho capito! Siamo andati al motel e l’atteggiamento di mio marito era solo fisso. Carlos era un incantatore! Amavo i baci sulla bocca e fissavo sempre mio marito, che guardava e si masturbava. Ho continuato e ho lasciato che Carlos esplorasse il mio corpo con la lingua e le mani. Mio marito era già venuto, ho visto sperma sulla sua mano, sul pavimento e con mia sorpresa il suo cazzo era ancora duro a differenza delle volte in cui era venuto e il cazzo si è seccato all’istante con me solo. Mi sono goduto ogni momento di questi fantastici preliminari e alla fine Carlos ha spinto il suo enorme cazzo dentro di me. Ero molto coinvolto, mi godevo ogni leccata, ogni sussurro nel mio orecchio, e non mi rendevo conto che Carlos non si era messo le mutande. Mi sono divertita molto, e ancora meglio, ero di fronte a mio marito, che non si è opposto a questa situazione. Quando finalmente Carlos è arrivato, ho sentito lo sperma caldo gocciolarmi lungo le cosce, e mi sono subito fermato lì, estatico, aperto, di fronte a mio marito, in modo che potesse vedere il danno che l’uomo stava facendo a sua moglie. Sorprendentemente, mio ​​marito ha iniziato a succhiarmi la figa e ha succhiato tutto lo sperma di Carlos che si stava già preparando per un altro giro. Ci siamo ripresi e dopo qualche minuto l’abbiamo rifatto e questa volta mio marito ha provato a mangiarmi ma alla fine si è rotto. Carlos fece il suo turno e senza tante cerimonie cominciò a mangiarmi a quattro zampe. E mi sono goduto di nuovo gli orrori. La nostra collaborazione con Carlos è continuata per alcuni mesi, ma lui si è sposato e si è trasferito in un altro stato. Lì abbiamo iniziato un matrimonio aperto, dove avevamo i nostri partner ea volte facevamo sesso insieme. Il matrimonio finì perché mio marito si innamorò di una sposa più giovane e assurdamente bella. Siamo diventati amici e ogni tanto uscivamo insieme, ma, come ho detto prima, lui non ha il pennello per dipingere in due parti ahahah…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *