Storia di gruppo erotica – (Bety nella sua prima doppia penetrazione)

di | 15 de Aprile, 2024
Br4bet, la migliore piattaforma di scommesse in Brasile

😈🆥🆞STORIE EROTICHE😈🆥🔠ž

(Bety nella sua prima doppia penetrazione)

Ciao, mi chiamo Betty, ho 23 anni, vengo da Bahia, ho i capelli neri ricci.

Misura 1,67 e ha un fisico ben definito.

Ho sempre sognato di fare una doppia penetrazione.

In un locale ho conosciuto tra loro alcuni giovani, due con la pelle scura, uno con gli occhi verdi e alto e l’altro molto forte e sorridente. Sono andato a ordinare da bere, li ho guardati e ho deciso e mi sono seduto al loro tavolo e abbiamo iniziato a parlare.

La conversazione è andata avanti e indietro e uno di loro mi ha afferrato una gamba, si è lasciato afferrare e un altro mi ha sussurrato quello che voleva, ho subito fatto pipì.

Ho chiesto di andare in bagno e stavo già pensando di fare qualcosa di folle lì.

Quando ho votato, ho notato che entrambi parlavano, ridevano ad alta voce e mi guardavano.

Mi sentivo un po’ in imbarazzo perché ero sicuro che avrebbero capito che ero emozionato.

Proprio lì uno di loro mi ha afferrato da dietro facendomi sedere sulle sue ginocchia sentendomi un nodulo, un altro è venuto e mi ha afferrato un seno e mi ha baciato la bocca.

Così ho pensato: oggi realizzerò il mio sogno.

Siamo rimasti lì per un po’ a prenderci in giro e sempre di più immaginavo che questi due uomini mi mangiassero.

Ben presto accettano di portarmi in un posto più privato, ricoprendomi di carezze e mettendomi la mano sul loro pene sopra i pantaloni, variando complimenti e baci eccitanti.

Non ne potevo più e allora ho detto: andiamo insieme al motel!

Altre storie erotiche  la seconda volta che ho visto la corona di gatto

Mi portarono immediatamente al motel. Quando sono arrivato avevo un po’ di paura ma l’emozione era più grande della paura.

Uno mi tiene di fronte, mi bacia la bocca e mi stringe i seni, un altro mi accarezza fermamente le natiche, che delizia.

Ho sentito la mano di André (occhi verdi) proprio sopra le mie mutandine, che le lisciava, facendomi arrapare e ho fatto la mia prima eiaculazione.

Lo sentiva e diceva che gli piaceva, birichino.

Mi ha abbassato lentamente le mutandine finché non le ho tolte tutte.

In quel momento, Elton (forte e sorridente) mi ha messo il dito nel culo e ha detto “questo culo sarà mio”.

È stato allora che Andre ha detto, forza tesoro, succhiamelo, Elton, poi ha detto, poi non dimenticare la mia cattiveria.

Succhia André

Elton ha iniziato a succhiarmi la figa e non ho potuto farne a meno e gli sono venuto in bocca.

Quando mi ha visto arrivare, Elton ha detto che ora ti mangio il culo cattivo.

Mi ha messo a quattro zampe, mi ha stirato i capelli, mi ha infilato quel grosso cazzo nel culo lasciandomi delirante mentre ingoiavo l’intero cazzo di Andre.

Ero così arrapato che non potevo sopportarlo. Andre mi ha tenuto la testa, facendomi ingoiare il suo delizioso cazzo, ed Elton, vedendomi così arrapato, mi ha sbattuto forte il suo cazzo nel culo. Ho chiesto anche a Elton di schiaffeggiarmi… È impazzito e ha iniziato a schiaffeggiarmi, cosa che mi ha fatto arrapare ancora di più.

André non ha potuto sopportarlo ed è entrato subito nella mia bocca.

C’era così tanto sperma nella mia bocca che mi sono soffocato un po’.

Altre storie erotiche  Rompere il culo a sua cognata

Mi ha detto “puliscimi il cazzo e mi scoperò comunque questa figa”.

E gli ho pulito tutto il cazzo con la lingua e lui, vedendo che deliravo per tanto piacere, è entrato con forza nella mia figa, non sono riuscita a trattenermi, quindi sono tornata indietro.

A questo punto Elton aveva smesso di martellarmi il culo per un po’, ma vedendo la scena di Andre che mi martellava la figa, mi ha subito messo in posizione per fare una doppia penetrazione, Andre è sdraiato, io monto sopra, tiro fuori il culo buon per Elton Soca

Andre ha cambiato posizione con Elton, e ora glielo avrebbe messo nella figa, tenendosi i fianchi e spingendo e ora con il cazzo di Elton nella mia bocca, quanto ero eccitato.

Si è scambiata di posizione per molto tempo, sapeva solo che c’erano cazzi ovunque in continuazione.

Anche Andre mi ha scopato in piedi ed Elton, senza perdere tempo, mi ha infilato il suo cazzo nel culo.

Mi sono sentito molto eccitato da due uomini sexy che mi hanno fatto una doppia penetrazione stando in piedi

Si picchiavano tanto, io gemevo e mi divertivo a grattare la schiena di Elton e baciare la bocca di Andre, mi sentivo una vera stronza tra loro due.

È stato allora che i due hanno annunciato che sarebbero venuti. Ho chiuso gli occhi sapendo che sarebbe stato pieno di sperma.

Non c’era altro modo, mi sono venuti tanti nel culo e nella figa e li ho uniti entrambi.

Una delizia quando andiamo a letto, sposati. Dopodiché abbiamo ricominciato a vederci.

Ma questa è un’altra storia…

*Pubblicato da granchio sul sito climaxcontoseroticos.com il 03/10/19.

Altre storie erotiche  Io, mamma, zia e cugina (parte 02)