Storia di gruppo erotica – Gangbang a 6 vie

di | 15 de Aprile, 2024
Br4bet, la migliore piattaforma di scommesse in Brasile

Marcela è il nome di un’amica escort di 20 anni.

Bionda con capelli lunghi, corpo da chitarra, seno naturale delicato, fianchi larghi, gambe e cosce formose, culo delizioso…

Mi ha raccontato che il suo fidanzato le aveva chiesto se accettava di realizzare una delle sue fantasie: dormire con cinque sue amiche contemporaneamente, soddisfacendole con il suo affetto, e ad un buon prezzo: un’orgia! Ha accettato a condizione che non ci fosse sadomasochismo.

Fortunatamente radunò i suoi amici e si diresse al motel nel giorno e all’ora stabiliti.

È lei che dice:

“Tutti sorridenti, in infradito rossi, tacchi alti, capelli sciolti, li ho ricevuti, cercando di spogliarli uno per uno per baciargli i cazzi.

Ho ricevuto regali, abbiamo giocato e bevuto vino delizioso da bicchieri di cristallo. Lodarono il mio corpo e iniziarono ad accarezzarlo ovunque, mi tolsero la lingerie e mi baciarono ovunque, dai piedi al collo e alle orecchie.

Che bello sentirsi desiderati da sei uomini molto mascolini, affamati e allo stesso tempo affettuosi.

Mi hanno sollevato e mi hanno messo dolcemente sul letto, circondandomi con i loro cazzi da succhiare.

E mentre li carezzavo in tutti i modi, rendendoli abbastanza duri da scoparmi, loro mi allargarono le gambe e cominciarono a baciarmi, massaggiarmi e succhiarmi la figa, tutti intrisi di desiderio. Tutti mi hanno baciato e leccato la figa deliziosamente, facendomi arrapare sempre di più.

Mi hanno detto parole e frasi oscene all’orecchio: puttana calda / prendi il mio cazzo, puttana / ti spacco il culo birichino / che bella figa arrapata / che bionda troia…

Il primo a lasciarsi coinvolgere è stato il mio ragazzo arrapato che ha detto ai suoi amici che voleva vedermi posseduta e amata da tutti questi cazzi… Ha dato il posto agli altri e mi ha aperto la figa per farli inculare.

Altre storie erotiche  Sesso nel buio della chiesa

È stato molto bello quando hanno iniziato la doppia penetrazione, da dietro e poi da davanti.

Avevo ancora due cazzi che mi scopavano deliziosamente, uno in bocca e gli altri tre che mi facevano una sega per tenerli duri e pronti alla battaglia.

Erano tutti buonissimi… Ma ce n’era uno che adoravo: quello di André: era il più grande in lunghezza e spessore, pieno di vene sporgenti e con una bellissima testa.

“Fottimi bene, tesoro” – ti sussurrò discretamente all’orecchio. “Adoro il tuo cazzo arrapato nella mia figa”; “Sei il migliore”. E mi ha colpito con maggior desiderio.

Mi hanno divorato in ogni modo, in ogni posizione, mi hanno messo sottosopra;…

A ogni eiaculazione diventavano sempre più impazienti.

Si sono fermati solo quando, uno dopo l’altro, mi hanno spruzzato il viso, la bocca e i seni con il loro sperma caldo, facendomelo leccare e succhiare, ingoiando tutto lo sperma.

Dopo una pausa per fare una deliziosa merenda con frutta, pane, salsicce, latte, cioccolata o caffè, abbiamo guardato un video porno e i ragazzi hanno ricominciato a prendermi.

Dodici mani che soddisfano tutto il tuo corpo, sai di cosa si tratta?

Che sensazioni deliziose vederli tutti camminare intorno a te, sentirti e desiderarti…

Il broncio del mio seno è stato perfettamente massaggiato e succhiato! Queste lingue mi hanno fatto impazzire.

Ho chiesto ad Andre di scoparmi mentre io pendevo dal suo collo, mentre gli altri mi inculavano, durante il viaggio.

Delizioso!!! Sento quel cazzo che mi fa a pezzi!!!

Poi hanno innovato, mettendomi due cazzi contemporaneamente nel culo e poi nella figa, portandomi all’estasi totale.

I miei buchi erano tutti pieni… Alla fine si sono intasati con un sacco di sperma.

Altre storie erotiche  Incontra la donna sposata di Tinder

Questa sensazione di sentire sei maschi urlare di soddisfazione quasi contemporaneamente è sensazionale!!!

È così che il mio ragazzo è diventato cornuto e ora voglio vedere le sue corna crescere molto da ora in poi, così da realizzare le mie fantasie…”

*Pubblicato da Soraya sul sito climaxcontoseroticos.com il 20/03/19.