Storia di gruppo erotica – Mia moglie e Nathy (Extra)

di | 11 de Aprile, 2024
Br4bet, la migliore piattaforma di scommesse in Brasile

Chi segue le mie storie saprà come è iniziata questa cosa. Per chi ancora non lo sapesse, vi invito a leggere i resoconti precedenti…

Sono tornato al lavoro e mia moglie, nostra figlia e Nathy, la nostra cara amica, sono rimaste sulla spiaggia…

Mia moglie mi aveva informato che ci sarebbe stata una piccola festa tra lei, Nathy e le loro amiche, ma quando sono tornato e ho portato Duda, la mia piccola ninfomane, lei mi ha detto che non sarebbe andata, cosa che ha fatto. Non sapeva come dire a sua figlia che sarebbe uscito con Nathy, lasciandola a casa, finché…

Figlia: “Mamma, i miei compagni di classe mi hanno invitato ad andare a casa loro, due spiagge sopra la nostra, posso andare? Torneranno tra 3 giorni, così almeno non sarò sola…”

Donna: “Va bene, ma ti ci porto io!”

Figlia: “Va bene mamma, vado a fare le valigie!”

Secondo quello che mi ha detto mia moglie, quando ha saputo della notizia di nostra figlia, è rimasta con la figa completamente bagnata, sapendo che avrebbe potuto andare alla festa e scopare un sacco di cazzi…

Hanno chiamato Nathy e sono andati alle 3, hanno messo l’indirizzo nel GPS e hanno continuato, hanno localizzato la casa, nostra figlia ha informato le sue amiche che stavano arrivando e loro le hanno aspettate sotto il portico di casa, hanno parcheggiato la macchina. davanti e scesi, la madre delle ragazze è andata a salutarle, hanno parlato un po’ e mentre se ne andavano, il fratello maggiore delle ragazze è uscito di casa e quando ha visto mia moglie e Nathy, ha sorriso e li ha salutati con discrezione . , presentandosi come Marcos (era uno dei ragazzi che erano presenti alla festa l’altro giorno, è rimasto discreto), si guardarono e reagirono normalmente, così quando se ne andò, chiese: “Non voglio essere imbarazzante, ma per caso non è vero?” Potresti portarmi? Perché devo incontrare degli amici e sono già in ritardo, dove vai?

Nathy ha risposto e lui ha detto che andava subito a prendere lo zaino, sono andati alla macchina, si sono guardati e hanno cominciato a ridere, perché quando sono saliti hanno commentato insieme: “Che mondo piccolo!”

Sale in macchina, si siede sul sedile posteriore e dice: “Wow, che mondo piccolo”.

Ridono ancora, lui senza capire chiede perché ridevano, spiegano e mia moglie parte in macchina…

Marcos: “Allora? Pronti per oggi? Sei diventato famoso tra la gente della spiaggia, lo sai?”

Nathy: “Cosa intendi? Siamo diventati famosi?

Donna: “Guarda, spiegalo bene, altrimenti il ​​gruppo morirà qui!”

Marcos: “Fama positiva, siete due ragazze fantastiche e liberali, vi mettete un sacco di soldi in tasca in ogni modo! »

Nathy: “E chi altro ha scoperto la nostra fama?”

Marcos: “Da quello che hanno detto, c’è un’altra ragazza che vuole partecipare, sareste lei, tu e altri 12 uomini con i vostri mariti…”

Donna: “Nostro marito doveva partire per un viaggio. Ma tutto questo gruppo non può entrare a casa del tuo amico, digli che cambiamo indirizzo, andiamo a casa, lì è molto chiuso, al piano di sotto, i muri sono alti, lì sono una piscina per dargli una spinta…”

Sono andati direttamente a casa nostra, hanno gestito tutto via WhatsApp, all’orario previsto ha cominciato ad arrivare la gente, Nathy ha accolto chi è arrivato, c’erano già 15 bambini e a questa ragazza non è successo niente, finché non è arrivata una bellissima donna di colore, una dea ebano, stile femminile, capelli lunghi Black Power, letteralmente potente, Nathy l’accoglie con un bacio, mia moglie le va incontro, per accoglierla, le tende la mano e la fa girare, poi dice: “Meravigliosa” Ragazza, sei così Bellissimo!”

Elle leur rend le compliment à tous les deux et se présente comme Márcia, pois ils Beginment un triple baiser, les mains sur le corps, les deux Márcia prises en sandwich, la déshabillant, Nathy lui embrassant la bouche, le cou et les seins, ma femme se pencha et s’ajusta entre ses jambes et a commincé à lui sucer la chatte, les garçons étaient déjà en train de se masturber, ils awareent, certi più impazienti voulaient déjà se joindre à la fête, mais ils les ont repoussés, Proprio mentre Márcia interrompe e prende la borsa, accende un blocco di post-item e inizia i numeri da 1 a 3, e proprio mentre sono in posizione, dopo 3 morceaux di numeri di carta e Les a jetés dans un verre, ma femme a pris le numéro 1, Nathy était le numéro 3 et Márcia le numéro 2, car il y avait 15 garçons, la la division était de 5 pour chacun d’eux, le peuple était divisé selon the number…

Mia moglie mi ha detto che è stata fortunata a stare con 3 dei 6 ragazzi neri del gruppo, adora i cazzi neri, immagina 3, Marcos e un altro ragazzo dalla pelle chiara.

Nathy è rimasta con il grosso nero che la sera prima ha distrutto il culo di mia moglie, 2 bionde abbronzate e altri due bianchi, uno dei quali grassottello, completamente imbarazzato, perché era il meno dotato, ma con un grosso cazzo.

Márcia è rimasta con le altre 2 persone di colore, 1 rossa, 1 bruna e 1 bionda.

Ora proverò a raccontarlo, come mi ha detto mia moglie…

Moglie: “Poiché conoscevo già Marcos, gli ho preso la mano e l’ho portato nella nostra stanza, Márcia ha detto che sarebbe rimasta in soggiorno, Nathy è rimasta nella sua stanza, gli altri ragazzi ci hanno seguito, ho detto loro di lasciare la porta aperta .” , nel caso qualcuno degli altri ragazzi volesse spiare, ho baciato Marcos, poi sono scesa sul suo petto, ho già sentito altre mani toccarmi, mi sono seduta sul bordo del letto e ho cominciato a succhiarlo, ha un bel cazzo per quello, dimensione, forma e spessore ideale, uno dei ragazzi si è sdraiato sul nostro letto e mi ha accarezzato il corpo, gli altri erano in piedi, aspettando il loro turno per essere allattati, io mi sono inginocchiata tra noi quattro e ho cominciato a fare i turni. , sentendo queste 8 mani toccarmi, desiderarmi, stavo impazzendo, sono venuta due volte a masturbarmi mentre le succhiavo, mi sono sdraiata e mi sono seduta sul ragazzo che era sdraiato, ho afferrato con facilità il suo cazzo nero, mentre ero completamente fradicio, gli ho dato circa cinque o sei rimbalzi e mi sono sistemato per ricevere un altro cazzo, Marcos mi ha afferrato per i capelli e mi ha colpito in bocca, l’ho solo sentito dire, mettitelo nel culo, le piace tantissimo, ma invece un altro mi ha colpito nel culo, nella figa, penetrazione vaginale, ho sentito i due cazzi lottare per lo spazio dentro di me, era delizioso, poi hanno fermato il movimento, ho provato a vedere cosa stava succedendo, poi Marcos ha detto rilassati. , ho sentito qualcosa cavalcarmi addosso, ero a quattro zampe, con due cazzi, da quello che ho sentito, molto grossi infilati nella figa, poi ho sentito due mani che mi aprivano il culo e la pressione della testa di un cazzo nella mia culo, no, lo nego, mi ha fatto male entrare, è stato spaventoso, ma ero troppo eccitato, quando mi è passato per la testa, il cazzo ha cominciato ad entrare, i ragazzi hanno ripreso a muoversi, ero statico, sentivo semplicemente questo stupro di gruppo, il mio corpo ha iniziato a tremare e sono andato in estasi, non sentivo più niente, solo piacere, piacere e ancora piacere, erano fantastici, Marcos poi ha lasciato il posto a un altro ragazzo, poi ho potuto vedere che era pieno di 3 deliziosi uomini neri, che mi hanno fatto impazzire (ho chiesto a Marcos di prendermi il telefono, ho aperto la macchina fotografica e gli ho chiesto di registrare questo momento, lui ha scattato qualche foto e un cortometraggio, ha conservato il mio viso e quello dei ragazzi), Sono venuta come se non fossi mai venuta prima, i ragazzi mi hanno chiesto di fare un bagno di sperma, in quel momento non ho potuto negargli nulla, sono usciti da me, mi hanno preso in braccio e mi hanno fatto inginocchiare al centro del nella stanza, uno per uno, mi hanno versato il loro sperma sul seno e sulla faccia, mi hanno coperto di latte, mi sono sentita l’attrice porno più grande e troia del pianeta. “Sono andato a fare la doccia, i ragazzi si sono dispersi, tranne Marcos, che è rimasto e mi ha aiutato a fare la doccia, quindi gli ho chiesto di restare con me nella stanza e di chiudere la porta, perché avevo bisogno di riposare.”

Nathy: “Ho chiamato i miei ragazzi perché andassero in camera da letto, quando Márcia mi ha chiamato e mi ha chiesto un bacio, ho rinunciato subito ad andare in camera da letto, quel bacio è finito per trasformarsi in un 69, noi due lì sul divano , gli uomini intorno a noi, ci toccavano, ci toccavano, ci colpivano ed eravamo immersi l’uno nell’altro, questa donna era affamata di figa, ha spinto forte la sua lingua dentro di me, poi l’ha tirata fuori delicatamente e ha succhiato le mie labbra vaginali fino a raggiungere la mia figa, ha ripetuto questo rituale molto eccitante, mentre muoveva i fianchi, strofinandomi la sua deliziosa figa in bocca, siamo entrati l’uno nella bocca dell’altro, Márcia ha chiamato uno dei ragazzi e gli ha ordinato di colpirmi, ho sentito il suo cazzo scivolare dentro io e la sua lingua lavoravamo sul mio clitoride, stavamo ancora facendo 69 entrambi, così ho chiamato il figlio di Seu, Augusto, e ho fatto lo stesso con Márcia, lui è entrato in lei caldo, ho usato la mia lingua sulle sue palle e le ho succhiato la figa carnosa, nera fuori e rossissimi dentro, gli altri ragazzi erano già affamati di lussuria, si masturbavano al ritorno, eravamo in 10, alcuni già mormoravano, ne ho visti due che andavano in piscina. piscina, uno di loro. Un ragazzo grosso negativo che l’altro giorno mi ha arrostito e ha rotto il culo a nostra moglie (mi ha detto Nathy), poi Márcia mi lascia andare, prende uno dei ragazzi e gli dice di sdraiarsi, lui obbedisce, con il cazzo rivolto verso l’alto, lei si strofina la mano sulla mia figa bagnata e se la strofina sul culo, è stato bellissimo vedere il contrasto, ha scelto la rossa, quel cazzo rosa, entra nel culo di Márcia, mette dentro il suo pene e chiama gli altri due al suo fianco e si alterna dandoglieli un pompino, mentre mastica il cazzo della rossa con la figa, sbava molto su uno dei ragazzi, lasciandogli il cazzo gocciolare di saliva e gli dice di metterlo dentro anche lui, si mette a pecora. e gli offre quel culo perfetto, lui le prende entrambe le mani sulle natiche e le apre mostrando il suo culo nero, prende la posizione e quando sta per metterlo dentro non riesce a contenersi e viene, una lussuria così grande che l’ambiente gli prevedeva lui, un altro prese subito il suo posto e cominciò a DP questa donna meravigliosa, aprì un bellissimo sorriso, quei denti bianchi, una voce rauca attutita dai gemiti, la proprietaria della situazione controllava i movimenti, che spettacolo vederla divorare questi due maschi…

Poi ho notato che il figlio della guardia mi costringeva la testa a succhiarlo, ho rivolto la mia attenzione a lui, anche gli altri due ragazzi sono venuti da me, ero ubriaco di voglia, mi ha fottuto la bocca in faccia volentieri, afferrandomi i capelli e mettendomi tutto con il pene in gola, uno di loro si è seduto sulla mia pancia e ha cominciato a sculacciarmi sui seni, che in realtà sono quasi un culo, modesto, appartato, bello, voluminoso e sodo, mentre l’altro mi ha scopato la figa.. .

Márcia finì velocemente con i due bambini e si diresse verso la piscina. L’ho sentita solo dire: “Sei venuta qui per scopare o bere?”

Siamo rimasti nella stanza chissà quanto tempo in quattro, i ragazzi si sono alternati e io mi sono divertito uno ad uno, ho perso il conto delle volte in cui sono venuto…”

Donna: “Dopo essermi ripresa un po’, sono uscita dalla stanza con Marcos e siamo arrivate in soggiorno, loro se ne erano andati, tutti nudi nella piscina, c’era un pompino qui, un altro là, un pompino qui, un altro là. Eccoci vai, di tanto in tanto di tanto in tanto un’altra chiavata, ma così finiamo la nostra estate…”

Oggi nostra figlia vive a Rio de Janeiro con suo fratello, studia giornalismo, quindi Nathy occupa la sua stanza nella nostra casa, ma in realtà condivide con noi il nostro letto king size, Marcos è diventato il nostro partner e visitatore abituale della nostra casa. A volte noi quattro andiamo in discoteca e nei club per scambisti e ci divertiamo molto.

*Pubblicato da ManoKsado sul sito climaxcontoseroticos.com il 08/03/20.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *