Storia di gruppo erotica – Orgia a Porto de Galinhas

di | 15 de Aprile, 2024
Br4bet, la migliore piattaforma di scommesse in Brasile

Ciao amore mio, mi chiamo Isabelly, una bruna garofano e cannella con occhi verdi e capelli ricci, oggi ho 32 anni, vengo da Pernambuco ma vivo in Svizzera da quando avevo 10 anni quando mia madre sposò uno svizzero Uomo. . Siamo andati a vivere lì, quindi perdonami per eventuali errori grammaticali.

Sono sposata da 8 anni con Noah, uno svizzero di 45 anni. La passione della mia vita, abbiamo una relazione aperta e molte volte includiamo un altro uomo o donna e persino partner nel nostro sesso, ma il nostro accordo è per sempre. essere entrambi presenti e mai solo uno di noi

Sono in Brasile ormai da qualche giorno, sono venuto a far vedere a Noah la mia città e a mio padre, abbiamo approfittato e siamo andati a passare una settimana a Porto de Galinhas e all’ostello abbiamo conosciuto una coppia francese, Amélie che era nei paraggi 20 anni e Victor circa 30, una bella coppia che si gode il Brasile

In un certo episodio li ho aiutati in una situazione in cui la persona non capiva cosa diceva e da quel momento siamo diventati amici e abbiamo iniziato a frequentarci e io ero il loro interprete.

Da quando li abbiamo conosciuti, Noah mi ha detto che era felicissimo con Amélie e mi ha chiesto se fossero aperti riguardo al sesso, ho subito pensato che fosse una buona idea ma dovevamo stare attenti a non spaventare i piccioncini, così ho sempre fatto. Quando si è verificato un intervallo ho reso la nostra conversazione più piccante, ho anche detto che io e Noah avevamo già fatto l’amore in 3 e 4, Amélie non lo biasimava ma diceva che non avrebbe avuto il coraggio, Victor sembrava già così. più interessato e ho notato che stava diventando più nervoso intorno a me.

Avevamo noleggiato per un giro un Bugueiro, Pedro, un moro muscoloso e simpatico, che ci ha portato in diverse spiagge e in ognuna ci siamo fermati in un bar a bere qualcosa, tutti erano molto contenti della bevanda, Victor. Ho approfittato di ogni occasione. Per sistemarmi, Noah ha provato con Amélie ma lei non voleva aprire la guardia, così ho avuto un’idea e ho detto loro che volevo andare in un posto dove potevo restare in topless o farmi la doccia nuda. , con mia grande sorpresa Amélie ha accettato subito, così ho chiamato Pedro e gli ho chiesto di portarci in un posto più tranquillo.

Ci portò in una spiaggia chiamata Muro Alto, non era del tutto deserta ma dato che era un normale giorno feriale quindi c’era poca gente, Amélie fu la prima a togliersi il reggiseno, poi io mi tolsi il mio, notando che le cose andavano bene Dissi che volevo un posto dove fare la doccia nudi, tutti approvarono l’idea, chiamai Pedro e gli chiesi se c’era un posto dove potessimo stare più comodi.

Pedro non staccava gli occhi dai miei seni e da Amélie e ci fissava senza pudori, fino ad allora non avevo pensato di coinvolgerlo, ma fare sesso con un brasiliano, nero, muscoloso e bello era… si trasformò e si avvicinò maliziosamente a lui e gli ho chiesto dove potevamo andare in modo che tutti potessero divertirsi, lui compreso.

Altre storie erotiche  Ho mangiato la mia corona calda mentre la sua migliore amica guardava.

Pedro ha detto che non c’era modo di andare in spiaggia, ma un amico era a casa lì vicino e ne stava guardando una che non era occupata, così potevamo andare a nuotare nudi in piscina se volevamo, e dopo alcune chiamate. chiamate, ci portò in una casa vicino a dove alloggiavamo

Era una bellissima casa enorme sulla spiaggia, il custode era un amico o cugino di Pedro e disse che potevamo stare fuori a goderci la piscina e se ne andò, io dissi a Pedro che poteva stare con noi, si sedette sul divano del balcone.

Ho guardato Amélie e l’ho salutata con la mano e insieme ci siamo spogliati e ci siamo tuffati in piscina, abbiamo guardato i ragazzi e abbiamo detto loro di togliersi i pantaloncini e di tuffarsi, dopo che noi quattro eravamo nudi in piscina abbiamo iniziato . un gioco di spruzzi nell’acqua. Un altro, Noah, si è avvicinato ad Amélie e le ha dato un bacio sulla bocca al quale lei ha risposto lasciando che Victor si avvicinasse a me e facesse lo stesso.

Dopo numerosi baci e carezze sulle sue parti intime, Noé è uscito dalla piscina con Amélie, ha preso un tappetino e lo ha posizionato sul bordo, ha adagiato Amélie e si è messo sopra di lei, ho preso per mano Víctor e ci siamo avvicinati a Pedro che guardava io che cammino nudo verso di lui, praticamente divorandomi con i suoi occhi.

Mi sono avvicinato e gli ho detto di alzarsi, ho voltato le spalle a Victor, ho messo il culo sul suo cazzo e gli ho preso la mano e l’ho messo sulle mie tette, di fronte a Pedro ho preso una delle sue mani e gliel’ho messa dentro. sul mio seno e gli ho dato un bacio sulla bocca poi ho cominciato a sbottonargli i pantaloncini e gliel’ho detto

_ Li voglio entrambi

Vitor ha strofinato il suo cazzo contro il mio culo e mi ha baciato il collo, Pedro mi ha afferrato il mento e mi ha baciato sulla bocca, quando sono riuscito a togliergli i pantaloncini mi sono inginocchiato in mezzo a loro e ho iniziato a succhiare quei cazzi deliziosi, succhiandoli uno dopo l’altro, ho avuto Ho messo la faccia dentro e ho ricominciato a succhiare, poi mi hanno preso in braccio e mi hanno portato sul divano, Victor mi ha allargato le gambe e ha messo la faccia in mezzo a loro e ha iniziato a leccarmi la figa, Pedro mi ha messo di nuovo il suo cazzo in bocca, poi hanno dato l’un l’altro in grembo. la posizione con Pedro che mi leccava e io succhiavo Victor, a bordo piscina Noah scopava Amélie, Victor si è seduto sul divano e mi ha fatto sedere su di lui, ho messo il suo cazzo nella mia figa e sono andato a infilarmelo dentro, ho iniziato a cavalcalo. bastone duro mentre succhiavo il cazzo di Pedro, Víctor se n’è andato ed è stato il turno di Pedro di mangiarmi mentre io mi masturbavo e succhiavo il cazzo di Víctor.

Altre storie erotiche  Estensione 6 - Soldato disarmato P.1

Pedro si è sdraiato sul pavimento, mi sono seduto su di lui e ho rimesso il suo cazzo nella mia figa, Victor è venuto dietro di me e ha posizionato la sua verga nel mio culo, mi sono ancora sputato sulle dita cercando di lubrificare il poveretto ma quando il cazzo di Victor ha iniziato per penetrarmi ho dovuto trattenermi dall’urlare, ma dopo quei primi istanti di dolore ho iniziato a venire con entrambi i cazzi che mi colpivano, adoro la doppia penetrazione, sono rimasta a lungo in questo sandwich venendo scopata in entrambi i buchi, è stato divertente Pedro mi stava imprecando in portoghese, Victor in francese e in sottofondo ho sentito Noah imprecare contro Amélie in tedesco, poi Victor se n’è andato e si è seduto sul divano, mi ha tirato per andare a succhiargli il cazzo, sono scesa da Pedro, ho preso sulle mie ginocchia. davanti a Victor e gli succhiò il cazzo, Pedro si posizionò dietro di me e infilò il suo nel mio culo stretto, colpendolo con tutta la forza che poteva.

Noah e Amélie avevano già finito e vennero verso di noi, ma si misero in disparte a guardarci, Victor annunciò che stava per venire, mi premette la faccia e mi riempì la bocca con il suo sperma, Pedro continuò a colpirmi il culo mentre io ha ingoiato il cazzo di Victor e io gli ho succhiato il cazzo pulendolo, Pedro ha annunciato che stava per venire, si è tirato fuori velocemente da me, mi ha girato verso di lui e ha messo il suo cazzo sulla mia fronte e ha iniziato a spruzzarmi il suo sperma in faccia, poi ha detto Me. Lasciagli leccare il cazzo per lasciarlo pulito.

Altre storie erotiche  Vicina Coroa Gordinha Quarantine (reale)

Après tout le monde était satisfait, nous riions et j’ai remarqué un riguardo malicieux tra Pedro et Amélie, j’ai demandé se Pedro avait encore de l’énergie pour elle et lui, d’un air superbe, lui a dit oui et bien plus encore, j’ai traduit à Amélie ce qu’il avait dit, elle a souri et a dit qu’elle voulait voir, allora je lui ai dit que j’allais l’aider et nous sommes allés tous les deux sucer la Pedro’s bit, cela n’a pas pris longtemps et ce bâton noir était déjà debout, Pedro a trapé Amélie assise sur ses genoux face à lui et a commencé à la baiser, elle montait et descendait sur sa tail en gémissant et en lui grattant the collo ; Victor, Noah e io abbiamo appena guardato il sesso selvaggio di questa ragazza molto bianca che termina con un cazzo molto nero, poi Pedro le ha scopato la figa in diverse posizioni e l’ha messa a quattro zampe per romperle il culo, ho pensato “non sarebbe in grado di farlo” per farlo.” gestiscilo ma la ragazza è stata coraggiosa e quel bastone nero è scomparso nel suo culo rosa, penetrando tutto senza pietà né pietà, a quel punto Noah e Victor erano già di nuovo duri e ho iniziato a succhiarli e masturbarli, Negã Il ragazzo che diceva che sarebbe andato prima di venire ha tirato fuori il suo cazzo dal culo di Amélie, glielo ha messo nella fessura del culo e glielo ha spruzzato sulla schiena, Victor e Noah hanno iniziato a masturbarsi e a venirmi sulle tette.

Siamo rimasti altri due giorni a Porto, con Pedro non abbiamo fatto altro, ma ci siamo comunque divertiti tutti e quattro quei giorni e avevano già detto che sarebbero venuti a trovarci in Svizzera.

*Pubblicato da isabellinoah sul sito climaxcontoseroticos.com il 24/07/19.