Storia di incesto erotico – Madre puttana in debito p1

di | 11 de Aprile, 2024
Br4bet, la migliore piattaforma di scommesse in Brasile

Ho ricevuto una chiamata nel bel mezzo del lavoro, ero impegnata con tanti documenti da gestire. Fare il contabile presso la sede di un’azienda era come firmare un contratto con il diavolo, dover gestire centinaia di bilanci ogni mese e, a fine anno, dover fare un super controllo su ognuno di essi. conti per pagare le tasse l’anno successivo. Faticoso, ma gratificante sapere che migliaia di posti di lavoro vengono mantenuti grazie all’efficiente contabilità mia e dei miei colleghi. Non ho grossi problemi a dover fare matematica a volte a tarda giornata, è per questo che ho studiato comunque. In questo modo avere a che fare con i numeri era come un prolungamento del mio corpo. Non ci sono problemi con percentuali, addizioni, divisioni, ecc. Posso gestire tutte le questioni contabili senza troppi problemi, abbiamo Excel che rende il nostro lavoro molto più semplice. Tuttavia in ufficio tutto andava più che bene finché non ho ricevuto la chiamata che ha rovinato il mio ritmo di studio.

– Pronto, sto parlando con Jones? –

– Sì, con chi sto parlando? –

– Sono della polizia, tua madre è stata arrestata per debiti che non ha pagato in tempo. Mi ha detto di chiamarti così da poter saldare i suoi debiti. –

– Ancora. – Mi sono detto. –

Non posso credere che mia madre abbia fatto di nuovo una cosa del genere, non è la prima volta che viene arrestata o condannata a pagare i debiti. È dipendente dal gioco d’azzardo e poiché passava molto tempo rinchiusa sul divano di casa, ha imparato a conoscere questi giochi sportivi d’azzardo. Solo quando riusciva a vincere una o due partite pensava che avrebbe potuto guadagnare di più come scommettitrice professionista. Il risultato è l’ennesima chiamata che ti chiede di saldare il tuo debito. Sono felice di poter saldare il suo debito dato che l’azienda mi paga molto bene, ma devo iniziare a fare qualcosa di restrittivo nei suoi confronti. Non voglio dover andare in tribunale per controllare la sua vita finanziaria, ora devo parlare con il mio capo per andare alla stazione di polizia e farla uscire di prigione.

Altre storie erotiche  mio zio mi ha mangiato

Sono arrivato lì.

E come sempre, la stazione di polizia è piena di indagini in corso, gli agenti di polizia corrono avanti e indietro portando i loro prigionieri a testimoniare. Non mi stanco mai di venire qui a liberare mia madre, non è che mi piaccia venire in questura, ma dà quella sensazione di poter far uscire qualcuno per aver fatto qualcosa di stupido. Alla fine mi sono presentato all’ufficiale di polizia per poter saldare il suo debito prima che fosse ufficialmente arrestata. Pochi minuti dopo, la polizia ha arrestato mia madre, che sembrava di nuovo imbronciata, tipico del suo comportamento infantile. Non le importa che debba andarla a prendere alla stazione di polizia.

La guardo e lei mi guarda, non ho bisogno di dire nessuna parola e ci dirigiamo verso la mia macchina. Salgo in macchina e lei è seduta sul sedile posteriore, non ha il coraggio di affrontarmi sul sedile anteriore.

– Non sei stanco di tutto questo? –

– ………. –

Silenzio.

Questo gioco del silenzio si ripete, faccio un sospiro profondo sapendo che anche se lo premo non uscirà nulla. Non c’è modo di fare nulla quando la persona non ha nulla da dire sulla cosa stupida che ha fatto, guardo nello specchietto retrovisore e la vedo guardare il paesaggio fuori dal finestrino.

Pochi minuti dopo arrivammo a casa mia. Ho già un’idea su come risolvere il tuo problema con il gioco d’azzardo, ma so che non ti piacerà. Non che mi importi, in realtà ho saldato metà del suo debito, il che significa che ce n’è ancora un’altra metà che si accumulerà e lei dovrà pagare in un modo o nell’altro. Quindi non perdo più tempo tenendo mia madre per mano e costringendola a tornare a casa. Ha protestato per il modo rude in cui le ho preso la mano, ma aveva qualcosa in mente su cui ragionare.

Altre storie erotiche  Portiere nero che succhia una bionda - Racconti erotici

Ho lasciato andare la mano di mia madre e l’ho spinta verso il divano dove ha cercato di protestare, ma l’ho fermata per poter parlare prima.

– Dovrò chiarire alcune cose. –

Lei rimase in silenzio.

– Ho pagato solo la metà del tuo debito, il che significa che ci sono ancora molte rate da pagare. Ciò significa che sarà la signora a pagare. –

– Sei un bastardo ingrato, ho dato la mia anima e il mio corpo per darti il ​​pane quotidiano, ho lavorato mattina, pomeriggio e notte per arrivare dove sei. –

– Poi? Non significa che devo assumermi tutti i tuoi dannati debiti con le tue dannate scommesse, o hai dimenticato che è per questo che papà ti ha lasciato? –

Lei taceva, certo che taceva. Quella cretina, essendo dedita al gioco d’azzardo, non riusciva a tenersi un marito a lungo, la sua fortuna con me deve essersi calmata per un po’, ma da quando sono andata via di casa dopo la laurea, ha finito per peggiorare. E oggi è stato il suo picco. Ora che ho il suo silenzio, devo mantenere la mia pressione affinché mi ascolti senza riluttanza.

– Quindi d’ora in poi farai le cose che voglio. –

– Merda, non ho affatto bisogno di te. –

– Stupida ragazza, se muori con un debito, ripagherò il tuo fottuto debito. A meno che, ovviamente, tu non voglia che ti condanni per dipendenza dal gioco d’azzardo. –

Adesso non aveva più modo di rispondermi.

Ho subito cominciato a dire che il suo debito non era stato saldato per intero, ma abbastanza da non comportare il suo arresto a breve. Tuttavia, visti i nuovi pagamenti che ho dovuto effettuare per liberarla, dovrà lavorare o verrà nuovamente arrestata. Ma c’è una terza opzione che voglio dare, mi sono schiarita le idee per iniziare a evidenziare il punto principale.

Altre storie erotiche  Racconto erotico di tradimento - Chi si è ribellato contro di me?

– Per ogni rata del tuo debito, pagherò solo quando farai le cose che voglio. Senza alcuna controversia. –

– Cosa devo fare? –

Il resto della storia su houseofstory123.tk

*Pubblicato da tiodaerotico sul sito climaxcontoseroticos.com il 25/11/21.