Storia erotica del sesso anale.

di | 11 de Aprile, 2024
Br4bet, la migliore piattaforma di scommesse in Brasile

Questa mia amica in realtà è SUPER ROUGH oltre che calda e arrapata, ogni volta che parliamo c’è qualche puttana di mezzo, ne ho già parlato nelle storie precedenti ahahah (LA MIA AMICA CINTIA).

Poi mentre parlava mi ha detto che voleva fare sesso ma non poteva darmi il culo (era un anno che non me lo dava e io l’ho convinta a darmelo, wow che meraviglia, guarda un po’ i dettagli della storia,

guarda cosa mi ha detto con parole sue, sto solo postando.

Parte 2

Poi abbiamo cominciato a leccargli le gambe fino ad arrivare al cazzo.

Ma non ho succhiato subito, ho iniziato ad accarezzargli i fianchi, salendo, baciando il suo corpo fino ad arrivare alla bocca, mordendogli l’orecchio, poi sono scesa sul suo cazzo e gli ho fatto questo pompino.

Mi sono emozionata tantissimo, ammetto che avevo fantasticato su certe cose nella mia testa ahahah, ma non ho perso la concentrazione, era buonissimo.

Mi sono seduto sul suo cazzo e ho cavalcato nel modo giusto ahahah, molto bene finché non mi ha preso forte

Ma non volevo venirmi nella figa, ma nel culo ahahah.

Quindi gli ho messo della vaselina e gli ho chiesto di muoversi da un lato all’altro.

Quando ha pompato tre volte gli ho chiesto di scoparmi e lui ha gemito e gli ho detto di farlo volentieri, faceva male ma aveva un sapore delizioso.

Non è che a quel figlio di puttana piacesse darle il culo, “penso che suo marito dovesse ringraziarmi”, visto che lo ha dato solo perché mangiavo e lei continuava a volerne dare di più, beh certo, aveva già mangiato prima ma questo desiderio era rimasto latente fino ad allora.

Altre storie erotiche  Moglie che fa la puttana per una notte

Cari lettori, lasciate i vostri commenti e raccontateci le vostre fantasie, magari possiamo farci un bel gioco (VOI PARLI E NOI LO FACCIAMO)

*Pubblicato da Rick Safadao sul sito climaxcontoseroticos.com il 18/11/17.