Storia erotica di corone – La matrigna del mio cane

di | 11 de Aprile, 2024
Br4bet, la migliore piattaforma di scommesse in Brasile

Ciao ragazzi, per favore? Quindi ragazzi, ho sempre desiderato scoparmi la mia matrigna, lei ha 42 anni, bruna, tette medie, culo enorme, corpo rasato e birichino, mi ha sempre incolpato per questo ma pensavo fosse tutto nella mia testa.

Dai, tutto è iniziato quando io e mia moglie non abbiamo parlato con mia suocera perché ha commesso degli errori! Un bel giorno, verso le 7:30 del mattino, avevo lasciato mia moglie al lavoro, era già a casa, mia suocera mi ha chiamato per dirmi che voleva tornare a casa a chiacchierare! Le ho detto, va bene, puoi venire, quando erano le 9:40 sono andato alla fermata dell’autobus a prenderla.

Quando siamo tornati a casa ci siamo seduti sul divano e abbiamo indossato leggings attillati, un grosso culo e una camicetta. Ha iniziato a scusarsi e così via, ha chiesto un abbraccio, è stato allora che ha fatto il primo passo, mi ha abbracciato forte, mi ha messo la mano sul ppk, la MDS era bagnata e deliziosa. Si è alzato e mi ha chiesto dell’acqua, gli ho detto di tirarla fuori dal frigorifero, l’ha bevuta, poi ha detto abbracciami ancora qui, scusa, sono andato ad abbracciarlo, è stato allora che ho stretto il suo sedere. , lei con le mie mani sul collo, mi ha rubato un bacio! Ci siamo baciati tanto, ho cominciato a toglierle la camicetta e il reggiseno, e l’ho spinta verso la camera da letto, ho gettato la puttana sul letto, le ho strappato pantaloni e mutandine, WOW CHE CORPO DELIZIOSO!!!

Le ho allargato le gambe e le ho succhiato la figa finché non è arrivato il cane Non ce la facevo più Ho tirato fuori il mio cazzo enorme Le ho colpito la figa lei gemeva Awnnnnnnn Metti tutto in mio genero Volevo essere la tua amante puttana per da molto tempo, mi scopa la figa, Ahhh che delizia, e le ho reso tutto difficile solo quando è tornata, mi sono sdraiato e le ho chiesto di venire su di me, amore mio, ma lei si siede sulla schiena, cane! !!

Quando si è seduto ho visto quel culo gigante sedersi duro, gli ho dato uno schiaffo ogni volta, cazzo, stronza, siediti! Lei non si è fermata, ho continuato a guardarle il sedere, non ho resistito, mi sono bagnata il dito e le ho dato una pacca sul sedere massaggiandola. All’improvviso mi ha preso il dito, ha afferrato il mio cazzo, che aveva una testa enorme, e gliel’ha infilato nel culo, ho detto, Oh mio Dio, che culo stretto… Si è girato e ha detto, al mio ragazzo non piace mangiare. il mio sedere, quindi ho detto che posso venire qui e il genero può mangiare ahah!!! Adoro mangiare il culo, stavo impazzendo a mangiare quel culo stretto, è stato allora che ha iniziato a dire che le fa male il culo! Gliel’ho tolto dal culo, ci siamo alzati e ho cominciato a succhiarla, mi ha fatto un pompino così delizioso che mi ha chiesto di venirle in bocca, non ho resistito e sono entrato nella bocca e in faccia della puttana!! !

Questo è tutto ragazzi, alla prossima volta!

*Pubblicato da XxXComicoXxX sul sito climaxcontoseroticos.com il 17/07/17.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *