Storia di incesto erotico – Kiara

di | 11 de Maggio, 2024

“Continuazione della prima parte.”

Climax contoserotico. Com/ler_conto. PHP? ID_storia = 26491

Arrivò il tanto atteso sabato e la giornata passò, alle 7 di sera cominciai a prepararmi, sotto la doccia preparai la mia figa lasciandola morbida e profumata, applicai sulla pelle la crema idratante e con essa mi preparai mentre chiesto.

Quando erano le 8 di sera suonò il campanello e mia madre andò ad aprire, tutto era pronto e c’era un buon profumo, salutai i miei genitori e lo accompagnai alla macchina. Salimmo in macchina e appena uscimmo dalla mia strada mi diede un bel bacio sulla bocca e mi disse che sul sedile posteriore dell’auto aveva dei regali per me, mi guardai indietro e vidi due borse di un sesso centro commerciale e cominciò ad emozionarsi molto, mi disse: “Una borsa contiene i vestiti che indosserai stasera, voglio vederti sexy dentro, ‘l’altra borsa è una sorpresa!’, se ne andò e disse delle cose questo mi ha davvero eccitato, così gli ho detto: ‘Ho anche una piccola sorpresa per te!’, lui mi ha chiesto: ‘Che cos’è?’, ho aperto i pantaloni, ho preso la sua mano destra e l’ho messa nelle mie mutandine, ha subito detto: ‘Mmm, che bontà, sono tutte scivolose e cominciano a bagnarsi parecchio!” Gli ho chiesto: “La mia figa vuole sapere se la scoperai stasera?” Lui ha risposto. : “Dille che la scoperò molto bene tutta la notte.” Mi è venuta la pelle d’oca quando l’ha detto.

Non sapevo nemmeno dove stessimo andando, quando all’improvviso ha fermato la macchina e mi ha detto: “Voglio portarti qui così potrai passare tutta la notte al mio fianco!” » Ho guardato il manifesto. per il posto. e l’ho letto pieno di lussuria, era un Motel, sono rimasto più tardi, poi mio cugino ha affittato una stanza per tutta la notte e siamo saliti, presi e pazzi di lussuria, appena entrati nella stanza. , rimasi abbagliato da tanti specchi e mobili diversi, come un letto rotondo che era al centro della stanza, mio ​​cugino mi prese in braccio e mi mise sul letto, ci baciammo e a poco a poco i nostri vestiti cominciarono a cadere spento. pavimento.

Mi ha passato una delle borse del centro commerciale e ha detto: “Quest’altra borsa è per dopo!” » e mi ha chiesto di cambiarmi in bagno, perché fino ad ora non voleva vedermi cambiarmi. tutta vestita e bellissima per lui, sono andata in bagno e appena arrivata ho visto una bellissima vasca idromassaggio, il mio desiderio aumentava ogni secondo, dato che ero già nuda, ho iniziato ad aprire la confezione dei vestiti e ho mi sono emozionata ancora di più. Inoltre avevo comprato un corsetto bellissimo, rosso, molto sexy ed erotico, ho iniziato ad usarlo mettendomi le calze, si adattavano molto bene alle mie gambe grosse e sensuali, poi le ho indossate. nelle mutandine, che mi stavano benissimo, tutte di pizzo, con un piccolo foro nelle natiche e davanti copriva solo la parte superiore della figa, in fondo c’era un piccolo foro esattamente della larghezza e dell’altezza dell’entrata. alla mia figa. figa, mi sono detto: “Non avrà nemmeno bisogno di togliersi le mutandine per leccarmi la figa”, le indossavo ed ero sempre più eccitato, ho messo velocemente il corsetto, da parte della petto che c’è. Era un’apertura che si chiudeva con 3 bottoni, ho anche immaginato: “Non gli servirà nemmeno togliermi la camicetta per succhiarmi il seno!”, ho finito di recitare e poi gli ho detto: “Io” sono pronta. , chiudi gli occhi, sto entrando! “, ha chiuso gli occhi e quando si è alzato davanti a lui, che era disteso sul letto completamente nudo e con il cazzo durissimo, gli ho detto: “Riesci ad aprire gli occhi!”, mi ha visto ed è rimasto ipnotizzato per desiderio, questi vestiti che indossava li aveva comprati pensando a me, erano lì davanti a lui, deliziosamente su tutto il mio corpo.

Altre storie erotiche  Freak Driver - Racconti erotici

Si alzò dal letto, si avvicinò a me e mi chiese: “Fai una passeggiata così posso vedere come sta il tuo sedere!” » Mi sono rivolto a lui e l’ho sentito solo dire: “Kiara, sei semplicemente arrapato, una delizia di donna! “, poi mi ha afferrato da dietro e ha iniziato a baciare ogni piccola parte del mio corpo, cominciando dalla nuca, scendendo lungo la schiena e arrivando fino alla parte posteriore del sedere, dove ha leccato e leccato ogni piccolo pezzo, lasciandomi il culo tutto bagnato di saliva, scese e mi baciò le cosce e tutta la lunghezza delle gambe e mi chiese: “Girati adesso, mio ​​’giusto!’, mi sono voltato. e ora si avvicinò, baciandomi ancora le gambe fino a raggiungere la mia figa, che era già tutta vivace e intrisa di desiderio, ammirò e guardò come mi stavano bene le mutandine e disse: “Il buco nelle mutandine era bello. ” “Mangerò questa cosa deliziosa nella tua figa senza toglierla!” e continuò a passare la lingua lungo l’ingresso della mia figa e a bere il miele che ne usciva, salì ancora più in alto e mi baciò la pancia e raggiunse i miei seni, ha slacciato i 3 bottoni di ogni seno e ha trascorso circa 2 minuti a succhiarli deliziosamente e ha terminato il delizioso giro del mio corpo baciandomi la bocca con passione.

Ci baciammo per un po’ e lui mi parlò piano all’orecchio: “Oggi amore mio, la notte appartiene a te, chiedi quello che vuoi e tutti i tuoi desideri saranno esauditi, cosa vuoi fare prima?”, risposi. lui: “Voglio fare un 69, sentire la tua deliziosa lingua nella mia figa e allo stesso tempo ingoiare tutto il tuo cazzo duro e delizioso!”, ci siamo sdraiati e lui si è sdraiato e io mi sono adattato molto bene. lui, gli ho messo la figa direttamente in bocca e mentre lui mi penetrava la figa con la lingua ho ingoiato e assaporato ogni centimetro di quel delizioso cazzo, perché la stanza era completamente riflessa, continuavo a guardare lo specchio sul muro di fronte a me . e ammirando emozionato come il cazzo di mio cugino entrava nella mia bocca, era molto grosso e quando me lo infilai tutto in bocca, sentii le mie labbra spalancate ingoiare questo delizioso cazzo, restammo a succhiarci a lungo, finché non ebbi il mio primo orgasmo Di notte, mio ​​cugino mi ha penetrato tutta la lingua nella figa e ha sentito il mio sperma e le contrazioni muscolari all’ingresso della mia figa.

Appena ho finito gli ho detto: “Adesso voglio sedermi davvero bene sulle tue ginocchia e lasciare che la mia figa ingoi il tuo cazzo!” Era molto eccitato e disse mentre teneva il suo cazzo e lasciava la punta completamente esposta. : “Vieni, mio ​​​​delizioso tesoro, lascia che la tua figa ingoi il mio cazzo intero!”, si siede e si appoggia alla testiera e io lo affronto, allargo le gambe, mi chino e lascio che il suo cazzo si avvicini a lei. all’ingresso, sono sceso ancora un po’ e ho sentito la mia figa aprirsi per ricevere questo cazzo delizioso, sono sceso ancora e ho sentito che mi riempiva completamente e mi ha fatto ingoiare tutta la merda fino alla figa, lasciando fuori solo il sacchetto, e Gli ho chiesto: “Voglio sentire la tua bocca sul mio seno e il tuo cazzo nella mia figa, vieni a succhiarmi il seno delizioso!”, ha iniziato a succhiare i capezzoli e poi ha ingoiato le mie piccole tette da tutti i lati, era molto arrapato e ho cominciato a fare una bella spinta, ho tirato fuori quasi tutto il cazzo e ho lasciato dentro solo la testa, poi l’ho rimesso tutto dentro, la mia figa è impazzita e ho ingoiato sempre di più con sempre più voglia. e un cazzo delizioso, finché mia cugina mi ha chiesto: “Sto quasi per venire, dove vuoi il mio sperma?” Ho risposto con una faccia da birichina e da troia: “Lo voglio tutto in bocca, vieni a mangiartelo nella mia boccuccia fino a venire!” Sono sceso dal suo cazzo e ho visto il cazzo bianco miele che usciva dalla mia figa per lubrificarlo. il suo cazzo.

Altre storie erotiche  Marito con moglie esposti

Mio cugino si è inginocchiato sul letto e io mi sono sdraiato su un fianco, appoggiando la testa sul cuscino, ho spalancato la bocca e lui ha cominciato a penetrarmi il cazzo bagnato nella figa, quando tutto il cazzo è penetrato, mi sono guardata allo specchio e vide le labbra della mia bocca erano tutte bianche a causa del mio piccolo miele che era sul suo cazzo. Cominciò a mettermelo in bocca molto bene A volte tirava fuori il suo cazzo e si masturbava vicino alla mia bocca e lo seppelliva di nuovo, merda Ancora. , Ero troppo arrapato e pazzo per bere il suo sperma, gli ho succhiato il cazzo per un po’, finché non mi ha detto: “Goderò la mia dolcezza, bevilo tutto, dissetati di sperma”! €, ho chiesto solo la testa del cazzo sulle labbra della mia bocca e ho cominciato a sentire le contrazioni della testa del cazzo, man mano che si espandeva e si contraeva il seme cominciava a uscire tutto dentro la mia bocca, non l’avevo mai sentito cum così tanto Lo sperma era caldo, gustoso, molto abbondante e concentrato come piace a me, per non sprecare nulla mentre avevo la bocca piena, ho iniziato a deglutire, dopo che ho finito di venire mi ha seppellito tutto il cazzo in bocca e sono rimasto come che per circa 2 minuti disse: “Non hai idea di quanto sia bello venire nella tua deliziosa boccuccia, guarda quanto è golosa, ha appena bevuto tutto il mio sperma e può ancora succhiarlo tutto.” Questa parte. Il mio cazzo!” Appena ha tolto il suo cazzo dalla mia bocca, l’ho sentito tutto bagnato e con quel sapore delizioso che ha il suo cazzo, ci siamo baciati per un po’ sul letto e poi ha scelto. Mi prese in braccio e mi portò nella jacuzzi.

Altre storie erotiche  Il cacciatore del college mi ha mangiato delizioso

“Continua nella parte 3: finale.”

Se una ragazza vuole scambiare esperienze, saperne di più su di me e anche iniziare la sua vita sessuale con sua cugina, vorrei scambiare messaggi.

L’amore bacia Kiara!

Kiarajf@msn. Con

*Pubblicato da Kiarajf sul sito climaxcontoseroticos.com il 27/04/24.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *