Sweet Dreams are Made of These – BDSM

di | 21 de Giugno, 2022

Carolyn “Lynnie” Spitz era un’eccellente agente di custodia. Aveva diverse lauree in sociologia e psicologia, a differenza delle altre, e ora era a capo del dipartimento.

Ma… era successo qualcosa. Lynnie è diventata masochisticamente ossessionata da uno dei suoi clienti, la ventenne Guadalupe, un teppista incorreggibile.

Guadalupe era un problema sociale messicano-americano bianco-biondo!

In che modo Lynnie era così affascinata da questo mostro rabbioso? Guadalupe era la figlia illegittima della cantante a occhi bendati e ha trascorso la maggior parte della sua vita dentro e fuori le strutture correzionali.

Non aveva qualità salvifiche oltre alla sua sessualità quasi magnetica.

Lynnie pensò a Guadalupe e raddrizzò le gambe, sedendosi nel suo ufficio.

Lynnie sapeva che non poteva masturbarsi qui. Era così tentata di prendere la penna a sfera dalla scrivania e accarezzarsi la figa – basta mettere la mano sulla gonna e giocare con se stessa.

Immagina se Guadalupe dicesse a Lynnie di farlo! Lynnie si è tolta le mutandine e si è scopata con le dita mentre il piccolo criminale arrabbiato spara scintille dalla sua sigaretta nella figa rasata di Lynnie?

Cosa c’è che non va in te, si chiese Lynnie? Che pensieri malsani hai. Sei un addetto alla libertà vigilata che frequenta corsi serali per diventare un assistente sociale.

Sei moglie e madre di tre figli con una grande casa di periferia! Tutto sta andando per il verso giusto e tutto ciò che puoi fare è pensare di sottometterti a una violenta gang girl?

E non sono nemmeno gay, maledizione!

Ma la scorsa settimana, Lynnie era entrata con indosso una minigonna di pelle e un top corto, calze a rete strappate e stivali da moto Doc Marten, e il pensiero di lei con quel vestito aveva sparato materia grigia da Lynnie.

Lynnie faceva sogni sudati sulla Guadalupa che si pavoneggiava in giro, magari prendendo a calci Lynnie mentre si inginocchiava nuda davanti alla ragazza…

La situazione era così grave che due o tre volte a notte Lynnie si faceva una doccia fredda.

E i pensieri costanti interrompevano il lavoro di Lynnie, le sue sessioni di Zumba e ogni aspetto della sua vita.

Fantasie di Guadalupe che brucia i capezzoli di Lynnie con le onnipresenti sigarette, Guadalupe che usa un vibratore con cinturino e lo infila nel dolce vaj di Lynnie, ma tirandolo fuori prima che Lynnie potesse venire…

Ordinando a Lynnie di radersi la vulva, quindi strappare i peli ribelli con le pinzette mentre Lynnie urlava. Lynnie poteva immaginare che Guadalupa lo apprezzasse.

Forse Guadalupe ha frustato i seni di Lynnie con il filo spinato, era la grande ossessione del distratto agente di custodia.

Da dove viene tutta questa strana merda? Lynnie era una donna normale, pensò. Era un membro della sua chiesa ed era coinvolta in molte attività politiche a Buttermilk Falls.

Stava impazzendo?

Ma in realtà, Lynnie ha giocato con se stessa… Potrei essere illuminato se Lynnie fosse venuta qui solo oggi, e invece di infastidirla per il suo test delle urine sporche…

Guadalupe potrebbe afferrarmi sopra il ginocchio, tirarmi su la gonna e abbassarmi le mutandine e frustare il mio culo nudo con una pagaia da ping pong e forse una cinghia della ventola di un’auto scartata o qualcosa del genere…

Tieni il mio petto sotto il tagliacarte dell’ufficio finché non urlo di terrore!

Lynnie era così eccitata, seduta e pensando a questo. O forse Guadalupe potrebbe spogliarmi e premere la sua onnipresente sigaretta Viceré contro il mio morbido capezzolo?

Lynnie odiava fumare ed era molto critica nei confronti dei fumatori. Come maratoneta, Lynnie credeva nel mantenere sani i suoi polmoni.

Non aveva mai permesso di fumare in casa. Wardell è stato costretto a smettere di fumare da Lynnie come condizione per il matrimonio.

Ma Lynnie aveva fantasie assurde sul fumo della Guadalupa… e soffiando in faccia a Lynnie, o mettendo una sigaretta sulla lingua di Lynnie. O semplicemente violare l’intera vita di Lynnie.

Immagina, pensò Lynnie, Guadalupe e Wardell che hanno una relazione aperta di fronte a me, che fanno l’amore di fronte a me mentre io mi inginocchiavo nuda davanti a loro, piangendo.

Forse Guadalupe e Ward fumano erba e tabacco a letto e mi spengono le sigarette accese in bocca e su tutto il corpo.

Essere un cuculo, essere tradito da mio marito! Con Guadalupe, è stata un’idea geniale… portare a letto la colazione di Ward e Guadalupe e sopportarla se Guadalupe avesse deciso di buttarmi un caffè caldo sulle tette per essere un cameriere inefficace.

E forse Ward avrebbe detto a Lynnie che non avrebbe mai più fatto sesso con Lynnie, e che l’unico sesso che avrebbe fatto sarebbe stato succhiargli il cazzo e leccare la figa di Guadalupe!

Intellettualmente, Lynnie sapeva che Ward era troppo gentile per accettarlo, e Guadalupe avrebbe francamente trovato Wardell troppo banale, ma che pensiero eccitante!

Lynnie poi si asciugò gli occhiali e se li rimise sul naso sudato. Lynnie era piuttosto attraente, con i capelli neri ricci e le labbra carnose. Aveva le curve nei punti giusti e una specie di sensualità ovattata.

Ma era un’assistente sociale, una vera consulente per i giovani in difficoltà. E i bambini avevano bisogno di una guida! È stata dura, però, con ragazze come Guadalupe…

Lynnie li ha ricordati quando era una studentessa d’onore vittima di bullismo al liceo e al college, specialmente al liceo quando la prendevano in giro mentre cercava di svolgere il suo ruolo di sorvegliante di sala.

Le ragazze tatuate e trafitte che fumavano, bevevano, saltavano la scuola e vandalizzavano gli armadietti: una volta avevano strappato la porta dell’armadietto di Lynnie e bruciato i suoi libri.

E non solo i Goti. Mentre Lynnie sudava sul suo clarinetto nella banda della scuola, le cheerleader ballavano al suo fianco e ridevano di lei, sapendo che i giocatori di football avrebbero prestato loro l’attenzione principale.

Il disprezzo per le ragazze dure, le ragazze popolari, ha sempre pietrificato, affascinato ed eccitato Lynnie.

Ma ha stretto i denti e ha incontrato un ragazzo simpatico e sicuro ed è andata avanti con la sua vita, e ora ha dovuto sopportare e affrontare Guadalupe, che è tornato di recente con un test delle urine positivo per marijuana e cocaina.

La porta si aprì e Guadalupe entrò nell’ufficio di Lynnie. Guadalupe non aveva idea di picchiare o di buone maniere. Importava?

Guadalupe non era molto alta, ma indossava stivali con i tacchi alti, ei suoi jeans sbiaditi e la maglietta logora aderivano alla sua figura agile come se Guadalupe fosse appena uscita dalla pioggia.

“Sei un po’ in ritardo, Guadalupe.” disse piano Lynnie.

“Mi sono bloccato.” La Guadalupa ha risposto. “Ho perso la mia fottuta patente, DWI, e odio prendere l’autobus. L’autista era un idiota. Voleva che smettessi di fumare sul suo prezioso trasporto pubblico”.

Guadalupe si è gettata su una sedia davanti al suo agente per la libertà vigilata.

“Hai intenzione di prendermi in giro per il mio test della pipì?”

“Scusa, Guadalupe, torno subito.” Lynnie sorrise mentre correva dall’ufficio al bagno, solo per rinfrescarsi un po’. E, naturalmente, non le importerebbe di Guadalupe. Non poteva rimandare Guadalupe in prigione…

Allora che dire di Lynnie?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *