Era troppo bello e troppo magico!

di | 8 de Dicembre, 2022

Salve cari lettori, per ovvie ragioni i nomi verranno cambiati per preservare tutti gli interessati.

Mi chiamo Ingrid

mio marito Carlos Eduardo

e il mio attuale fidanzato Junior

🇧🇷

Tutte belle, curate, quarantenni e in buone condizioni economiche, insomma con parecchie somiglianze tra loro.

Mio marito, nel tempo, ha sviluppato un feticcio di liberarmi per uscire con altri uomini, e ovviamente l’ho adorato.

In effetti, penso che la maggior parte degli uomini abbia la fantasia di vedere o sapere che la moglie sta prendendo in giro un altro uomo dentro di lei.

Con Carlos Eduardo, Cadu, non è stato diverso, penso che poiché è un uomo moderno e illuminato, non ha esitato a rivelarmi la sua più grande fantasia, ammetto che all’inizio mi ha spaventato, ma la sua sincerità era così grande … che l’ho notato nei suoi occhi, che gli ho anche rivelato che segretamente fantasticavo di tornare alla mia vita da single, in cui provavo diversi corpi e bocche sul mio corpicino, che senza falsa modestia è molto bello.

Mi prendo cura di me stesso con una dieta equilibrata, ricca di proteine ​​e mi alleno regolarmente, oltre a godermi le cose belle della vita!

Sentendo il mio rapporto onesto, il mio amore mi ha baciato la bocca in modo molto cattivo, allo stesso tempo mi ha strappato i vestiti con piacere.

Ha iniziato a succhiarmi quasi disperatamente, con una lussuria che non vedevo da molto tempo.

Ero letteralmente fradicia e per essermi bagnata così in fretta, sarebbe impossibile negare che questo argomento abbia toccato il mio cuore femminile e invaso i miei sogni più sfrenati e audaci.

Mentre Cadu metteva tutta la sua faccia nella mia figa, con voce arrapata mi sussurrava di scoparmi chi volevo purché sapesse sempre tutto, anche i più piccoli particolari.

Implicato dalla sua lingua e dalla lussuria del momento: ho risposto quasi con il pilota automatico:

“Sì amore mio, ti dirò chi mi ha mangiato, tutti i modi in cui l’ho preso e quante volte sono stato mangiato!”

In quel momento, dal suono ovattato dei gemiti che faceva, si stava praticamente divertendo a succhiarmi, si alzò in fretta e con impazienza, mi mise a quattro zampe e con una spinta spinse quel cazzo che tanto amo. dentro la mia figa facendomi tremare e sospirare profondamente.

Cadde in tempo per fare una dozzina di flessioni pesanti, sentì i suoi testicoli martellare violentemente e urlò:

“Amore mio, ti amo tanto!”

Cadu è venuto con estrema intensità, e cullato dall’atmosfera fottuta che aleggiava nell’aria, sono venuto anche io molto forte, ho sentito sussulti e leggeri spasmi percorrermi il corpo, insomma è stata una scopata meravigliosa!

Et c’est ainsi que nous avons cominciò la meilleure phase sexuelle de notre vie, j’ai adoré être courtisée, séduite puis bien baisée par qui je voulais, puis je suis rentrée à la maison et j’ai eu des relations sexualles folles avec mio marito.

Fino a quando, un giorno molto ordinario e senza pretese, ho incontrato Junior, un uomo bello, affascinante, intelligente e molto affettuoso.

Che dio greco era quello, pensai? !

Ovviamente ne sono stata felicissima e l’ho voluto dentro di me dal primo momento in cui l’ho visto.

Sono tornata a casa dopo il lavoro e ho parlato con mio marito di Junior, Cadu era molto interessato, voleva sapere il “dove”, il “come” e il “perché” tanti gemiti all’alba fuori.

Dopo qualche giorno, dopo aver ricevuto indizi e anticipazioni da Junior, ovviamente, mi sono data a quest’uomo per divorarmi da tutte le parti, e che delizia di Pau ho scoperto sotto queste mutande.

Junior aveva un cazzo proprio come piace a me, grosso e grosso senza essere sopra le righe, forse otto pollici o poco più, con una testa paffuta e altrettanto grossa in perfetta estetica e simmetria, piena di vene prominenti e durissima!

Confesso che avevo visto e sentito molto cazzo in me prima, ma c’era qualcosa di speciale in Dick, qualcosa che era difficile da spiegare, ma so che voi, miei lettori, sapete di cosa sto parlando.

Quella notte mi sono sentita la donna più calda, fortunata, desiderata e amata del mondo, ero felicissima e sono venuta così tanto che mi sembrava che il mio corpo stesse attraversando diverse esplosioni ogni volta che Junior mi faceva venire.

Mi succhiò magistralmente, mi leccò la figa e il culo come se fossero i dolci più buoni mai assaggiati sulla faccia della Terra, era come se li avesse baciati con passione.

Surreale per spiegare cosa è stato dato a quest’uomo!

La nostra prima volta insieme, mi ha scopato in ogni modo possibile e, incredibilmente, per di più, ha avuto un’esplosione e una resistenza che mi hanno reso ancora più ossessionato da lui e dal suo cazzo.

Mi ha mangiato il culo due volte e la figa tre o quattro volte durante la notte.

Per la prima volta ho permesso e ho fatto sesso senza preservativo, cosa che non faccio con nessun altro uomo tranne Cadu.

Onestamente alcune cose non si possono spiegare, trascendono l’ovvio, viviamo solo esperienze senza conoscere veramente le ragioni che ci portano a determinati percorsi e decisioni.

Sono tornata a casa la mattina tutta contenta, raggiante, prima andavo in pasticceria e compravo delle cose per preparare la colazione del mio amante, quando sono tornata l’ho trovato più emozionato delle volte precedenti che aveva portato anche qualcuno altri rotoli, no, sappiamo ancora perché, ma lui era più euforico ed eccitato del solito e non mi dava tempo per niente, mi spogliava e mi succhiava, succhiava tanto.

Tra un pompino e l’altro ha notato che c’erano tracce di sperma nel mio culo e nella mia figa, e con la faccia da pervertito più grande che abbia mai visto in vita mia mi ha chiesto:

Altre storie erotiche  Storia erotica pura: catturare la vicina abbronzata

“Tesoro, sei più a pezzi in questo momento, la vista che ho da qui è bellissima e c’è anche qualcos’altro di diverso, hai capito?”

Inebriato dalla lussuria fornita dalla sua bocca e dalla sua lingua, ho risposto onestamente:

“Sì, amore mio, ogni volta che mi mangi.

Era la prima volta che qualcuno oltre a te mi faceva incazzare.

Mi scusi?”

Sentendo la mia esplosione, quest’uomo è impazzito, mi ha succhiato e gemuto, o meglio mi ha inghiottito e mi ha leccato forte.

A cui ha risposto:

“Guarda tesoro, sei un’adulta e so che sai cosa stai facendo, ma la tua figa e il tuo sedere sono particolarmente deliziosi oggi, ah… non posso negarlo, sono succosi mia principessa!”

Sembrano più aperti di tutte le altre volte, sono più rossi credo per tanto cazzo che hanno preso e soprattutto c’è un altro brodo mescolato al tuo che mi piace bere dentro mia moglie”.

Merda quando ho sentito mio marito dirlo, ero io quella che dava di matto, gli ho tirato la testa così forte che praticamente mi sono infilata la lingua nel culo urlando:

“Succhiami amore, succhia a tua moglie tutta la sborra da un altro cazzo”

Vengo ancora una volta mi ha mangiato di nuovo ma non aveva più la forza di venire mi ha messo dentro il cazzo e me l’ha reso duro fino a mescolare il suo seme con quello di Junior.

Ero così fradicio che anche il rumore delle bombe era diverso.

Andiamo a letto contenti e ci addormentiamo rannicchiati, giurando il nostro amore per l’eternità!

Sono passati 18 mesi da quando sono uscito con Junior per la prima volta, ed è stato fantastico ogni volta che ci siamo frequentati, solo per scelta personale, non esco con nessun altro, ci frequentiamo e non voglio avere altri uomini.

Junior e Cadu mi completano e soddisfano il mio lato focoso femminile, anche se sono entrambi liberali e mi amano per avermi permesso di fare quello che voglio e con chi voglio.

Di recente gli uomini della mia vita si sono incontrati di persona e hanno avuto un ottimo legame, ma il passo successivo è fare sesso per noi tre insieme, non l’abbiamo fatto fino al mese scorso ovviamente, che con tutti noi che ci prendiamo cura di noi stessi da la pandemia. cioè, con esami aggiornati per tutti, vedevamo mio marito per la prima volta dal vivo e vedevamo a colori la mogliettina in azione scoparsi un altro maschio, eravamo molto eccitati ed eravamo ugualmente in ansia, sembravamo due adolescenti inesperte.E loro intendo ragazze e mariti, se avete una vera amicizia e soprattutto rispetto reciproco, oltre a conoscere la dimensione dell’amore che provate l’uno per l’altro, vi consiglio di parlarne apertamente e provare qualcosa di simile, perché è magico! Durante la chiacchierata, ho bevuto qualche bicchiere di buon vino portoghese, e in un’atmosfera erotica mi sono avvicinata e ho cominciato ad appoggiarmi maliziosamente a me, ero senza mutande, solo con un vestito scollato, corto, super sensuale, ero molto caldo, pronto per essere la sua cagna.

Il mio approccio ha avuto l’effetto desiderato, un volume enorme si è formato nei pantaloni di Junior, il suo cazzo era chiaramente duro, sapevo che anche Cadu doveva essere molto curioso di vedere questo cazzo che mangiava così tanto sua moglie, abbiamo parlato molto delle dimensioni e del spessore del cazzo che mi ha scopato, oltre a fantasticare sempre sulla doppia penetrazione mentre scopavo, ho capito che era ora di agire e non perdere altro tempo.

Quando Junior si è seduto, ho iniziato ad accarezzargli il cazzo sopra i pantaloni, mentre mi stringevo i seni (ho il silicone) che avevano ancora i capezzoli caldi.

Cadu su un altro divano, a circa tre metri di distanza, ci ha appena guardato e dallo sguardo estatico nei suoi occhi, era entusiasta dell’inizio dello spettacolo privato.

Quando ho tirato fuori il cazzo del mio ragazzo dalle mutande, ho guardato negli occhi Cadu, lui ha ricambiato il favore sorridendo con gli occhi incoraggiandomi a cadere sulla mia bocca, ma subito dopo ho iniziato a leccargli la testa, fuori dall'”angolo” di l’occhio”, guardo di nuovo la faccia di Cadu e come una vera puttana che ha partorito: come può sopportare mia moglie di prendere tutto questo in culo?

Giuro che ho riso tra me e me alla sua faccia ammirata e stupita!

Mi chinai meglio, mi inginocchiai tra le sue gambe e ora succhiai, ingoiandogli tutta la testa, poi leccandolo dappertutto, fino alle palle per poi risalire e cercare di mettermelo tutto in bocca.

Cadu con una chiara espressione che gli piaceva guardare sua moglie allattare un altro uomo, anche se aveva innumerevoli altri sessi tra cui più partner, questa era la nostra prima volta con un altro uomo, stavamo vivendo un momento unico per noi stessi.

In questo, io e Junior eravamo completamente nudi, mentre Cadu rimaneva vestito lisciandosi e stringendogli il cazzo nei pantaloni.

Il mio ragazzo ha deliberatamente tirato fuori il suo cazzo dalla mia bocca, gli ha voltato le spalle e mi ha fatto sedere sul suo cazzo, di fronte a Cadu, ci siamo scambiati uno sguardo pieno di lussuria, quando il suo sguardo si è spostato e si è fermato sulla mia figa piena, ho iniziato a muovermi lentamente muoviti su e giù per quel palo mentre tocchi il mio clitoride con movimenti circolari.

Stavo facendo questo spettacolo da qualche minuto, mi sono alzato, ho tirato Junior per il cazzo in camera da letto, e con la faccia più grande e innocente di una puttana, con un sorriso stampato in faccia, agito il dito indice verso il mio marito, ci segue

Ho chiesto a Cadu di salire sul letto e di spogliarsi solo per guardarci, ma con mia sorpresa è successo qualcos’altro.

Altre storie erotiche  Penso di essere cornuto - Storie erotiche

Cavalcai ancora una volta quell’enorme cazzo, questa volta dando le spalle a mio marito e cominciai a cavalcare, Cadu era vicino, in una specie di posizione sdraiata per vedere meglio la mia piccola figa che ingoiava tutto il cazzo.

Alla prima fuga dalla mia figa, mi sono fatta prendere la mano e ho finito per salire troppo, quando sono andata a cercare il cazzo del mio ragazzo per colpirlo ancora, ho sentito che la mano di Cadu lo afferrava davanti a me e l’ho portato a la porticina della figa.

Oltre all’enorme sorpresa, in quel momento ho sentito un’erezione indescrivibile.

Cosa vuoi dire che stavo sognando o è successo davvero?

Mio marito tenendo il cazzo del mio ragazzo e aiutandomi a farlo entrare mi ha quasi fatto venire, ma sono riuscito a trattenerlo.

Ancora incerto se Cadu l’avrebbe fatto di nuovo, l’ho lasciato uscire di proposito, questa volta non ho nemmeno abbassato la mano e in pochi istanti mio marito stava rimettendo il cazzo di Junior dentro di me.

Abbiamo giocato così per molto tempo, io sono salito liscio fino a scappare, lui l’ha preso velocemente e l’ha guidato in modo che lo facessi scorrere, ci mettessi tutto, la sensazione di complicità e sferragliamento era la migliore che potesse esserci.

Sebbene Junior stesse sopportando molto bene lo sperma, per via del suo respiro affannoso mi accorsi che si stava avvicinando, scesi prima che venisse e cominciai a masturbarmi lentamente, mio ​​marito al mio fianco, lo presi per mano e insieme, in un ritmo ordinato. , ci masturbiamo questo cazzo.

Abbiamo chiuso le mani, una dentro l’altra, e così siamo riusciti a completare la circonferenza di questo delizioso cazzo, Cadu ha afferrato e si è mosso al mio ritmo finché il mio ragazzo non ha avvertito che stava arrivando.

Non ci ho pensato due volte, mi sono chinato e ho iniziato a succhiarlo finché non mi è venuto in bocca (lo adoro!), la sensazione era di litri di sperma che mi scendevano in gola, loro tre gemevano, era una vera scena da un film erotico, Cadu ha preso il cazzo di Junior e me lo ha ancora strofinato su tutta la faccia con un po’ di sperma.

Gran parte del latte sono riuscito a ingoiare, ma un po’ è rimasto tra le mie labbra e il mio viso, quando con un’altra sorpresa, mio ​​marito mi ha dato un bacio deliziosamente malizioso e ha condiviso lo sperma del mio maschio tra le nostre bocche.

È stato sensazionale, è stato fantastico, è stato divino!

E che bacio è stato, solo ricordarlo mi fa bagnare.

Abbiamo bevuto qualche altro drink, in pochi minuti abbiamo ricominciato a lamentarci, questa volta mio marito si è unito e ha finito per mangiarmi anche lui.

In questo momento, mentre stavo succhiando il mio ragazzo, allo stesso tempo mio marito stava sbattendo il mio cazzo nella mia figa, nella sequenza inversa, abbiamo voltato le spalle al mio ragazzo e siamo andati a succhiare mio marito, bella scena da guardare.

Eravamo in piedi, siamo saliti così, li ho succhiati mezzo piegato, ero in una posizione perfetta per chiunque fosse il mio turno di fottermi, stringermi i fianchi e seppellire il suo cazzo senza pietà.

Succhiato e messo Pau nella figa, uno dei miei sogni da ubriaco.

Dopo circa 30 minuti di baci in piedi, siamo tornati a letto per stare più comodi e ho continuato a succhiare Junior, ho notato che Cadu si è allontanato un po’ per vederci di nuovo in azione.

Intelligente, ci sarebbe ancora un piccolo show privato, lo guarderei da un box e gratis (ride).

Io e Junior abbiamo iniziato a scopare nel tradizionale pollo arrosto, poi mi ha messo a quattro zampe, mi ha tirato i capelli e mi ha sussurrato piano all’orecchio:

“Penso che sia ora che Cadu veda quanto può sopportare sua moglie Dick.”

Merda, mi è venuta la pelle d’oca dappertutto, certo che gli avrei dato il culo, ma sentirlo era quasi un ordine e in preda alla frenesia ho ordinato:

“Cadu, vieni qui, succhiami il culo e la figa mentre io succhio Junior.”

Mi sono messo a quattro zampe e il mio ragazzo era seduto e appoggiato sul cuscino con quella bellissima picca dura rivolta verso il soffitto.

Quando ho sentito la lingua di Kadu scivolare tra la mia figa e il mio culo, ho allungato la mano e ho afferrato il cazzo di Junior in una volta sola.

Dopo averlo ignorato per un po’, ha detto a Cadu:

“Ora che mi hai lubrificato il culo, siediti e guarda cosa farò con il suo cazzo.”

A mio marito brillavano gli occhi, ma preoccupato mi disse: “Amore, attento a non farti del male”.

Ho risposto:

“Certo amore, rilassati, avevo quel bastoncino d’asino nel culo”,

Rideva chiamandomi puttana, birichina e sgualdrina, ridevamo tutti della sua spontaneità!

Mi sono seduto e l’ho messo prima nella mia figa, infatti lo faccio sempre, l’ho tirato fuori e me lo sono messo nel culo, e senza chiedere a mio marito, si è messo dietro di noi e ci ha aiutato a tenere l’enorme tronco di Junior all’altezza della sua testa. scomparendo nel mio culo goloso, poi lo ha rilasciato e ha guardato sua moglie abbassare il corpo per seppellire tutto ciò che abbiamo Tutti si sono sentiti un’erezione pazzesca.

Cadu lo vedeva per la prima volta, perché tornava sempre così distrutto.

Ero intrappolata, completamente riempita con il cazzo di Junior nel mio culo e mio marito a pochi centimetri di distanza che guardava tutto, in un misto di eccitazione e incredulità, quindi ho iniziato a muovermi come un furtivo gatto in calore, gemendo lentamente e ansimando mentre mi giravo. decollo .

Mio marito e il mio ragazzo gemevano, uno perché avevo il suo cazzo nel culo e l’altro perché ho visto un cazzo che mi veniva ficcato nel culo, ognuno per il proprio motivo, ma tutti gemevano davvero!

Altre storie erotiche  Mangiare la madre cattiva del vicino nerd

Sono andata su e giù più volte su questo cazzo che mi penetrava deliziosamente nel culo, mi sono girata, ho mosso il clitoride, ho baciato mio marito mentre mi teneva il culo, mi sono fatto succhiare entrambi i seni, il fidanzato a destra e il marito a destra sinistra, finché non cambiamo posizione. zione, mi sono messo a quattro zampe per essere dominato, senza difficoltà Junior ha infilato il suo cazzo nel mio culo già aperto.

Mio marito non riusciva a contenersi e si è mosso sotto di me per succhiarmi il clitoride, mentre guardavo un altro uomo squarciare il culo di sua moglie, e com’era bello, aveva un cazzo da sogno nel culo e allo stesso tempo aveva il mio cazzo ingoiato per una bocca affamata.

Prima di venire volevo provare una doppia penetrazione, perché con tutto ciò che mio marito stava per sparare, abbiamo invertito le posizioni e io ho cavalcato Junior spingendolo nella mia figa, mi sono chinato sul suo petto e ho allargato la coda in modo che mio marito potesse mangiare. suo. Nonostante fosse “aperto”, ha provato ad infilarlo una, due, tre volte, più volte, ma non entrava, il grosso cazzo del mio ragazzo mi comprimeva la figa e mi usciva dal culo, anche se “è ben mangiato, Chiuso’. alla Pica do Cadu, che, sebbene non così grande e spessa, non era neanche piccola.

Ci siamo arresi e Cadu ha iniziato a succhiare il mio culo rotto, alternando il dito e la sua lingua dentro, mentre mi alzavo e strofinavo freneticamente la mia figa su quel cazzo.

Che sensazione unica, che esperienza divina, è stato così magico!

Ho urlato che stavo tornando e Junior ha appena ruggito, riempiendomi già di sperma mentre mio marito continuava a infilarmi la lingua nel culo!

Venivo spesso, urlavo e dicevo ti amo, gemevo e sorridevo allo stesso tempo, mi sentivo una dea e ancora una volta la donna più fortunata e amata del mondo.

Scesi dal mio ragazzo, mi buttai sul letto e rimasi ad occhi chiusi a godermi questo delizioso letargo post-scopata, quando sento un leggero movimento nel letto, apro gli occhi e vedo Cadu rannicchiarsi tra le mie cosce e mi viene. Tirando fuori la lingua, ha cominciato a succhiarmi, ha ingoiato il mio clitoride e alternato tirando fuori il seme che colava dentro di me, con la punta della lingua ha attraversato il mio bocciolo dentro, lasciandolo scivoloso con la sua saliva e il seme di Junior, Cadu si è divertito a ingoiarlo

Era tutto così bello che ne dubitavo persino, per una frazione di secondo ho pensato che fosse un sogno. O stavo davvero vivendo la migliore esperienza sessuale della mia vita?

Mio marito si è spalmato di nuovo la faccia e ha gemuto mentre succhiavo, masturbandomi allo stesso tempo, spalmato nella mia sborra e in quella del mio ragazzo!

Mi ha lasciato in estasi, in trance, e dopo tanti pompini mi ha fatto venire ancora una volta.

Junior, birichino com’era, era con Pau che voleva entrare in questa scena, Cadu guardò di lato, vide questo Pica mezzo rigonfio e non pensò, senza darmi un’occhiata di permesso, c’era mio marito, il mio uomo, succhiare l’enorme cazzo del mio ragazzo

Che cosa bella da vedere!

Nemmeno Junior se lo aspettava, ma sembrò gradirlo, gemendo e afferrando Cadu per i capelli, facendogli ingoiare tutto quel pezzo di carne.

Mi voltai dalla mia parte e cominciai a fare un pompino a Cadu, che stava facendo un pompino a Junior.

Poiché tutto era surreale e imprevedibile, Junior, non sapendo come avrebbe reagito Cadu, avvertì forte e chiaro:

“Oh merda tornerò”

E con mia sorpresa, Cadu accelerò i movimenti della sua mano e della sua bocca, allo stesso tempo accelerò i suoi fianchi, spingendo più forte il suo cazzo nella mia bocca, facendomi venire il vomito.

Le urla del mio ragazzo e lì ho visto mio marito bere il latte direttamente dalla Pica di Junior, non l’ha bevuto dalla mia bocca o dal mio culo e dalla mia figa, ma l’ha inghiottito direttamente dalla fonte.

Che follia!

Quasi contemporaneamente, quello che ora ruggiva, nonostante stesse soffocando con il luccio in bocca, era mio marito che si godeva un fiume di sperma nella mia piccola bocca.

Dopodiché, ci riposiamo e ci addormentiamo.

Ci siamo svegliati la mattina e mi sono svegliato facendomi pompare da entrambi, una sensazione indescrivibile a parole, ho ricambiato il favore e ho succhiato insieme quelle bellissime e deliziose picche, era un feticcio, ma non potevo mettere entrambe le teste di piccione insieme sulla mia bocca.

Avere una mascella per questo (ride).

Abbiamo scopato di nuovo e siamo tornati a casa felici, realizzati, innamorati, arrapati e amandoci ancora di più.

Sento che ci stiamo dirigendo verso una relazione poliamorosa e penso che sarà altrettanto eccitante.

Penso anche che questo sia ciò di cui Cadu ha bisogno per dare a Junior il suo culo vergine.

Comunque, quando e se accadrà, verrò qui a dirtelo.

Al momento ripetiamo tutto, e diventiamo più audaci e miglioriamo, era troppo bello e troppo magico!!!

Tutte le donne dovrebbero essere amate e rispettate dai loro uomini, ho fatto centro!

Poiché è un’esperienza unica e intensa quella che sto vivendo, spero sinceramente che la mia storia di vita serva da riflesso per i mariti e che imparino ad amare veramente le loro mogli!

Non limitarti a fare l’amore con loro, crea magie!

Concediti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *